... Viaggi in Armenia, Georgia, Turchia e Caucaso ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti
  • castello di Rabati

Georgia, il Jeep Tour

Un viaggio dedicato alla Georgia, splendido paese posto agli estremi confini dell’Europa, tra il Caucaso e il Mar Nero. La Georgia è la terra del Vello d’Oro e del titano Prometeo ma anche una delle cristianità più antiche, ricca di storia, arte e cultura.
Oltre alla capitale Tbilisi, la città più importante del Caucaso, l’itinerario conduce in un susseguirsi di chiese arroccate sui monti, fortezze, monasteri, città rupestri, e il tutto in paesaggi di grande bellezza e scoprendo una tradizione culinaria di alto livello.


DATE DI PARTENZA:
21 Luglio, 4 Agosto
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 1.600
VOLO:   Da € 500 secondo data di partenza e disponibilità.
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d’ufficio, e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance)

 

Georgia JeepTour 12gg
CONSIGLI PER LA SCELTA
Grazie alla costante presenza di una guida del team Kailas, ideatore del programma, sarà possibile scoprire e comprendere a fondo l'incredibile patrimonio storico, culturale e naturalistico della Georgia. Avremo la possibilità di visitare siti al di fuori dei classici percorsi turistici muovendoci in un gruppo piccolo, di massimo 12 partecipanti, sempre accompagnati dalla guida Kailas e da una guida locale.
 
TIPOLOGIA: Jeep Tour con escursioni a piedi
DURATA: 12 giorni / 11 notti
GUIDE: Geologo/naturalista italiano del team Kailas + staff locale
GRUPPO: min 8 - max 12
PERNOTTAMENTO: 7 notti in hotel, 4 notti in guesthouse
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1: Partenza dall’Italia per la Georgia e arrivo all’aeroporto internazionale di Tbilisi in nottata. Trasferimento in hotel e pernottamento.

G2: In mattinata visita dei monumenti e luoghi più significativi della capitale della Georgia, spaziando dalla Chiesa di Metekhi, alla Sinagoga, la Cattedrale di Sioni, la Basilica di Anchiskhati fino alla Torre dell’Orologio. Di seguito si visita la Fortezza di Narikala situata in cima alla collina raggiungibile con la cabinovia e Abanotubani il quartiere delle terme sulfuree. Nel pomeriggio visita culturale al Museo Nazionale della Georgia e tempo a disposizione per una passeggiata lungo le strade principali del centro di Tbilisi. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

G3:Davit - Gareja e Kvareli. Partenza verso l’estremo sud-est del paese per raggiungere il Monastero semi-rupestre di Davit Gareja verso il confine con l’Azerbaijan. Si visita il Monastero di Lavra, situato ai piedi di una piccola montagna. Di seguito si fa un breve trekking verso il Monastero di Udabno (1,5 ore, dislivello + 250mt), le cui caverne conservano ancor’oggi splendidi affreschi risalenti al IX-X secolo. Nel pomeriggio si prosegue per la localita di Kvareli situata al ridosso della Catena del Grande Caucaso. Cena e pernottamento in hotel.

G4:Lagodekhi e Gremi. Ci si sposta ancora verso l’est verso la Riserva Naturale di Lagodekhi ubicata sulle pendici della catena del Grande Caucaso dove si dedica la mattina ad una passeggiata tra le foreste lungo un corso d’acqua arrivando fino alla Cascata di Rocho (2-3 ore, dislivello + 200mt). Nel pomeriggio si prosegue per il complesso architettonico di Gremi, ex capoluogo del regno della Georgia orientale. In serata rientro a Kvareli. Prima della cena è prevista la degustazione dei vini georgiani presso un’azienda vinicola. Cena e pernottamento in hotel.

G5: Alaverdi - Tsinandali - Vardisubani - Tblisi. In mattinata si visita la Cattedrale di Alaverdi, una delle costruzioni più imponenti dell’epoca medioevale. Proseguimento per il Museo di Palazzo Tsinandali (XIXsec.), l’ex residenza dei nobili georgiani dove, oltre al palazzo, il complesso comprende il Giardino dendrologia e la storica azienda vinicola. Di seguito si arriva a Telavi per la visita al Bazar locale. Si prosegue per il Villaggio di Vardisubani dove saremo accolti da una famiglia di artigiani che lavorano l’argilla per produrre le giare di terracotta. Rientro a Tbilisi. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

G6: Mtskheta - Uplistsikhe - Bakuriani. Partenza verso Mtskheta, l'antica capitale e cuore spirituale della Georgia che racchiude monumenti storici quali il Monastero di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità. Si prosegue per Gori, la città natale di Stalin, con una sosta e visita al museo dedicato a questo controverso protagonista della storia del Novecento. Di seguito si raggiunge la Città rupestre di Uplistsikhe, uno degli insediamenti più antichi del Caucaso risalente al I millennio a.C. I paesaggi cambiano e ci si sposta verso la catena montuosa del piccolo Caucaso. Arrivo alla località sciistica di Bakuriani (1.800mt slm). Cena e pernottamento in hotel.

G7: Kokhta - Didveli - Akhaltisihke. La mattinata è dedicata ad un trekking fino alla vetta del Mt.Kokhta (2,5 ore, dislivello + 300 mt.). Successivamente ci si sposta per prendere una funivia con la quale si raggungerà quota 2.700 di altitudine sul monte Didveli, da dove si possono godere fantastiche vedute sui monti del Piccolo Caucaso. Si prosegue per il capoluogo della regione di Samtskhe, Akhaltsikhe, situata a sud-ovest del paese a lungo tempo dominata dagli ottomani. Cena e pernottamento in guesthouse.

G8: Varzia - Akhaltiskhe - Rabati. Partenza verso l’estremo sud del paese per visitare una delle meraviglie
architettoniche della Georgia, la Città rupestre di Vardzia, un eccezionale complesso architettonico costruito nella roccia vulcanica nel XII secolo dalla famosa Regina Tamara. Di seguito si raggiunge un agriturismo per la degustazione dello yogur locale fatto a casa con una sosta fotografica alla Fortezza di Khertvisi. Rientro ad Akhaltiskhe dove si visita la Fortezza di Rabati che nei secoli XVII-XIX era la residenza del governatore ottomano. Cena e pernottamento in guesthouse.

G9: Borjomi - Annuir - Kazbegi. In questa giornata si attraversa il paese da sud-ovest a nord. La prima tappa è prevista a Borjomi per un trekking di 2 ore circa su percorso circolare nel Parco Nazionale di Borjomi-Kharagauli. Si riprende poi il viaggio verso il nord e si percorre la Grande Strada Militare Georgiana con uno stop per la visita la Fortezza di Annuir. Arrivo a Kazbegi (Stefantsminda) situata ai piedi dell’omonimo monte Kazbeg alto 5047m. di quota. Cena e pernottamento in guesthouse.

G10: Kazbegi. In mattinata si parte a piedi per raggiungere la trecentessca Chiesa della Trinità di Gergeti posta in un posto panoramico che rappresenta il biglietto da visita della Georgia su una quota 2.170 m. di altitudine (2 ore, dislivello + 450mt.). Nel pomeriggio partenza con le 4x4 verso la Valle di Sno. Arrivo nel Villaggio di Juta, dove gli ospiti avranno la possibilità di assaggiare il miele locale. In serata rientro a Kazbegi. Cena e pernottamento in guesthouse.

G11: Gveleti - Tblisi. Partenza verso l’estremo nord del paese per un trek di 2 ore circa verso le Cascate di Gveleti circondate dalle potenti montagne del Grande Caucaso. Rientro a Kazbegi e visita di un Laboratorio artigianale specializzato nella lavorazione del feltro. Arrivo a Tbilisi nel tardo pomeriggio. Cena speciale dell’ultimo giorno in un tradizionale ristorante georgiano. Pernottamento in hotel.

G12: Partenza dall’albergo per l’aeroporto internazionale di Tbilisi e volo di rientro per l'Italia.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Armenia, Georgia, Turchia e Caucaso
<<< TORNA ALL'ELENCO
Armenia, Georgia, Turchia e Caucaso
fortezza di Ananuri
Tbilisi cento storico
Tbilisi costruzioni tipiche
cattedrale di Vardzia
Copyright © 2008-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit