... Viaggi in Armenia, Georgia, Turchia e Caucaso ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Georgia trekking nel Caucaso

Un’esperienza di viaggio tra le montagne della catena montuosa del Grande Caucaso tra le più coinvolgenti. Un viaggio che grazie a bellissime passeggiate in montagna e spostamenti in fuoristrada attraverso valli e canyon, regala la possibilità di vivere a pieno territori che regalano affascinanti panorami quali le cime innevate del Caucaso, i ghiacciai e le rocce del lago di Abudelauri. Il fascino di queste terre non privilegia solo il mondo degli escursionisti amanti del trekking e della vita outdoor, bensì offre agli appassionati di storia e cultura un’immersione nella varietà architettonica e artistica. Oltre alle fortezze maestose di Shatili e di Ushghuli, monumenti architettonici riconosciuti a livello mondiale, il viaggio si completa con la visita della città scavata nella roccia di Uplistsikhe e i monumenti Tiblisi.


DATE DI PARTENZA:
6 Luglio e 17 Agosto 2019
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.100
VOLO:   Da € 500 secondo data di partenza e disponibilità.
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d’ufficio, e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance)

 

Georgia Trek 15gg
CONSIGLI PER LA SCELTA
Grazie alla costante presenza di una guida del team Kailas, ideatore del programma, sarà possibile scoprire e comprendere a fondo l'incredibile patrimonio storico, culturale e naturalistico della Georgia. Avremo la possibilità di visitare siti al di fuori dei classici percorsi turistici muovendoci in un gruppo piccolo, di massimo 12 partecipanti, sempre accompagnati dalla guida Kailas e da una guida locale.
 
DURATA: 16 giorni / 15 notti
GUIDE: Guida Kailas italiana - geologo o laureato in scienze naturali + staff locale
GRUPPO: min 8, max 12
PERNOTTAMENTO: Hotel e guesthouse
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza dall'Italia per Tbilisi, capitale della Georgia. Arrivo e trasferimento dall'aeroporto all'albergo e pernottamento.

G2 Una regione di montagne selvagge. In mattinata si parte con i mezzi 4x4 in direzione di Khevsureti, nel Nord Est della Georgia, una selvaggia regione di montagne dove ha luogo la prima parte del nostro trekking. Durante l'avvicinamento si visitiamo il panoramico monastero di Jvari, posto in posizione strategica e panoramica, il luogo giusto per introdurre un po’ di storia della Georgia. ...

G3 La fortezza medievale di Mutzo occasione per sgranchire le gambe. Dopo una genuina colazione con i prodotti della montagna, partiamo per Mutso. Lungo il percorso breve sosta alle cripte di Anatori poste sul confine con la vicina Cecenia. Il percorso si presta per una prima tranquilla passeggiata per rodarci un po’, fino alla breve salita finale, che conduce alla fortezza medievale di Mutso, ...

G4 Laghi di Abudelauri ai piedi di antichi vulcani estinti. Ci spostiamo inizialmente con le auto, per raggiungere il villaggio di Roshka, dove cominciamo a camminare seriamente. Con una bella gita in montagna entriamo nella conca glaciale, inizialmente caratterizzata da alpeggi, morene e massi erratici che ci permettono di capire già le principali caratteristiche di questo ambiente. ...

G5 Traversata per Kazbegi lungo antichi valichi di frontiera con la Russia. Lasciato il villaggio di Roshka ci incamminiamo per raggiungere il Valico di Sadzele, a 3000 metri di altitudine, che ci apre la vista alla selvaggia vallata di Juta. Il percorso è suggestivo anche perché i sentieri ogni primavera risentono della trasformazione del paesaggio dovuta al disgelo. ...

G6 Un grande vulcano, il Titano della Georgia. Una interessante camminata ci porta ai piedi di una delle montagne più importanti del Paese. Qui certamente non saremo soli, in quanto questa salita è molto gettonata, sia tra i georgiani, ma anche tra i russi che entrano in auto dal confine posto pochi chilometri più a nord. Già nel Medioevo questo passaggio era strategico tanto che nel XIV sec fu costruita la Chiesa della Trinità di Gergheti, ...

G7 I panorami della strada militare georgiana, la fortezza di Ananuri e il sito rupestre di Uplistsikhe. Per i prossimi due giorni riposiamo le gambe, spostandoci in auto nella Georgia Nord Orientale. Il percorso è affascinante e ci permette di scoprire molte caratteristiche storiche della Georgia ma ancor di più le tradizioni della vita di rurale, base del mondo georgiano. Lungo le strade si vende di tutto, dai prodotti alimentari casalinghi agli oggetti di uso quotidiano, anche questo ci farà scoprire un Paese affascinante. ...

G8 Entriamo nella regione di Svaneti, il regno delle montagne. Di buona mattina visita del mercato coperto di Kutaisi, ottima occasione per vedere l'intreccio tra il mondo rurale e quello cittadino. Da qui saliamo alla chiesa-monastero di Svetitskhoveli costruita nel XII sec, patrimonio dell'UNESCO. Dopo aver attraversato la pianura di Colchide, si inizia la salita verso una delle più belle regioni della Georgia, lo Svaneti ...

G9 La Svanetia e il ghiacciaio del Monte Ushba. Ricominciamo a camminare, subito impegnati con una bella salita ai piedi di questa imponente montagna, il monte Ushba, dalle due teste, una delle quali raggiunge i 4700 metri di altitudine ed è considerata la salita lungo "via normale" più impegnativa della Georgia. Noi ci accontentiamo di raggiungere il ghiacciaio, non prima di aver attraversato una maestosa foresta di conifere, di essere passati al cospetto di impressionanti cascate e di aver raccontato un po’ di geologia, ...

G10 Traversata Mazeri - Mestia. All'inizio il sentiero attraversa alpeggi e tratti di bosco, al cospetto del versante Sud del Monte Ushba, con panorami mozzafiato sotto le vertiginose pareti, per poi salire il ripido Passo Guli a 2.954 metri. Da qui attraversiamo a mezzacosta praterie e torrenti con panorami sulle vallate principali della regione Svaneti ...

G11 Adishi, il piccolo villaggio medievale incastonato tra le montagne. Un pò di tempo a disposizione per qualche acquisto nei negozietti di Mestia, per poi spostarci all'inizio della camminata di oggi. Dal villaggio di Zhabeshi il sentiero sale tra praterie fiorite e tratti boscosi, fino ad aggirare un promontorio e attraversare quella che in inverno è una pista da sci. Da qui a mezzacosta si attraversano alpeggi panoramici fino a raggiungere il piccolo, ma molto tipico, villaggio di Adishi. ...

G12 La vetta dello Shkhara e le torri medievali di Ushguli. Questa giornata ci permette di raggiungere i panorami più spettacolari sulle vette più alte dello Svaneti. La prima parte del percorso si snoda lungo la valle del fiume Adischi, ai piedi del Ghiacciaio di Tetnudi: il muro di ghiaccio che scende dall'imponente seraccata è maestoso e impressionante allo stesso tempo. Dopo aver guadato il torrente (in caso di necessità con l'aiuto di cavalli), inizia la salita tra i rododendri giganti, fino a raggiungere il valico di Chkhunderi a 2744 metri di altitudine. Tempo per una pausa e per il pic nic prima di iniziare la lunga discesa. ...

G13 Di fronte a sua maestà il gigante Shkhara. Partiamo a piedi dalla nostra guesthouse per risalire le ripide praterie del promontorio che delinea la vallata del ghiacciaio, così da raggiungere la sua vetta, il punto panoramico più spettacolare, dal quale ci possiamo rendere conto della grandiosità di questa catena di montagne. Tutti i ghiacciai e le pareti glaciali sono in fronte a noi per un saluto degno da Grande Caucaso! ...

G14 Rientro dalle montagne con una sosta sulla strada dei vini. Viaggio di rientro verso Tbilisi. Lungo il percorso raggiungiamo la "strada dei vini" della Georgia Occidentale, dove abbiamo modo di scoprire le antiche tradizioni vinicole della Georgia, che risalgono all'Età del Bronzo; sosta per il pranzo presso una famiglia di viticoltori, con visita delle vigne e assaggio dei vini della loro produzione. ...

G15 Tbilisi, la capitale culturale sorta sulla Via della Seta. Sul finire del Medioevo il Re David il costruttore decise di spostare la capitale in un luogo più aperto e con maggiore territorio disponibile per la crescita: nasce così Tbilisi, con i suoi vicoli lungo il fiume, gli hammam che sfruttano le sorgenti termali e le cattedrali-fortezza che dominano la città vecchia dalle alture circostanti. Oggi un luogo turistico affascinante, ricco di negozi di artigianato, atelier di pittura, empori di tappeti caucasici, ristoranti e locali notturni. ...

G16 Volo di rientro in Italia. Trasferimento dall’albergo all'aeroporto e partenza con il volo di rientro verso l'Italia.


 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Armenia, Georgia, Turchia e Caucaso
<<< TORNA ALL'ELENCO
Armenia, Georgia, Turchia e Caucaso
Trek georgia
Valle di Gveleti
Copyright © 1998-2018  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit