Tour sulle Alpi e nelle Dolomiti ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Weekend
:: FAQ
:: Contatti
torna indietro

Trekking dalle Dolomiti di Sesto alle Dolomiti d'Ampezzo

Questo trekking itinerante continua idealmente l’esplorazione delle Dolomiti iniziata negli ultimi anni con l’Alta Via 1 e 2 delle Dolomiti, concentrandosi sul settore settentrionale, ai piedi dei gruppi montuosi che coronano la Val Pusteria e la conca di Cortina d’Ampezzo.
La prima parte è dedicata alle Dolomiti di Sesto e alle celebri Tre Cime di Lavaredo, luogo di paesaggi maestosi e di memoria degli eventi storici della Prima Guerra Mondiale.
Nella seconda parte conosciamo il Parco naturale di Fanes-Senes-Braies, un suggestivo altopiano di particolare interesse geomorfologico.
L’ultima parte è dedicata alle Tofane e alle Dolomiti d’Ampezzo, dove possiamo apprezzare uno dei panorami più vasti delle Dolomiti dalla terrazza del Lagazuoi.
Pernottiamo nei rifugi alpini più suggestivi e panoramici, perché l’atmosfera di un trekking non si respira solo durante la giornata, ma soprattutto dalla terrazza di un rifugio godendosi il tramonto sulle pareti dolomitiche.


DATE DI PARTENZA:
05 Luglio, 13 Settembre
 
COSTO DEL SERVIZIO:   950€ (900 € per i soci C.A.I.)
ISCRIZIONE:   50 € (include assicurazioni medico bagaglio e pratiche ufficio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Un trekking itinerante, zaino in spalla, attraverso alcuni dei paesaggi più celebri delle Dolomiti, percorribile da chi abbia dimestichezza con le escursioni anche in ambienti rocciosi. Alternando tappe lunghe ad altre più brevi riusciamo a concatenare un trekking senza bisogno di trasferimenti con mezzi motorizzati. Particolarmente interessanti gli spunti storici legati alla Prima Guerra Mondiale e la varietà paesaggistica e geomorfologica. Gli accoglienti rifugi che abbiamo scelto lungo il percorso ci permettono di non appesantire lo zaino con cibo, acqua o materiali ingombranti. Le tappe sono pensate per permettere diverse soste durante la giornata, per godere del paesaggio, immortalarlo nelle fotografie ed ammirare la flora e la fauna di questo territorio.
 
TIPOLOGIA: Viaggio-trekking con zaino in spalla e tappe giornaliere tecnicamente facili. Ogni partecipante si porterà nello zaino con tutto l'abbigliamento necessario.
GUIDE: Guida Ambientale-Escursionistica italiana, esperta dell'itinerario
GRUPPO: minimo 6 e massimo 12
PERNOTTAMENTO: In comodi rifugi alpini
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 – La Val Fiscalina
Dalla Val Pusteria ci spostiamo in Val Fiscalina, porta di accesso settentrionale al gruppo delle Dolomiti di Sesto. Da quota 1400 metri il sentiero si inoltra subito nella valle, prima dolcemente e quindi salendo decisamente verso i 2200 metri della testata della valle, dove sorge il rifugio Zsigmondy-Comici, prima breve tappa del nostro trekking...

G2 – Anello delle Tre Cime di Lavaredo
Il secondo giorno è dedicato in particolare al simbolo delle Dolomiti, le Tre Cime di Lavaredo. Saliamo oltre i 2500 metri in direzione del Pian di Cengia, in un ambiente severo dominato dalle chiare rocce calcaree dove la natura fatica a mettere radici. Camminiamo lungo la linea del fronte che durante la Prima Guerra Mondiale vide italiani ed austriaci opporsi per oltre due anni in condizioni climatiche spesso estreme, e che ancora oggi conserva indelebile la traccia degli eventi bellici...

G3 – Pratopiazza e Vallandro
Scendiamo lungo la Val Rinbon ammirando ancora per un paio d’ore la mole imponente delle Tre Cime di Lavaredo. Abbandoniamo quindi gli spazi aperti d’alta quota per addentrarci in un bosco dominato dalle conifere fino ai 1400 metri della Valle di Landro. Da qui inizia la salita che ci conduce attraverso la solitaria Val Chiara fino alla suggestiva conca di Pratopiazza...

G4 – La Croda Rossa d’Ampezzo e l’altopiano di Senes
Oggi entriamo nel Parco naturale di Fanes-Senes-Braies con una tappa suggestiva in ambiente solitario, dominato dalla mole della Croda Rossa d’Ampezzo e della Croda del Bécco. Attraversiamo le ben tenute praterie di Pratopiazza e saliamo verso i circhi glaciali della Croda Rossa, che prende il nome dalle caratteristiche rocce rossastre e violacee che rendono ancora più unico questo passaggio...

G5
Dal rifugio Biella pieghiamo decisamente verso sud, seguendo il tracciato dell’Alta Via 1 delle Dolomiti. Dopo i primi giorni caratterizzati da alte pareti rocciose incombenti, oggi camminiamo sull’altopiano di Senes e Fanes, tagliato in due dalla valle di Rudo che dobbiamo scendere e risalire, e che rappresenta la parte più faticosa della tappa nel complesso abbastanza breve...

G6 – Panorami dal Lagazuoi
Continuiamo in direzione sud verso le Dolomiti d’Ampezzo, teatro dell’ultima parte di questo trekking. Abbandoniamo la conca di Fanes per ritornare ad affrontare ambienti più severi e grandiosi, attraversando la caratteristica forcella del Lech, stretta porta di uscita dall’altopiano. Una ripida discesa e una lunga ma facile salita ci porta infine verso il punto più alto e panoramico del nostro trekking, la terrazza del celebre rifugio Lagazuoi...

G7 – Le Tofane e la Val Travenznes
Dalla cima del Lagazuoi scendiamo lentamente verso il fondovalle, passando per le praterie del Col dei Bos e soprattutto per la lunga valle di Travenanzes, una fenditura tra le rocce dolomitiche che permette di gustare la meglio le caratteristiche geologiche uniche di questa regione...

 
 
LA QUOTA COMPRENDE:
presenza di una Guida italiana, suo emolumento e sue spese; il trasferimento alla partenza e all’arrivo del Trekking; tutti i pernottamenti nei rifugi indicati con trattamento mezza pensione, assicurazione di viaggio Mondial Assistance. Quota di iscrizione.
 
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
mance, bevande al di fuori dell’acqua, visite facoltative extra, tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”
 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
iscrizioni presso gli uffici oppure via e-mail, compilando l’apposito modulo d’iscrizione; prenotazione con caparra 30%, saldo a 30 giorni dalla partenza. Per chi è interessato è possibile stipulare un’assicurazione annullamento viaggio il cui premio è circa il 5% della quota.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Copyright © 1998-2019  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit