... Viaggi in Etiopia ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

In Etiopia con l'archeologo da Axum a Lalibela, tra chiese rupestri e antichi monasteri

L'Etiopia storica, accompagnati da una Guida Kailas archeologo, con il quale entriamo in un territorio affascinante e unico: la regione degli altopiani del nord costituiti da montagne antiche, erose dal tempo e punteggiate da villaggi che tramandano una Cultura millenaria, quella della Cristianità Copta. Quil’Impero Axsum ha generato, circa duemila anni fa, un'importante ricchezza e ha ben presto abbracciato il primo Cristianesimo, realizzando affascinanti chiese antiche, nascoste nelle aree rurali più remote. Qui scopriamo edifici scavati nella roccia o costruiti all'interno di caverne, spesso decorati con suggestivi affreschi ancora oggi conservati nell'oscurità. Durante il viaggio scopriamo anche paesaggi suggestivi, con scoscese pareti di roccia e oasi coltivate durante una millenaria lotta dell'uomo con la natura. Avremo modo di incontrare la gente, straordinaria e accogliente, che troviamo nelle loro case, negli straordinari mercati, al lavoro nei campi o durante le ricorrenze religiose come quella di Genna (Natale Etiope).


DATE DI PARTENZA:
26 dicembre 2018, 5 gennaio e 20 aprile 2019.
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.350
VOLO:   a partire da 700 €
ISCRIZIONE:   € 50 (include assicurazione medico-bagaglio e pratiche ufficio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
La presenza di un archeologo italiano, specializzato in preistoria ed esperto in architettura rupestre, ci permette di comprendere in maniera coinvolgente e profonda l’eccezionale patrimonio archeologico e storico-artistico dell’Etiopia. Il viaggio è ideato per un piccolo gruppo, per garantire una migliore qualità dell’esperienza, soprattutto per immergersi nella visita ai luoghi sacri nel silenzio e nell'atmosfera più magica.

Nella partenza del 26 dicembre una volta giunti a Lalibela, abbiamo l'occasione di presenziare alle cerimonie del Natale Etiope (festa di Genna) con riti notturni dal grande fascino, che attirano migliaia di pellegrini cristiani che giungono a piedi dai lontani villaggi.

 
TIPOLOGIA: jeeptour con frequenti escursioni a piedi, mai troppo difficili
DURATA: 13 giorni
GUIDE: Guida Kailas archeologo + staff etiope
GRUPPO: gruppo piccolo con minimo 7 partecipanti e massimo 12
PERNOTTAMENTO: Hotel/Lodge (8 notti)
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo Italia - Addis Abeba, notte in aereo

G2 - Addis Abeba / Axum. Arriviamo ad Addis Abeba di prima mattina e trasferimento ad Axum con volo interno. Axum è la città che secondo le leggende narrate nel Kebre Nagast (il Libro dei Re) nel X secolo a.C. era il luogo di residenza della mitica Regina di Saba, nonché il sito in cui Menelik, primo imperatore etiope, figlio della Regina e di Re Salomone, avrebbe portato da Gerusalemme l’Arca dell’Alleanza contenente le Tavole della Legge consegnate, secondo la Bibbia, da Dio a Mosè. Visitiamo Axum per scoprire i resti della capitale del regno axumita, uno dei più antichi e prosperi regni africani che rappresentò un crocevia fondamentale fra Asia e Africa per quasi mille anni. ...

G3 - Axum / Adigrat. La mattina partiamo per Adigrat e lungo la strada visitiamo il sito archeologico di Yeha, il tempio della Luna, uno dei pochi resti pre-cristiani della civiltà axumita, edificato durante il Regno di Damot. .... Prima di raggiungere Adigrat ci fermiamo presso il più importante monastero di Etiopia: Debre Damo. La tradizione narra che fu fondato da Abuna Aregawi, uno dei nove santi venuti in Etiopia nel VI secolo. Situato in un suggestivo paesaggio, sulla cima di un massiccio roccioso con pareti a strapiombo, ....

G4 - Adigrat. Iniziamo a visitare la regione del Tigrai, caratterizzata da un paesaggio aspro con grandi massicci montuosi dalla cima piatta e le pareti quasi verticali, chiamate Ambe. Nella zona poco conosciuta di Alitena abitata dagli Irop, un popolo di lingua cuscita dedito alla pastorizia e all’agricoltura nelle strette valli delle loro montagne di ardesia. Saremo ospitati da questo popolo accogliente che ci mostrerà durante la giornata la sua cultura e territorio....

G5 - Adigrat/Gheralta. La mattina raggiungiamo le chiese di Petros e Paulos e Medane Alem Adikesho, raggiungibili con una facile camminata. La chiesa di Petros e Paulos, costruita in legno, pietra e malta, sospesa su uno sperone di roccia molto ripido, conserva graziosi affreschi del XVII secolo, e alcune tombe di monaci in un anfratto roccioso. Medane Alem Adikesho rappresenta una delle più antiche, alte e belle chiese del Tigrai, ....

G6 - Gheralta. Giornata dedicata alla visita delle chiese rupestri di Mariam Korkor e Mariam Papaseiti. Una bella camminata ci apre panorami affascinanti sulle pareti di roccia verticale che incorniciano la vallata e ci permette di raggiungere la chiesa di Mariam Korkor. Il monte Korkor domina il plateau di Hawzien per oltre 400 metri, la chiesa fu scavata in cima al monte Korkor, nella seconda metà del XIII secolo. ...

G7 - Gheralta. Oggi visitiamo altre due importanti chiese dell’Amba Gheralta: Maryam Qiat e Abreha Atsbeha. Con una piacevole camminata di circa 1 ora, su un sentiero immerso nel verde con una rigogliosa vegetazione, si raggiunge la chiesa di Maryam Qiat risalente al XIV secolo, che colpisce per l’altezza e la forma a ferro di cavallo delle arcate scavate nella roccia, oltre che per alcuni pregevoli dipinti. La ricchezza della vegetazione circostante, ...

G8 - Gheralta / Makalle . Al mattino visitiamo l’interessante mercato di Hawzen e poi partiamo verso Makalle. Durante il trasferimento raggiungiamo la zona di Wukro per visitare, dopo una facile camminata di circa mezzora, la Chiesa di Debre Selam Mikael costruita, in stile axumita, all’interno di un’ampia caverna. ...

G9 - Makalle / Lalibela. Lasciamo le terre del Tigrai per fare ingresso nel territorio degli Amhara. Il percorso di questa giornata è di 300 km circa di strada asfaltata e di buona pista, passando per il Lago Ashianghi, immerso in una Riserva Naturale, e Amba Alagi, luoghi famosi della nostra storia coloniale. Avremo così ancora una volta un grande caleidoscopio di immagini e suggestivi scorci di un mondo rurale arcaico con i villaggi annidati lungo i versanti o adagiati sul fondo delle valli,...

G10 - Lalibela, la città santa. La mattina visitiamo a piedi il primo gruppo di chiese rupestri di Lalibela, che costituiscono il nucleo (centro storico) del villaggio: undici chiese rupestri straordinarie, opere monolitiche tagliate nella roccia e collegate da un dedalo di gallerie costruite durante il regno del Re Lalibela ...

G11 - Lalibela (vigilia della Festa di Genna)
Si comincia la giornata con una passeggiata nel mercato di Lalibela, per poi raggiungere il secondo gruppo di chiese rupestri, osservando le caratteristiche dell’architettura e dei decori, immersi nella magica atmosfera di questo luogo di culto meta di pellegrinaggio. Nel pomeriggio, dopo un breve spostamento con il minibus e una passeggiata lungo un bellissimo sentiero saliamo sul monte Emeka Medhane Alem, per raggiungere la Chiesa di Ashetan Maryam, a 3.150 metri di altitudine. ...

Celebrazione di Genna (Natale Etiope)
Si giunge a Lalibela per la celebrazione del Natale etiope. È impressionante il numero di pellegrini vestiti di bianco e adorni di differenti tipologie di copricapo, che giungono a Lalibela dai vicini villaggi e rimangono e vivono in quest'occasione all'interno delle chiese assistendo in maniera attiva alle celebrazioni dei sacerdoti, dando vita ad una l’atmosfera unica e indimenticabile.

G12 - Lalibela / Addis Abeba. Volo per Addis Abeba all’ora di pranzo. Il pomeriggio, con un breve tour della città, visitiamo il Museo Nazionale dove è possibile ripercorrere la storia dell’evoluzione umana, grazie all’ampia sezione dedicata all’antropologia dove si trovano esposti alcuni dei più importanti fossili di ominidi antichi, tra cui lo scheletro di Lucy, una femmina della specie Australopithecus afarensis vissuta 3,2 milioni di anni fa. ...

G13 - Arrivo in Italia


N.B. In alternativa i G12 e G13 possono essere effettuati con trasferimento via terra da Lalibela ad Addis Abeba anziché con volo interno. In tale caso la mattina del G12 si parte da Lalibela verso Dessie. Alcune soste durante il giorno permettono di rilassarsi e sgranchirsi, oltre che di ammirare l’ambiente che si attraversa. In particolare si visitano il Lago Haik ed il monastero di St. Stefanos. Cena e pernottamento in albergo a Dessie. Il G13 si riparte da Dessie verso Addis Abeba con possibilità di ammirare i babbuini Gelada nei monti Nemelik Neskot nei pressi di Debresina. Lungo la strada verso la capitale brevi soste in villaggi e mercati interessanti. Arrivo nel primo pomeriggio ad Addis Abeba e visita del Museo Nazionale e del Museo Etnografico dell’Istituto di Studi Etiopici dell’Università di Addis Abeba. Cena e trasferimento in aeroporto per volo internazionale.



 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Genna, Natale Etiope della cristianità copta. Affascinante cerimonia che vede la partecipazione di centinaia di fedeli che raggiungono la città santa di Lalibela in pellegrinaggio. Le partenze del 26 dicembre e del 5 gennaio prevedono entrambe di presenziare a queste celebrazioni a Lalibela. Il viaggio del 5 viene compiuto in senso contrario, Lalibela-Axum



Fasika, Pasqua copta è il 28 aprile 2019 e rientra nel viaggio in partenza il 20 aprile.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Etiopia
<<< TORNA ALL'ELENCO
Etiopia
etiopia
etiopia
etiopia
etiopia
etiopia
Copyright © 2008-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit