... Viaggi in Ladakh e Bhutan ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Viaggio in Ladakh un crocevia di etnie e tradizioni millenarie

Un viaggio in Ladakh che ci permette di scoprire sia i luoghi diventati famosi per la bellezza dei paesaggi e dei monasteri, ma anche ambienti "segreti" ancora oggi silenziosi e poco frequentati. Questo è importante per vivere le atmosfere più vere e per permetterci un contatto genuino con la gente che vive in queste regioni: paesaggio, Culture e contatto umano sono l'obiettivo della guida che accompagna questo viaggio. Scopriamo il mondo buddista tibetano visitando imponenti monasteri fortezza, ma nello stesso tempo anche quelli più piccoli e meno conosciuti, arroccati tra le montagne, che celano affreschi e tanka antichi sapientemente conservati. Con facili passeggiate quotidiane spezziamo i trasferimenti su strada e nello stesso tempo entriamo in contatto con la natura silenziosa e con i paesaggi mozzafiato.


DATE DI PARTENZA:
21 luglio, 4 agosto e 18 agosto 2018

 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.000
VOLO:   Costo dei voli (internazionale + 2 voli interni):
tariffe valide per iscrizioni entro 90gg dalla partenza
€ 750: partenza 21 Luglio
€ 1.100: partenze 4 e 18 Agosto
ISCRIZIONE:   50 € (include assicurazioni medico bagaglio e pratiche d'ufficio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Si viaggia in un gruppo piccolo, di massimo 12 partecipanti, accompagnato da una Guida Kailas e da una guida locale che interagendo ci aprono le porte a realtà affascinanti e interessanti. Ogni giorno si cammina un pò, per entrare meglio in contatto con l'ambiente e con la gente dei villaggi e delle aree coltivate. Tutti i pernottamenti in hotel, 1 notte in casa tradizionale e 1 notte in tenda (tende grandi con letti comodi).
 
TIPOLOGIA: Tour culturale storico-etnografico con escursioni a piedi
DURATA: 15 giorni
GUIDE: Guida Kailas italiana esperta delle culture locali e delle tradizioni + staff locale.
GRUPPO: minimo 8 massimo 12 partecipanti
PERNOTTAMENTO: hotel, guesthouse e campo tendato
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo Milano – Delhi. Notte in aereo.

G2 Arrivo a Delhi, pratiche doganali e sistemazione in hotel a Delhi. Una breve visita della Old Delhi ci porta in un mondo di colori e odori che ci danno il benvenuto in India. ...

G3Leh, la capitale del Ladakh. Al mattino presto trasferimento in aeroporto per il volo interno, che scavalca la catena dell'Himalaya e ci porta a Leh, la capitale del Ladakh, a 3500 metri di altitudine. Trasferimento in hotel e riposo per acclimatamento. Pranzo in hotel. Al pomeriggio prima passeggiata alla scoperta di Leh, con ritmo lento, per aiutare il fisico ad acclimatarsi alla quota. ...

G4 I monasteri fortezza. Oggi risaliamo la valle dell'Indo per raggiungere i monasteri di Shey e Thikse, bellissimi esempi di architettura tibetana: il primo ricco di atmosfere che ricordano quando il monastero era anche sede reale, il secondo un’imponente fortezza arroccata su un promontorio roccioso. ...

G5 Lungo la valle dell’Indo. Oggi ci muoviamo verso ovest seguendo il corso dell'Indo per raggiungere la valle degli Arii (o Dardi): l’etnia di origine caucasica che giunse da nord, i cui discendenti popolano alcune valli al confine col Pakistan. Lungo il percorso visitiamo in particolare il villaggio di Skyurbachan e di Garkon, dove abbiamo tempo di passeggiare nelle oasi ed entrare in contatto con la gente. Pernottiamo in una guesthousenella piccola oasi-villaggio di Garkon, ...

G6 La valle degli Arii. Oggi facciamo poca strada in bus e ci dedichiamo all’esplorazione di questa valle ai confini del mondo buddista, una gola stretta tra alte pareti di roccia in fondo alla quale scorre impetuoso l’Indo. Sfioriamo la frontiera con il Pakistan per raggiungere Darchiks, una rigogliosa oasi-villaggio circondata dagli albicocchi e dai campi di orzo. ...

G7 Nel cuore delle montagne dello Zanskar. Lasciamo la valle degli Arii per proseguire il nostro viaggio esplorativo. Ci dirigiamo verso sud, lungo una strada che si inoltra progressivamente nel cuore della catena dello Zanskar. Uno spettacolare canyon che percorriamo in parte a piedi è la porta per la valle diKanji, una delle perle di questo viaggio. Lo scenario è maestoso: pareti di roccia multicolori circondano un paesaggio rurale costellato di case in terra battuta e terrazzamenti coltivati ad orzo. Non mancheranno gli incontri con la curiosa e ospitale popolazione locale e la possibilità di entrare in contatto con la vita quotidiana ...

G8 La valle di Lamayuru. Anche oggi lasciamo spenti i motori e ci dedichiamo all’esplorazione della valle dominata dal monastero di Lamayuru, nel passato importante centro commerciale lungo la via di collegamento tra Kashmir e Ladakh.Partendo dalla visita dell’imponente e scenografico monastero, ci addentriamo quindi nel famoso Moonland, il paesaggio lunare caratteristico delle montagne intorno. ...

G9 Alchi architetture indù da maestranze kashmire per monasteri buddhisti. Da Lamayuru scendiamo una tortuosa e scenografica valle fino a ritrovare la valle dell’Indo. Ci fermiamo a visitare il complesso monastico di Alchi, che conserva gliunici esempi esistenti di monasteri buddisti costruiti da artigiani Kashmiri: strutture non imponenti, circondate da giardini ecostruite quasi completamente in legno e stucchi. All'interno scopriamo affreschi antichissimi di straordinario pregio che viviamo immersi in un'atmosfera mistica e affascinante. ...

G10 La valle di Leh. In mattinataraggiungiamo il palazzo reale di Stok, l’attuale sede della famiglia reale dove, dopo aver visitato il museo, passeggiamo nella lussureggiante oasi ai piedi della collina. Raggiungiamo l’enorme statua del Buddha che domina l’ampio tratto della valle dell’Indo in cui sorge Leh, crocevia delle antiche vie carovaniere. ...

G11Verso il Karakorum attraverso il mitico Kardung La. Questa volta ci muoviamo verso Nord, per scavalcare l'ultimo fronte di montagne prima del Karakorum. Il nostro punto di passaggio si chiama Kardung La, che con i suoi 5.360 metri è il passo carrabile più alto del Ladakh, anche se per un errore storico viene promosso come il passo carrabile più alto al mondo con la falsa quota di 5600 metri. Il panorama da quassù spazia sulla vastità della valle dell'Indo bordata dalle catene montuose del Ladakh Range e dello ZanskarRange, ...

G12 La Nubra valley. Trascorriamo la giornata esplorando la valle disegnata dal fiume Nubra, uno dei paesaggi più arcani di tutto il Ladakh. In mattinata esploriamo il famoso monastero di Diskit, che conserva i resti mummificati di un conquistatore mongolo che ha inutilmente tentato di conquistare questo territorio. Ci dirigiamo quindi verso le misteriose dune di sabbia bianca di Hundar, le quali, insieme con i folkloristici cammelli, ci ricordano che i grandi deserti dell’Asia centrale percorsi nei secoli dalle carovane della Via della Seta, ...

G13 Seguendo le rotte carovaniere verso sud. In mattinata ci prendiamo ancora del tempo per ammirare questo paesaggio unico e maestoso, costruito dal lavoro dei fiumi e dei ghiacciai, e percorso per secoli dalle carovane che, giungendo dalla Cina e dall’Asia centrale, attraversavano il Karakorum pass in direzione dell’India. Nel pomeriggio seguiamo anche noi la rotta carovaniera, attraversiamo di nuovo il Kardung La per ritornare a Leh e riposarci dalle fatiche del viaggio. ...

G14 Leh, con un po’ di relax e tempo libero. Dopo la colazione, senza fretta ci rechiamo al centro di Leh, dove visitiamo con una bella passeggiata il Monastero Rosso, il più antico della città, che ci permette di dominare tutta la città vecchia con uno stupendo panorama sulle montagne dello Zanskar Range e sulla vetta dello Stok Kangri, la montagna di 6000 metri che domina la valle. ...

G15 Dopo la colazione volo per scavalcare l’Himalaya e raggiungere Delhi, dove nel pomeriggio abbiamo il volo internazionale per l'Italia.
 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
In estate le temperature variano dai 20°/25°C di giorno e 12°/15°C di notte. I monsoni non raggiungono queste regioni ma possono esserci temporali di montagna. In Ladakh si viaggia a quote di 3500 metri e le prime giornate con ritmo un po' rilassato serviranno come acclimatamento alla quota.

 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Ladakh e Bhutan
<<< TORNA ALL'ELENCO
Ladakh e Bhutan
ladakh_-_kashmir
ladakh_-_kashmir
ladakh_-_kashmir
ladakh_-_buthan
ladakh_-_kashmir
ladakh
ladakh_-_buthan
ladakh_-_kashmir
ladakh_-_kashmir
Copyright © 2008-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Credit