... Viaggi in Etiopia ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

La Dancalia, l'Etiopia degli Afar, tra deserti, vulcani e carovane del sale

Nel 1905-06 un gruppo di scienziati italiani esplorarono l'area vulcanica della Dancalia settentrionale, effettuando i primi seri studi sulla geologia dell'area. Da allora poco è cambiato e le meraviglie che questo luogo, situato al margine del corno d'Africa, cela sono rimaste intatte. Partendo da Addis Abeba si scende all'interno della depressione dancala in un ambiente fatto di vulcani, enormi colate di lava, fino a giungere al vulcano Erta Ale, unico nel suo genere e famoso per l'incredibile lago di lava. Il viaggio continua tra i laghi salati, le carovane di dromedari, i colori delle bellissime formazioni di Dallol ed i villaggi del popolo Afar. Infine l'altopiano del Gheralta dove le famose chiese scavate nella roccia fanno da cornice ad un paesaggio mozzafiato. Un vero viaggio esplorazione, accompagnati da una guida geologo, alla scoperta di un mondo meraviglioso.

DURATA (modificabile su richiesta):
14 giorni
PERIODO DI FATTIBILITA' (consigliato):
da OTTOBRE a MARZO
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
quote viaggio su richiesta
VUOI CHIEDERE INFORMAZIONI VIA MAIL?
ESEMPIO DI ITINERARIO PROPOSTO DALLA NOSTRA ESPERIENZA:
G1: Italia - Addis Abeba
Partenza dall' aeroporto prescelto con volo di linea. Pernottamento a bordo.

G2: Addis Abeba - Bilen Lodge
Arrivati in aeroporto, dopo aver disbrigato le formalità aeroportuali, incontro con la guida e partenza in direzione est. Sosta al Parco Nazionale di Awash, famoso per la fauna. Sosta al Buffet de Awash e nel pomeriggio arrivo al Bilen lodge.

G3: Bilen Lodge - Lago Afrera
Siamo nei territori Afar, una popolazione fiera fatta di pastori. Si parte la mattina presto percorrendo la strada che costeggia per un tratto il fiume Awash; tappa di trasferimento verso nord. Si prosegue verso l’interno della depressione della Dancalia; il paesaggio diventa quello tipico di un’area vulcanica, con enormi colate di lava e vulcani a scudo. Arrivo al lago Afrera posto a circa 140 m sotto il livello marino famoso per l’estrazione del sale. Pernottamento sulle rive del lago o in hotel locale.

G4-5: Lago Afrera - Ksrawat - Erta Ale
Visita delle saline del lago Afrera e partenza verso le sabbiose piste che portano nel cuore della Dancalia. Arrivo al famoso all'Erta Ale, il vulcano a scudo più famoso del corno d'Africa (trekking 4-5 ore), disseminato di colate di lava dalle mille forme. Una volta giunti sulla cima riposo pomeridiano e osservazione delle principali strutture presenti sulla sommità. Al tramonto finalmente si giunge ai bordi del cratere per ammirare uno spettacolo unico al mondo; un lago di lava incandescente, una bocca infuocata da cui fuoriescono vapori e suoni unici. Notte sul vulcano in prossimità del cratere.

G6-7: Erta Ale - Ahmed Ela
All'alba è possibile ammirare lo splendido scenario del vulcano e del sorgere del sole. Discesa dal vulcano (trekking 3-4 ore). Si parte alla volta della piana di Dodom ed arrivo al villaggio di Ahmed Ela. Al mattino presto escursione al lago salato Assale; ogni giorno qui lavorano gli Afar ed i Tigrini degli altipiani e vi giungono decine di carovane di dromedari. Nel pomeriggio visita del villaggio mentre arrivano i carovanieri che si riposano per la notte.

G8: Ahmed Ela - Dallol - Asso Bole
Si parte per la straordinaria area vulcanica di Dallol. Uno dei luoghi più affascinanti del nostro pianeta; le acque saturate di sali hanno creato un paesaggio fatto di colori sfavillanti, dal bianco al rosso, al verde fino al giallo intenso. Partenza con le macchine verso Asso Bole. Lungo la strada si incontrano le carovane che scendono verso il lago.

G9-10-11: Asso Bole - Hawsien - Gheralta
Trekking facile, il primo giorno, all'interno del canyon (5-6 ore) che sale verso l'altopiano; si incontrano diverse carovane. Per chi non se la sente possibilità di effettuare un percorso alternativo con le macchine. Arrivo, con le macchine, in tarda serata ad Hawsien nella zona del Gheralta in un lodge di recente costruzione. Diverse escursioni a piedi ed in macchina per ammirare alcune chiese scavate nella roccia in particolare come quelle di Petros Paulus, Michel Melahaizengi e Medhanialem Adikesha dove le popolazioni cristiane hanno saputo creare strutture e dipinti davvero particolari. Con una semplice camminata si arriva alla chiesa di Mariam Papaseti e si sale (2 ore) fino alle alte pareti del massiccio centrale con le straordinarie chiese di Mariam Korkur e Daniel Korkur da cui si gode una vista straordinaria su tutta la piana sottostante.

G12: Gheralta - Makalle
Mattinata dedicata ancora alla visita di alcune aree circostanti come la chiesa di Abuna Yemata. Arrivo a Makalle, tempo a disposizione e cena in ristorante alla sera.

G13: Makalle - Addis Abeba
Volo mattutino per Addis Abeba. Giornata libera in città per fare acquisti nei tipici mercati locali o per visitare i musei cittadini. Cena ristorante tipico. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per l'talia

G14: Arrivo in Italia
TIPOLOGIA DI VIAGGIO:   Tour individuale con autista e guida locale in lingua italiana
GUIDE:   Guida locale in lingua italiana
ALLOGGI:   Hotel, lodge, campeggio
DIFFICOLTA':
Il viaggio è impegnativo dal punto di vista fisico e richiede un forte spirito di adattamento. Pernottamenti in tenda e trekking.
NOTE TECNICHE SUL PAESE E SUL CLIMA:
FORMALITA’ D’INGRESSO PER I PASSEGGERI DI NAZIONALITA’ ITALIANA
Passaporto in corso di validità con data di scadenza non inferiore ai sei mesi dalla data di arrivo.
Visto necessario. Può essere ottenuto anche all’arrivo all’aeroporto di Addis Abeba.

Dal 26.06.2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con un documento di viaggio individuale. Ne consegue che da quella data non sono più valide tutte le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

I passeggeri di nazionalità diversa da quella italiana sono obbligatoriamente tenuti a reperire le relative informazioni attraverso le proprie rappresentanze diplomatiche presenti in Italia e/o presso i rispettivi canali informativi governativi ufficiali.

In ogni caso, data la variabilità della normativa in materia vi preghiamo di fare riferimento al Ministero degli affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it , nonché di consultare il sito internet della Polizia di Stato www.poliziadistato.it/articolo/1087-Passaporto ovvero di assumere informazioni aggiornate presso la propria Questura o presso le Ambasciate o i Consolati del Paesi accreditati in Italia.

OBBLIGHI SANITARI
Ad oggi non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria. Raccomandata la profiliassi antimalarica.
Il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatorio per i viaggiatori provenienti dai Paesi a rischio di trasmissione della malattia (http://www.nathnac.org/ds/c_pages/documents/WHOYFrisk2011.pdf)

Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, una polizza assicurativa che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio d’emergenza o il trasferimento in altro Paese del malato. Si consiglia di adottare le normali misure igieniche e le necessarie precauzioni sanitarie.

Per aggiornamenti ed ulteriori approfondimenti vi preghiamo di fare riferimento al Ministero degli affari Esteri tramite il sito www.viaggiaresicuri.it

CLIMA
L’Etiopia è un Paese tropicale il cui clima varia soprattutto in funzione dell'altitudine. La depressione di Danakil (Dancalia) nel Nord-Est del Paese, disseminata di laghi salati e la Somali Region nel Sud-Est sono regioni semidesertiche e torride; gli altipiani abissini, che occupano la parte centrale del Paese, hanno un clima più temperato. Il clima nel Nord dell'Etiopia è temperato secco con notevole escursione termica tra giorno e notte. La stagione migliore per visitare questa zona va da settembre a giugno. Da marzo ad aprile è periodo di piccole piogge per cui è possibile avere giornate parzialmente piovose. Da giugno a settembre è la stagione delle grandi piogge. Dopo il periodo umido i paesaggi si presentano verdi e rigogliosi. Nel sud e nella regione dell’Omo, la stagione più piovosa è invece concentrata tra marzo e maggio, negli altri periodi ci possono essere delle piogge saltuarie.

 

RICHIESTA INFORMAZIONI E PREVENTIVI
Nome
Cognome
E-Mail per la risposta
Conferma E-Mail
Telefono
Desideri iscriverti alla nostra Newsletter? SI   -   NO
Per aiutarci a preparare una prima proposta aiutaci con queste indicazioni:
Viaggio in
Durata del viaggio
Data di partenza
Ti servono i pernottamenti in Hotel, guesthouse, preferenze?
Richiedi un auto a noleggio?
Ti interessa essere accompagnato da una Guida Kailas?
Note per descrivere meglio la tua richiesta o la tua idea di viaggio:
Se desideri che cerchiamo Noi i tuoi voli compila anche questi spazi (l'inserimento non è impegnativo):
Aeroporto di partenza
Elenco partecipanti con nome, cognome e data di nascita (solo per bambini)
Altre informazioni
Consenso alla Privacy
per quanto disposto dalla Legge 196/03 sul trattamento dei dati personali (Legge sulla Privacy), si garantisce la riservatezza nell'utilizzo degli stessi, e si richiede il consenso al trattamento delle informazioni da lei inseriti in questo modulo.
SI, acconsento al trattamento dei dati personali
NO, non acconsento al trattamento dei dati personali
         
Per ulteriori informazioni e preventivi contattare sumisura@kailas.it o telefonare al +39 346 8251340 nei seguenti orari: dal Lunedì al Venerdì 9.00-13.00 e 14.00-16.00

 

Viaggi Su Misura in Autonomia
(con Guida se richiesta)
Etiopia
<<< TORNA ALL'ELENCO
Etiopia
etiopia
etiopia
etiopia
etiopia
Copyright © 2008-2017 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Sas  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Credit