... Viaggi in Patagonia e Terra del Fuoco ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti
torna indietro

Patagonia Kailas Classic: escursionismo dal Cerro Torre al Perito Moreno fino alle Torri del Paine

Un viaggio che esplora angoli solitari e luoghi magici dell’estremo Sud del continente americano: partendo dalla Patagonia dei giganti di pietra, i mitici Fitz Roy e Cerro Torre, dei famosi ghiacciai che entrano in laghi color turchese, con i loro impressionanti muri di ghiaccio (Perito Moreno, Uppsala e Viedma). Proseguiamo sul versante cileno della Patagonia dove esploriamo le valli del Parco Nazionale delle Torri del Paine, circondati dalle guglie affilate delle Torri e dei Cuernos. Con belle camminate entriamo nelle aree montane meno frequentate che ci permettono di respirare un pò di quell'avventura per cui queste regioni sono famose nel Mondo. Il viaggio è accompagnato da una Guida del team Kailas, che vi saprà raccontare in maniera speciale i luoghi più belli e famosi e vi condurrà nelle vallate più selvagge, per scoprire panorami e ambienti più intimi e incontaminati.


DATE DI PARTENZA:
23 Novembre, 06 Dicembre, 04 Gennaio, 14 Marzo
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 3.100
VOLO:   Da € 1.300 in bassa stagione a € 1.900 in alta stagione.
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d'ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Alliance Assistance)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
viaggio di grande valore paesaggistico e ambientale, con pernottamenti in hotel ma anche nelle tipiche "estancia", le fattorie dei primi pionieri della Patagonia. Ci muoviamo con un gruppo piccolo (gruppo Kailas di massimo 12 partecipanti) accompagnato da una guida italiana esperta dell’area. Le escursioni a piedi non presentano difficoltà tecniche ma impegnano mediamente 5-6 ore e sono scelte con la volontà di visitare i luoghi imperdibili ma anche gli ambienti più silenziosi, per uscire dalle mete più turistiche oggi troppo frequentate. Alle Torri del Paine alloggiamo in tenda in un campo fisso, con servizi in comune.
 
TIPOLOGIA: Escursionismo - Geoturismo
DURATA: 16 giorni
GUIDE: Guida Kailas geologo/naturalista
GRUPPO: Minimo 8 e massimo 12 partecipanti
PERNOTTAMENTO: Hotel, rifugio e Estancia tradizionali e 3 notti in tenda.
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo internazionale via Roma. Notte in Aereo.

G2 El Chalten, paradiso degli "alpinisti". Volo per El Calafate, trasferimento a El Chalten, tempo per una prima passeggiata nell’atmosfera vivace di questo villaggio alpinistico...

G3 Il Cerro Torre e la sua valle. Si parte subito a piedi con una prima escursione nella vallata dominata da un mito dell’alpinismo mondiale, il Cerro Torre... Si cammina con interessanti osservazioni sulla geologia delle montagne del Fitz Roy e sulla biodiversità australe... un lago color turchese: la Laguna Torre. La vista sul Cerro Torre da qui è imponente...

G4 La valle del Rio Electrico, la porta allo Hielo Continental. ...risaliamo la valle del Rio de Las Vueltas fino alla connessione con il Rio Electrico. Da qui partiamo a piedi per risalire una vallata magica e poco frequentata... l’immensa calotta glaciale dello Hielo Continental....

G5 La Piedra Negra, il balcone panoramico sulla parete Nord del Fitz Roy. Saliamo i pendii del versante Nord del Fitz Roy, per raggiungere il Bivacco Piedra Negra... Rientro al rifugio dove sarà pronta un’ottima cena.

G6 La valle del Rio Las Vueltas. Usciamo dalla Valle del Rio Electrico ed esploriamo gli ambienti che circondano una regione poco frequentata dai turisti che ci permette di gustare atmosfere autentiche, circondati dalla natura rigogliosa...

G7 Mirador Los Tres Glaciares, parete Est del Fitz Roy. Partiamo a piedi per esplorare il versante Est del gruppo, lungo un piacevole sentiero nel bosco. Dopo un paio di ore raggiungiamo il mirador verso il ghiacciaio di Pedra Blanca ...in direzione della meta principale di questa giornata: la salita al Mirador della Laguna de Los Tres, famoso punto panoramico sotto la parete Est del Fitz Roy...

G8 L’estancia dei pionieri e la Pampas a cavallo. Lasciamo El Chalten per trasferirci in una tipica estancia, sulle rive di uno dei fiordi del lago. Nel pomeriggio, per chi vuole, abbiamo organizzato una facile passeggiata a cavallo sulle rive del Lago Argentino... Alla sera è il momento giusto per gustare una cena tradizionale alla brace. Notte nei lodge dell’estancia...

G9 Il ghiacciaio Perito Moreno. Ci trasferiamo di buon mattino al celebre ghiacciaio Perito Moreno dove trascorriamo qualche ora lungo i sentieri del Parco Nazionale, prima dell’arrivo dei numerosi turisti da El Calafate. Dedichiamo la mattinata ad uno degli spettacoli più impressionanti al mondo...

G10 Il lago Argentino e la riserva Laguna Nimez (oppure possibilità di navigare verso il Ghiacciaio Upsala). Dopo la colazione tempo a disposizione per una passeggiata lungo il lago argentino e per raggiungere la riserva naturale Laguna Nimez, ricca di avifauna e di bei panorami...

G11 Confine Argentina-Cile e Parco Torri del Paine. Di buon mattino partenza con il minibus privato, percorriamo un tratto della mitica Ruta 40, entriamo in Cile e raggiungiamo il Parco Nazionale Torri del Paine...

G12 Le Torri del Paine. Partendo a piedi dal rifugio penetriamo nella valle del Rio Ascencio. La meta dell’escursione è il mirador alla base delle imponenti pareti delle Torri del Paine... pernottamento in tenda.

G13 La Valle dei Francesi e i Cuernos. Partiamo direttamente a piedi dal rifugio costeggiando lo splendido lago Nordenskjold per l’inizio della salita verso i mirador della Valle dei Francesi per avvicinarci ai profili imponenti e frastagliati dei Cuernos, le montagne di granito e arenaria simbolo del Parco. Salendo lungo il sentiero il paesaggio diventa via via più grandioso... pernottamento in tenda.

G14 Mirador Ghiacciaio Grey. Iniziamo a camminare direttamente dal rifugio per raggiungere il mirador sul lago Grey. La vista è spettacolare con le lingue del ghiacciaio che si tuffano nelle acque turchesi del lago punteggiato di icebergs...

G15 Trasferimento in aeroporto e il viaggio di ritorno in Italia.

G16 Arrivo in Italia
 
 
LA QUOTA COMPRENDE:
Vedi il programma PDF, ma ci teniamo a sottolineare che sono incluse le entrate ai parchi, e tutti i transfert con mezzi privati. Sono incluse anche alcune cene tradizionali con "l'asado argentino", preparato dai proprietari delle Estancia dove alloggiamo ed è inclusa un'escursione a cavallo (facoltativa).
 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
I mesi di DICEMBRE, GENNAIO E FEBBRAIO corrispondono all’estate della Patagonia. Il clima in questa regione è asciutto e molto ventilato con temperature alle quote basse attorno 18/20 °C di giorno. Quando si sale in montagne e ci avviciniamo ai ghiacciai, la temperatura si abbassa velocemente a 10-12°C e quando cambia il tempo (rapidamente) si può scendere a zero. Meteorologicamente bizzarra, alterniamo viaggi con clima mite e soleggiato (il 2015 è stato un anno speciale per il bel tempo) a stagioni con neve a bassa quota come nel 2013.



In Patagonia oggi ....
La Patagonia negli ultimi anni ha avuto un picco di richieste turistiche e i piccoli villaggi come El Chalten, sono diventati delle vere cittadine di montagna. Per vivere un pò di atmosfera "selvaggia" è necessario camminare un pò più degli altri e andare a dormire in vallate laterali o avvicinarci ai campi base alpinistici. Abbiamo costruito il nostro itinerario seguendo il proposito di cercare di farvi vivere la Patagonia più genuina.

 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

patagonia_e_terra_del_fuoco
patagonia
patagonia_e_terra_del_fuoco
patagonia_e_terra_del_fuoco
patagonia
Paine
Copyright © 1998-2019  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit