... Viaggi in Iran ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Iran, in estate alla scoperta delle montagne e delle tradizioni

Con questo viaggio estivo scopriamo le regioni di montagna dell’Iran e le popolazioni di confine che vivono tra il Mar Caspio, l’Azerbaijan e l’Armenia. Un Iran diverso, ricco di tradizioni pastorali e rurali, ma anche di ambienti naturali molto belli caratterizzati da aree vulcaniche, sorgenti termali, rocce coloratissime, rigogliose foreste e lagune costiere ricche di uccelli e ninfee. A Tabriz e ad Ardabil scopriamo importante bazar della VIA DELLA SETA, ancora oggi intrisi di tradizioni antiche. A Kandovan scopriamo una città rupestre scavata nella roccia, in un paesaggio che ricorda la più famosa Cappadocia. A Masuleh e a Subatan entriamo in contatto con le tradizioni rurali più belle e incontriamo i nomadi tra le montagne dei Monti Albroz. Il viaggio si conclude con il fantastico GEOPARK dei coloratissimi calanchi di Mahneshan, e con la visita del Trono di Salomone, importante luogo sacro fondato dalla cultura Zoroastriana che ci fa ripercorrere la millenaria storia di questo Paese bellissimo.


DATE DI PARTENZA:
6 luglio, 3 agosto e 17 agosto
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.600
VOLO:   A partire da 550 €
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d'ufficio e assicurazione annullamento)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Non è l’Iran più famoso, forse questo viaggio attirerà maggiormente chi in Iran è già stato e ha già apprezzato questo Paese ricco di storia e di meraviglie architettoniche o chi ha già visto i deserti e le regioni montuose degli Zagros. Questo viaggio ci porta in un Iran poco conosciuto e per nulla turistico, a contatto con le aree rurali più vere e con ricchissimi bazar storici. Belle e facili camminate ci permettono un contatto con la natura delle montagne e delle aree vulcaniche. Si viaggia con un gruppo piccolo accompagnati da una Guida Kailas (geologo) e da una guida locale.
 
TIPOLOGIA: Tour escursionistico ecoturismo
DURATA: 15 giorni
GUIDE: Guida Kailas geologo-naturalista
GRUPPO: Minimo 8 e massimo 10 partecipanti
PERNOTTAMENTO: Hotel e guesthouse
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza da Milano con volo di linea, arrivo all'aeroporto di Tehran e sistemazione in hotel.

G2 I Monti Albroz e il villaggio di Masuleh. Si parte subito per raggiungere la catena dei Monti Albroz che si trova a nord di Tehran. Ci fermiamo ad ammirare i panorami che si fanno ben presto selvaggi e per il pranzo arriviamo a Masuleh, un caratteristico villaggio di montagna …

G3 Il Mar Caspio e i suoi panorami. Scendiamo dalle montagne per raggiungere il Mar Caspio dove saremo avvolti da atmosfere completamente differenti. La costa alterna spiagge a piccoli centri con bazar e ristoranti e richiama ogni anno turismo da Tehran. Alcuni centri più grandi come Bandar Azali hanno porti pescherecci e i traghetti che portano in Azerbaijan. Le alture che circondano la costa sono coperte da foresta pluviale e ad Anzali sono famose le lagune di acqua dolce, ricche di uccelli e ninfee: escursione in barca per scoprire questa natura incantevole. …

G4 Le praterie di alta montagna di Subatan. Dopo la colazione entriamo nelle aree montuose più impervie grazie a mezzi 4x4 raggiungiamo le praterie di alta quota, in estate ricche di fiori e dove i pastori portano le greggi in questa stagione. Raggiungiamo il villaggio rurale di Subatan, abitato solamente in estate. Camminiamo per salire tra i pascoli e raggiungiamo ampi panorami e aree dove si accampano i pastori nomadi durante l’estate, …

G5 4x4 al Lago Neor e sui Monti Talesh. Ci muoviamo prima con i 4x4 per raggiungere le aree più remote del Monti Talesh (Albroz occidentali) e poi con un escursione a piedi per godere delle atmosfere di queste regioni e raggiungere un bellissimo lago dalle acque cristalline e circondato da pascoli e montagne….

G6 Con i 4x4 sulla strada panoramica più bella dell’Iran. Il nostro percorso attraversa nuovamente le montagne entrando in un’area vulcanica, ricca di contrasti paesaggistici e di sorgenti termali. Attraversiamo i villaggi di Asalem e di Khalkhal fino a raggiungere Ardabil, famoso centro commerciale sulla Via della Seta conosciuto per la produzione dei tappeti. Qui visitiamo il centro storico e il mausoleo Sheik Safi Edin, dalle tipiche architetture timuridi. …

G7 Kaleibar, terre di confine passaggio di antiche vie carovaniere. Il percorso si snoda tra le montagne con panorami sulle montagne di origine vulcanica e incontrando piccoli villaggi che meritano alcune soste. In serata raggiungiamo Kaleibar, villaggio famoso per la natura selvaggia e per le antiche fortezze arroccate tra le rocce. …

G8 Il castello Sasanide di Babak. Escursione a piedi, attraverso le foreste che ci portano al castello di epoca Sasanide, simbolo della resistenza iraniana durante l’invasione araba. Qui la natura è protetta dal parco Naturale di Ailu considerato Patrimonio dell’Umanità per le numerose specie protette tra cui le gazzelle di montagna. Anche la visita di Kaleibar è interessante, un vivace e modesto centro di montagna con le tipicità della genti caucasiche. …

G9 Tabriz, il capoluogo dell’Azerbaijan occidentale. Raggiungiamo Tabriz, dove ancora oggi vive il più grande bazar coperto dell’Iran. Dedichiamo il pomeriggio a visitare questa importante città storica, antico fulcro commerciale sulla via della seta. Visitiamo la moschea Blu, i giardini e le architetture tipiche del periodo Timuride, che avvicinano l’immagine di questa città a quella di Samarkanda. …

G10 Kandovan, il villaggio scavato nella roccia. Usciamo dalla città per raggiungere rapidamente il territorio dominato dal vulcano Sahand, che con le sue eruzioni ha plasmato il territorio. L’uomo, fin dall’antichità, ha abitato queste regioni sfruttando le caratteristiche del paesaggio, in particolar modo scavando abitazioni nella roccia vulcanica. Il villaggio di Kandovan è una vera chicca, interamente scavato nel tufo e ancora oggi in parte abitato. Escursione a piedi tra queste rocce, per ammirare il paesaggio e scoprire questa interessante realtà. ...

G11 Takht e Soleyman, “il trono di Salomone”. Oggi raggiungiamo e visitiamo questo antico luogo sacro Zoroastriano, considerato che nel 2003 è entrato a far parte dei siti protetti dall’UNESCO. Questo tempio raggiunse il massimo splendore durante l’impoero Sasanide, ma ha origini antichissime. Abbiamo tutto il tempo di respirare le atmosfere magiche di questo luogo fino al tramonto. …

G12 I calanchi dai mille colori. Oggi raggiungiamo Mahneshan, uno spettacolo della natura unico al mondo. Il geopark Aladaghlar della città di Zanjan si trova tra montagne di 3300 metri di altitudine ed è costituito da un sistema di calanchi caratterizzati da una ricchezza di colori incredibile. Il giallo, il rosso e il verde si mescolano tra loro dando vita a diverse coreografie che si intrecciano con le forme bizzarre del paesaggio calanchivo. Abbiamo il tempo per camminare in questo paesaggio unico e bellissimo fino alle luci radenti del pomeriggio inoltrato.

G13 Mausoleo di Soltanieh e Tehran. Da Zanjan verso Tehran ci fermiamo a visitare il mausoleo di Oljeitu a Soltanieh. La sua doppia cupola è considerata la più antica al mondo e per questo considerata patrimonio dell’Umanità. Per l’Iran questo luogo ha la stessa importanza della cupola del Brunelleschi di Firenze. Nel pomeriggio raggiungiamo Tehran e avremo il tempo per una prima visita. …

G14 Visita del centro di Teheran. Giornata libera per visitare il centro storico. A seconda di cosa avete già visto a Teheran suggeriamo il Palazzo Golestan, il museo dei tappeti persiani o il museo dei gioielli degli scià di Persia. Cena in un ristorante tipico e notte in hotel.

G15 Trasferimento in aeroporto e volo per l'Italia.

NB. Abbiamo incluso tutti i pasti (FB) per facilitare i partecipanti dato che l'utilizzo delle monete locali non è semplicissimo. Le nostre guide sceglieranno tuttavia ristoranti tipici e tradizionali in modo da vivere l'ottima cucina iraniana nel migliore dei modi, cosa che non avviene nei ristoranti degli hotel.


 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
IL NW dell'Iran presenta un clima freddo e nevoso durante l'inverno e mite in estate. Alle alte quote la neve rimane fino a luglio, le foreste sono rigogliose, le praterie fiorite e i torrenti vivaci. Le temperature in montagna variano tra i 15°C e i 25°C. Spostandosi ad Ovest e poi a Sud, nella regione Tabriz-Kandovan-Zinjan le temperature sono un pò più alte, attorno ai 20-28°C. Piove poco, anche se in montagna non mancano repentini piovaschi temporaleschi.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Iran
<<< TORNA ALL'ELENCO
Copyright © 1998-2019  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit