... Viaggi in Sardegna, Creta e Maiorca ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Sardegna, trekking Selvaggio Blu 'a cena con i pastori'

Un Selvaggio Blu un po’ meno selvaggio, accompagnati da guide ambientali escursionistiche esperte, per vivere una meravigliosa avventura camminando lungo i sentieri scavati nei calcari giurassici dai carbonai e dai caprai nel 1700. Il cammino si snoda tra falesie a picco sul mare cristallino, spiagge incantevoli, boschi di lecci e ginepri secolari. Il blu farà da cornice in questo viaggio nella natura aspra e selvaggia del Supramonte. Si visitano così aree di grande interesse naturalistico, tra macchia mediterranea e boschi millenari che ci stupiranno con la loro maestosità; tra gli animali sono immancabili i rapaci e non di rado si avvistano gli agili mufloni. Questa è un’area dominata dal carsismo e dalle sue tipiche formazioni rocciose: gole, guglie, grotte, doline ed archi rocciosi. Durante il trekking abbiamo anche l’occasione per conoscere meglio la cultura agropastorale della Sardegna che incontriamo nei tipici ovili dove in alcuni casi i pastori ci accoglieranno con assaggi di arrosto e formaggi.


DATE DI PARTENZA:
28 ottobre

 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 700
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d'ufficio, ricerca voli/traghetto e assicurazione assistenza medico-bagaglio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Questo itinerario percorre il sevaggio blu con alcune varianti più facili che evitano i tratti più esposti, i bagagli vengono tutti trasportati e in alcuni casi la cena è preparata dai pastori nei tipici “cuiles”. il servizio prevede i trasferimenti completi da olbia sia all'andata che al rientro.
 
TIPOLOGIA: Trekking con trasporto bagagli
DURATA: 7 giorni
GUIDE: Guida Kailas esperte dell'ambiente e delle tradizioni
GRUPPO: minimo 5 e massimo 10 partecipanti
PERNOTTAMENTO: hotel, tenda e rifugio
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Incontro con le guide a Olbia e trasferimento con minibus privato a Santa Maria Navarrese. Hotel cena.

G2 Santa Maria-Pedralonga-Cuile Piras. Inizio del trekking. Il sentiero costeggia il mare per un breve trattoper poi rilasire verso la “Cengia Giradili”, un bellissimo passaggio verticale sul fianco della montagna costituito da una mulattiera con una vista unica ed indescrivibile sul mare e sulla valle sottostante. Proseguendo il cammino,svalichiamo in località “Us Piggius”dove visiteremo il primo ovile della traversata. Qui il panorama abbraccia Punta Giradili, 730 metri s.l.m, l’omonima cengia con il mare e più a Sud, ormai in lontananza, il faraglione di Pedra Longa punto d’inizio del cammino ...

G3 Porto Pedrosu e Portu Cuau (ca. 4 ore). La mattina si riparte verso la canyon di “Bacu Maore” per raggiungere i due piccoli ed incantevoli fiordi di Portu Petrosu e Portu Cuau. Si cammina sul letto asciutto del fiume su fondo pietroso e tra i massi crollati dai versanti che delimitano la gola. Di tanto in tanto si possono osservare le piazzole circolari in cui i carbonai accumulavano la legna per produrre il carbone. Oltre al blu mare, lungo il cammino ci fanno da cornice i bellissimi alberi di ginepro, grandi lecci e maestosi terebinti secolari. Arrivati al mare, tempo per un bagno ristoratore nelle acque cristalline. Riprendiamo il cammino risalendo lentamente per visitare un antro roccioso utilizzato anticamente come riparo dai pastori che allevavano le capre in questi luoghi inospitali (escursione di 6 ore con 600 metri di dislivello). In località “Iltiera” visitiamo i 2 omonimi ovili ed il recinto per gli animali per poi rientrare all’ovile “Irbiddossili” dove ceniamo e passiamo la notte.

G4 Cala Goloritzè. Il trekking di oggi ci porta fino a “Punta Salinas” passando per l’antico ovile di Su Runcu ‘e Su Pressu, uno dei punti panoramici più belli di tutto ilGolfo di Orosei. Una discesa lungo la gola di Bacu Canale ci immette nella canyon di Bacu Goloritzè fino a raggiungere la spiaggia e la guglia di Goloritzè, una caletta considerata patrimonio dell’Unesco. Nel pomeriggio risaliamo il sentiero sino a raggiungere l’altopiano del Golgo, ... notte al punto tappa “Il Rifugio” con cena tipica “barbaricina”.

G5 Cala Sisine. Prima di iniziare la camminata, visitiamo l’imponente “Faccia Litica”, situata nelle vicinanze del Rifugio. Dopo una breve marcia su una strada sterrata, passando per la località Ololbissi, risaliamo la cresta montuosa di Serra Overa. Da qui la vista spazia dal Golfo di Orosei all’area montuosa del Supramonte. Anche qui osserviamo alcuni antichi ovili per poi iniziare la lenta discesa che ci porta nel canyon di Codula Sisine, ...

G6 Cala Luna e Cala Gonone. La mattina ripartiamo dalla spiaggia di Cala Sisine per iniziare la risalita sul sentiero che ci conduce a Cala Luna attraversando un boscodi Corbezzoli monumentali. Dopo il valico visitiamo un bellissimo ovile in localiutà Irove Longu e da qui una mulattiera a mezzacosta ci porta al suggestivo arco roccioso di Lupiru, per poi raggiungere finalmente la bellissima spiaggia di Cala Luna. Dopo un meritato riposo prendiamo la barca che costeggia la scogliera resa famosa dalle Grotte del Bue Marino fino a raggiungere il porto di Cala Gonone, ultima meta della nostra avventura.

G7 Colazione, tempo libero e poi trasferimento in aeroporto a Olbia (o chi vuole può continuare la propria vacanza in Sardegna).

 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
La Sardegna gode di un clima mite e ventilato, con precipitazioni in autunno e in primavera; in aprile e in ottobre si hanno belle giornate con 25°C ed è il periodo migliore per fare trekking lungo la costa e visitare le montagne. In estate le temperature sono mediamente di 25°/32°C, la costa e ventilata ma nell’interno è troppo caldo e afoso per svolgere questo tipo di attività.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Sardegna, Creta e Maiorca
<<< TORNA ALL'ELENCO
Sardegna, Creta e Maiorca
Copyright © 2008-2017 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Sas  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Credit