... Viaggi in Patagonia e Terra del Fuoco ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Aconcagua trekking: ascensione alla Sentinella di Pietra (6.962 metri)

Benvenuti nel cuore delle Ande, nel massiccio più alto del Sud America e sulla montagna più alta al mondo al di fuori dell’Himalaya. Un’esperienza indimenticabile al cospetto di una delle vette più famose. Il nostro itinerario percorre il versante meno frequentato, attraverso la valle del Rio Vaca, in modo da godere di atmosfere uniche e di grandi silenzi, oltre che di un paesaggio grandemente più interessante rispetto al versante più frequentato dell'Aconcagua. Ci troveremo al cospetto della parete NE e del ghiacciaio dei polacchi, che arricchisce l'ambiente prettamente desertico delle Ande di imponenti seracchi di ghiaccio e dove fu compiuta una storica via di salita alla vetta.


DATE DI PARTENZA:
6 gennaio 2018
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 4.450
VOLO:   Da € 1.250 secondo disponibilità classi aeree al momento dell’iscrizione. Prima si prenota meno costa.
ISCRIZIONE:   € 50 (pratiche d'ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza medico-bagaglio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Questo viaggio attraversa i diversi ambienti delle Ande, dalle quote più basse alla massima altitudine del continente americano. L'itinerario sceglie di avvicinarsi alla montagna seguendo la via meno frequentata e più interessante dal punto di vista paesaggistico. La salita è stata studiata e verrà accompagnato da una guida esperta della regione che ha già salito più volte l'Aconcagua. Luca Colli (la Guida del viaggio) si offre di seguire la preparazione atletica della salita fin dall’Italia a partire da 2-3 mesi prima delle partenza. La preparazione fisica con Luca Colli costituisce una fase imprescindibile di questo viaggio, che, pur non presentando difficoltà tecniche, è fisicamente estremamente impegnativo ed è una vera e propria spedizione andina.
 
TIPOLOGIA: Trekking impegnativo
DURATA: 23 giorni
GUIDE: Guida Kailas Luca Colli (AMM)
GRUPPO: minimo 8 massimo 10 partecipanti
PERNOTTAMENTO: tenda, rifugio + hotel in città
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1: Partenza dall’Italia con volo di linea, notte in aereo.

G2: Scalo a Buenos Aires e volo interno per Mendoza, accoglienza in aeroporto, trasferimento in hotel 3* e briefing con la logistica locale. BB

G3: ottenimento del permesso di salita e trasferimento in autobus da Mendoza a Penitentes, punto di partenza di tutti i trekking e le ascensioni all'Aconcagua. Pernottameno in rifugio. HB

G4: Da Puente de Inca a Pampa de Lenas lungo la Valle del Rio Vaca. Inizia il nostro trekking lungo il percorso meno frequentato e decisamente più selvaggio, che ci permette di raggiungere i piedi della montagna regina delle Ande, ciurcondati dal silenzio e da ambienti da grande avventura. ...

G5: Da Pampa de Lenas a Casa de Piedra. Secondo giorno di trekking seguendo il cammino dei muli che docilmente si inerpicano lungo i pendii trasportando i materiali delle spedizioni. La valle si fa sempre più stretta e il paesaggio è tipico della cordillera andina. ...

G6: Da Casa de Piedra a Plaza Argentina, il Campo Base a 4.200 metri. Il terzo giorno di trekking si apre con il guado del Rio Vaca: possiamo affrontarlo a piedi, togliendo le scarpe e sopportando l’acqua ghiacciata del torrente, oppure a dorso di mulo, contrattando il prezzo con gli indios locali. Da qui il cammino si fa un po' più impegnativo: la quota comincia a farsi sentire, ...

G7: Acclimatamento al Campo Base. Quarto giorno di trekking ... ovvero una giornata di meritato riposo e acclimatamento alla quota, fondamentale per poter compiere l'intero percorso. Entriamo nel vivo della spedizione: ascoltiamo il nostro corpo, riposiamo, scattiamo foto e ci abituiamo all’alta quota. ...

G8: Preparazione alla salita: salita al Campo I (4.950) e rientro al Campo Base. Trasportiamo i materiali al Campo I e approfittiamo per testare le nostre condizioni fisiche. Il campo è situato in una zona ancora confortevole, con acqua corrente. Incominciamo a lambire il ghiacciaio e in alcuni passaggi dobbiamo prestare attenzione alle rocce che a volte possono staccarsi dal Monte Ibanez,...

G9: Ancora acclimatamento alla quota. Riposo al campo base ed eventuale visita medica presso il centro medico del campo. ...

G10: Il 7° giorno di trekking, salita e pernottamento al Campo I (4.950). Questa volta si parte veramente verso le grandi altezze. Conosciamo il percorso, quindi possiamo godere del panorama grandioso e concentrarci sulle nostre sensazioni....

G11: 8° giorno di trekking, preparazione all'ascensione sulla spalla dell'Aconcagua. Salita al Campo II e rientro al Campo I. Come una vera spedizione di montagna (potremmo dire, alpinistica o himalayana ma qui si dice "ANDINISTICA") prepariamo il nostro fisico al momento culminante del trekking salendo al Campo II Guanacos (5.500) e trasportando i materiali che ci serviranno quando risaliremo per pernottare. Il Campo II si trova in uno scenario grandioso, all’attacco del Ghiacciaio dei Polacchi. ...

G12: Giornata di riposo al Campo I. Controlli psico-fisici e tempo per personali digressioni. FB

G13: giornata extra in caso di maltempo. FB

G14: 10° giorno di trekking, ci avviciniamo al "tetto d'America, pernottamento a 5.500 metri di altitudine. Salita al Campo II Guanacos (5.500). Entriamo nella parte fisicamente più dura, ma anche più appagante della nostra spedizione. Al campo occorre sciogliere il ghiaccio per ottenere l’acqua, dobbiamo costruire muretti per riparare le tende dal vento, il freddo e la quota si fanno sentire. La magia del tramonto a 5.500 metri e le Ande tinte di rosso ci ripagano però di tanta fatica.

G15: Giornata di riposo in caso di maltempo. FB

G16: Giornata di riposo in caso di maltempo. FB

G17: SUMMIT DAY! La giornata della vetta. È il momento di dare tutto. Saliamo in ambiente grandioso, altissimi, circondati da vette oltre i 5.000 metri che noi guardiamo dall’alto. Il blu del cielo è intenso e l’aria è sottile. Un passo dopo l’altro, un respiro dopo l’altro, raggiungiamo la vetta della “Sentinella di pietra”, la cima più alta delle Ande, la montagna più alta al di fuori dell’Himalaya e dell’intero emisfero Sud. Un giorno da ricordare!

G18: Comincia la discesa, dal Campo II a Plaza Argentina. Dopo l’appagamento della vetta, continua il nostro viaggio e noi non vediamo l’ora di celebrare la vetta con una festa a Mendoza. Prima però, riceviamo i complimenti dello staff locale e gustiamo una buona cena al Campo Base....

G19: Da Plaza Argentina a Pampa de Lena. Il nostro trekking continua in discesa, una giornata lunga e fisicamente impegnativa: scendiamo attraverso la valle del Rio Vaca, ammiriamo le valli e il grande lavoro degli antichi ghiacciai...

G20: Da Pampa de Lenas a Los Penitentes. Continuiamo la discesa accompagnati dai muli e finalmente la sera possiamo festeggiare in rifugio la fine di questo viaggio unico e indimenticabile. Dopo tanti giorni di tenda, una notte in un letto.

G21: Trasferimento in minivan a Mendoza e pernottamento in hotel. Tempo per una visita della città, per un assaggio dei famosi vini e per celebrare la nostra avventura con una serata nella brulicante vita notturna della città...

G22: Volo di rientro in Italia con scalo a Buenos Aires e notte in aereo.

G23: Arrivo in Italia.




 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
VIAGGIO di LIVELLO 5 (vedi legenda nell'appendice al programma). Viaggio spedizione molto impegnativo per la lunghezza dell'itinerario e per le quote che si raggiungono (6.962 metri). Aggiungiamo che è necessaria una buona stabilità e preparazione psico-fisica per ovviare a quota-temperatura e "malumori climatici" di un ambiente di alta montagna. Si tratta di una vera spedizione andina. La Guida Luca Colli, preparatore atletico, è disponibile a seguire in Italia la vostra preparazione specifica. Il fisico viene sottoposto a sollecitazioni importanti e la preparazione con Luca Colli costituisce una fase imprescindibile del viaggio, per “cementare” il gruppo e comprendere l’impegno richiesto. Sulla montagna i percorsi sono tecnicamente facili, ma sempre adatti a chi ha già esperienza di alta quota.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Patagonia e Terra del Fuoco
<<< TORNA ALL'ELENCO
Patagonia e Terra del Fuoco
Copyright © 2008-2017 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Sas  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Credit