... Viaggi in Oman e Giordania ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

In Giordania con l’archeologo (viaggio breve)

La Giordania custodisce un patrimonio di storia e cultura di incredibile fascino: in pochi giorni scopriamo meravigliose città nabatee scolpite nella roccia (come Petra e Siq al-Barid), luoghi conosciuti per essere citati nei racconti biblici, siti romani e castelli crociati che ci svelano la storia del periodo islamico e bizantino. Non mancano i paesaggi mozzafiato del deserto dello Wadi Rum, tra dune di sabbia rossa e pareti di roccia scolpite dal vento che ci riservano importanti incisioni rupestri. Scopriamo infine l'interessante realtà del Mar Morto, un braccio di oceano chiuso tra le montagne che ci offre ambienti stupefacenti.


DATE DI PARTENZA:
4 ottobre e 27 ottobre 2019
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 1.550
VOLO:   da € 500 secondo data di partenza e disponibilità.
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche di ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance).

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Grazie alla costante presenza di un archeologo del team Kailas sarà possibile scoprire e comprendere a fondo l'incredibile patrimonio storico-artistico, culturale e archeologico della Giordania. Ci muoviamo in un gruppo piccolo, di massimo 12 partecipanti, sempre accompagnati dall'archeologo Kailas e da una guida locale parlante italiano.
 
TIPOLOGIA: Tour Archeologico
DURATA: 8 giorni
GUIDE: Guida Kailas, italiana laureata in archeologia + guida locale parlante italiano
GRUPPO: Partenza programmata per minimo 8 e massimo 12 partecipanti.
PERNOTTAMENTO: Hotel 3 stelle selezionati, in camera doppia. Sul Mar Morto resort a 4 stelle. Nel deserto Wadi Rum 1 notte in campo con tende a casetta (camere doppie con 2 letti; non serve il sacco a pelo).
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza dall’Italia con volo internazionale per Amman. Arrivo durante la notte e sistemazione in hotel ad Amman.

G2 Alla scoperta del Nord e dei suoi grandiosi siti archeologici, Jerash e Ajloun. Iniziamo la giornata con la visita a Jerash, la Gerasa di epoca romana, uno dei siti più interessanti del Medio Oriente e definita “Pompei dell’Asia”. La città cominciò ad acquistare importanza durante il periodo di Alessandro Magno e poi con la conquista romana, l’età dell’oro della città, in cui divenne una delle province romane più ricche grazie ai commerci con i Nabatei. Ci dirigiamo poi nella città di Ajloun, ...

G3 Alla scoperta di Amman e dei luoghi biblici. Ci dedichiamo all’esplorazione di Amman, vivace e moderna capitale della Giordania in cui, tra suq e caffè, riaffiorano alcune testimonianze del suo antico splendore. Visitiamo la Cittadella, parco archeologico su una collina nel cuore del centro cittadino, dove spiccano il Tempio di Ercole fatto costruire da Marco Aurelio, il Palazzo degli Omayyadi, vasto complesso residenziale utilizzato come dimora dai governatori di Amman, la sala delle udienze sormontata da una scenografica cupola, la cisterna omayyade, ...

G4 La Strada dei Re e i castelli del deserto nella regione Sud-Est. Raggiungiamo Umm ar-Rasas, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. L’interesse verso la città venne suscitato dalla scoperta della Chiesa di Santo Stefano, un complesso monumentale di grande importanza con magnifici mosaici che riportano, tra immagini di vita quotidiana e scene di caccia, numerose iscrizioni che hanno permesso di identificare le comunità cristiane nell’area durante i primi due secoli di dominazione islamica. Percorriamo un tratto della Strada dei Re in direzione sud per raggiungere il sito di Shobak dove, in un paesaggio arido e selvaggio, si staglia l’imponente fortezza crociata arroccata in posizione dominante, ...

G5 Petra, Patrimonio dell’UNESCO, uno dei siti archeologici più affascinanti al mondo. Giornata per scoprire a piedi l'affascinante "città segreta", capitale dei Nabatei, nascosta tra le montagne e scolpita nella roccia. Una volta attraversato il Siq, stretto canyon con pareti alte 200 metri, si apre la vista sul monumento più importante di Petra, il Tesoro, con la sua impressionante facciata scavata nell’arenaria rosa. ...

G6 Wadi Rum, il deserto rosso. A bordo di una jeep, ci avventuriamo nello Wadi Rum o deserto meridionale, da secoli terra dei beduini. La spettacolarità di questo ambiente è data dal fatto che si alternano paesaggi rocciosi di incredibile grandiosità a zone di sabbia che ci ricordano i paesaggi sahariani. Con i 4x4 attraversiamo le quinte rocciose, all'ombra di vertiginose pareti di arenaria, per entrare in vallate silenziose dove le torri di roccia rossa vengono lavorate dai forti venti che le trasformano in formazioni spettacolari e in grandiosi archi di roccia. Con qualche tratto a piedi raggiungiamo i luoghi più belli e affascinanti, ...

G7 Una "spaccatura” tra i continenti, lo Wadi Araba e il Mar Morto. Lasciamo il paesaggio desertico per percorrere la Strada del Mar Morto fino a raggiungere l’odierna località di Safi, identificata come il luogo in cui, all’interno di una grotta, trovarono rifugio Lot, il nipote di Abramo, e le sue due figlie per sfuggire alla distruzione delle città di Sodoma e Gomorra. La grotta, che ha restituito ceramiche relative all’età del Bronzo, è circondata dai resti di una chiesa bizantina, una cisterna e alcuni mosaici. Ci spostiamo verso il Mar Morto, che con i suoi 400 metri sotto il livello del mare, è il punto più basso della Terra. La sua elevata concentrazione salina dovuta all’alto tasso di evaporazione lo rende uno dei luoghi più inospitali del mondo. ...

G8 Volo internazionale per l’Italia e rientro

 
 
LA QUOTA COMPRENDE:
Guida italiana laureata in archeologia, suo emolumento e sue spese; guida locale parlante italiano; trasferimenti con mezzi privati e autisti locali; biglietto d’entrata nei siti e nei musei come previsto nel programma; pasti come da programma; tutti i pernottamenti in hotel di livello medio in camere doppie; assicurazione viaggio Allianz Global-Assistance.
 
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
Escursioni facoltative extra; trattamenti benessere sul Mar Morto; mance e spese di carattere personale; bevande al di fuori dell’acqua; tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”.
 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Viaggiare in Giordania:
In Giordania il clima è temperato arido, con un inverno abbastanza freddo sull'altopiano (con un'altitudine compresa tra i 700 e i 1.200 metri), più mite ad ovest nella stretta valle del Giordano, e un'estate caldissima e soleggiata. Le piogge, in genere scarse, cadono da novembre ad aprile, con un massimo in inverno, tra dicembre e febbraio, concentrate soprattutto nella parte nord-occidentale del paese. Durante l'inverno gli wadi, i letti dei fiumi minori che rimangono secchi per gran parte dell'anno, si possono riempire improvvisamente di acqua in seguito alle piogge, modificando notevolmente il paesaggio. I periodi migliori per visitare la Giordania sono le mezze stagioni, e in particolare i mesi di aprile e maggio (che possono già regalare giornate molto calde) e ottobre.
La Giordania, nonostante la situazione politica degli stati confinanti, è un paese sicuro, dove l’ospitalità eccezionale della popolazione locale permette di cogliere al meglio la loro cultura e le loro tradizioni.
La presenza di una Guida Kailas archeologo consente di immergersi nella storia e nel passato del luogo seguendo un programma di viaggio ricco e completo, con tappe fuori dagli itinerari turistici classici.

 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Oman e Giordania
<<< TORNA ALL'ELENCO
Oman e Giordania
Copyright © 1998-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit