... Viaggi in Islanda ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

In Islanda con un fotografo tra deserti, vulcani e ghiacciai

Un itinerario in Islanda dedicato alla fotografia, in ambienti selezionati in modo da percorrere non troppi chilometri ed avere tutto il tempo necessario per fermarsi ad osservare e a fotografare: un territorio unico, che ci riporta alle origini del nostro pianeta in cui la natura primordiale ci circonda in ogni momento. Con mezzi 4x4 adeguati possiamo raggiungere le aree più belle e più selvagge e grazie alla presenza di un fotografo professionista si può imparare a migliorare la propria tecnica fotografica e lo studio delle inquadrature migliori. La presenza di un fotografo professionista ci permetterà di apprendere o migliorare le proprie tecniche fotografiche e di studiare assieme le possibili inquadrature più spettacolari.


DATE DI PARTENZA:
2 luglio e 18 agosto 2018
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.200
VOLO:   da € 650 a seconda delle disponibilità
ISCRIZIONE:   € 50 (include le pratiche d'ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Mondial)

 

islanda 4x4 11 giorni
CONSIGLI PER LA SCELTA
Un viaggio più breve ma curato nei minimi particolari e accompagnato da una Guida Kailas, fotografo professionista, naturalista. Si viaggia sempre in pochi (fino a 8 con minibus 4x4 / 9-12 con 2 jeep e 2 guide) seguiti costantemente dalle Guide Kailas che sapranno dare un valore aggiunto con la loro esperienza e la loro capacità divulgativa. Avrete il tempo sufficiente per fotografare la natura e i paesaggi e per scoprire il territorio islandese nei luoghi più affascinanti.
 
TIPOLOGIA: Jeeptour con escursioni a piedi
DURATA: 12 giorni
GUIDE: Guida Kailas fotografo professionista naturalista
GRUPPO: minimo 6 e massimo 12 partecipanti
PERNOTTAMENTO: hotel e tenda
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo Milano – Keflavik; trasferimento a Reykjavik e pernottamento in Hotel;

G2 Reikjavik -Thingvellir - Geysir e Fjallaback. Dopo la colazione lasciamo la città per raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir, un’ampia vallata famosa per le fratture della crosta terrestre che dominano il paesaggio (escursione a piedi di 30 minuti facile). Qui la vostra guida potrà facilmente introdurre la geologia dell'Islanda con esempi pratici di straordinaria bellezza. La tappa successiva ci porta al famoso geyser di Geysir, il campo geotermico più famoso e più visitato e più fotografato: quì abbiamo il tempo per divertirci appostando i nostri cavalletti e inquadrando con creatività le differenti pozze termali e i geyser. ...

G3 Giornata a piedi a Landmannalaugar, le sorgenti termali nella natura. Entriamo nel vivo del territorio “dei mille colori” ed esploriamo ambienti unici nel loro genere raggiungibili solamente a piedi. Si scoprono piccole valli nascoste che ci regalano sorgenti termali, fumarole e piccoli geyser raramente visitati e circondati dal silenzio. Saliamo su promontori panoramici che permettono alla Guida Kailas di scegliere ambienti spettacolari da fotografare e per spiegare natura e la morfologia...

G4 Landmannalaugar – Langisjor, un po’ di deserto islandese. Proseguiamo con una pista 4x4 per seguiamo un percorso poco frequentato che entra nel deserto di sabbia nera, dove raggiungiamo un crinale montuoso che nasconde il lago di Langisjor. Lasciati i fuoristrada proseguiamo a piedi per raggiungere panorami inimmaginabili. Percorriamo un esile sentiero panoramico fino a raggiungere una cresta panoramica che sovrasta il lago: ...

G5 Langisjor – Eldgja – Kirkjubaerklaustur. Usciamo dal deserto per entrare in un bellissimo canyon generato dai movimenti continui della crosta terrestre: le fratture di Eldja mettono in luce gli strati di roccia colorati differentemente durante le diverse eruzioni vulcaniche. Ma quì anche la natura si sbizzarrisce grazie alla ricchezza di acqua che rende questo canyon rigoglioso, ricco di fiori e di spot fotografici molto interessanti ...

G6 Il “vulcano” Laki e la lunga frattura eruttiva di Lakagigar. Con una pista per soli 4x4 ci muoviamo verso Nord nella direzione del grande ghiacciaio Vatnajokull, per raggingere la riserva protetta di Lakagigar: quì 125 piccoli vulcani si allineano su un’unica frattura che alla fine del 1700 produsse un volume di magma inimmaginabile. Camminiamo sul Laki, il vulcano più alto, che ci permette una visione panoramica dell’allineamento ...

G7 Skaftafell e il Parco Nazionale dei ghiacciai. In mattinata raggiungiamo il Parco Nazionale di Skaftafell che racchiude una sintesi di tutte le tipologie di ghiacciai islandesi. Con una bella camminata attraversiamo una delle poche foreste primarie dell'Islanda, ricca di specie endemiche. Dopo mezz'ora a piedi raggiungiamole cascate di Svartifoss, che si staglia tra un muro di basalti colonnari, tra i più belli in Islanda. ...

G8 Le lagune glaciali, l'ambiente degli iceberg e degli uccelli di brughiera. Costeggiamo il promontorio montuoso fermandoci a visitare alcune lingue di ghiacciaio che formano interessanti lagune glaciali. In tarda mattinata raggiungiamo la più famosa laguna degli iceberg, Jokulsarlon: quì abbiamo il tempo per una bella camminata tra le morene, fotografando gli iceberg, le foche e gli uccelli. ...

G9 Vik e La costa sud con le scogliere dei pulcinella di mare. Tornando verso Ovest raggiungiamo Vik, la cittadina più a Sud dell’Isola, nota per i suoi “famosi faraglioni”, le spiagge di sabbia nera e le particolari formazioni di roccia che alternano colate di basalto a rocce più friabili, dando vita alla formazione di pareti a picco sul mare dove abitano migliaia di uccelli tra cui tra i più ricercati dai turisti e dai fotografi, i pulcinella di mare (i puffin). ...

G10 Isole Vestmannaeyjar. Dopo colazione, lasciamo montato il campo e in breve raggiungiamo le immense spiagge nere che dominano la costa meridionale, per imbarcarci per le Isole Vestmannaeyjar, (30 minuti di traghetto) paradiso di geologia e prezioso habitat di migliaia di uccelli da scogliera e soprattutto di pulcinella di mare, che quì si riescono ad osservare in numerosi siti differenti, alcuni facilmente raggiungibili, altri con ripide passeggiate lungo le scogliere. ...

G11 Reykjavik. Smontato il campo prendiamo la strada asfaltata principale che ci riporta a Reykjavik. Prima di rientrare in città attraversiamo ancora un valico di montagna e se le condizioni meteo lo permettono possiamo camminare ancora una volta lungo interessanti sorgenti termali, fare fotografie alla natura o fare il bagno nelle piscine naturali. Serata in città, cena libera. Pernottamento in hotel.

G12 Mattina libera a Reykjavik, in base agli orari del volo e trasferimento in aeroporto.

 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Equipaggiamento fotografico suggerito:
Fotocamera con almeno 2 batterie e diverse schede di memoria (le batterie potranno essere ricaricate durante il viaggio)
Tele o zoom per fotografie di animali (es: 120-400mm, 150-600mm)
Grandangolo per fotografia di paesaggio (es: 16-35mm, 12-24mm, 24-70mm or simili)
Cavalletto leggero e versatile
Flash, filtri ND e polarizzatori per sfruttare al meglio le situazioni che andremo a incontrare
Zaino che abbia una copertura da pioggia e che non sia troppo pesante per le escursioni
Hard drive esterno per scaricare le foto e fare un backup in caso di presenza di un pc (non fondamentale, da valutare in base al numero di schede di memoria personali)

 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Islanda
<<< TORNA ALL'ELENCO
Islanda
islanda
islanda
islanda
islanda
islanda
islanda
islanda
islanda
islanda
Copyright © 2008-2017 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Sas  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Credit