Tour sulle Alpi e nelle Dolomiti ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Alta Via 2 delle Dolomiti: dalla Marmolada alle Vette Feltrine

Nata dopo la più famosa Alta Via 1, questo itinerario parallelo coinvolge alcuni dei più importanti gruppo dolomitici dall’Isarco al Piave.
Il nostro trekking, in particolare, esplora il settore meridionale della Marmolada, la Regina delle Dolomiti, il suggestivo altopiano delle Pale di San Martino e le selvagge Vette Feltrine, una delle aree paesaggisticamente più interessanti del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.
3 settori collegati tra loro da brevi trasferimenti, per ridurre i dislivelli, evitare qualche tratto di sentiero più impegnativo e concentrarsi sulle aree più interessanti: le valli ai piedi della parete sud della Marmolada, la conca di Fuciade, il vasto altopiano delle Pale di San Martino e le famose Buse delle Vette Feltrine, conche glaciali che conservano un patrimonio di biodiversità floristica unico nelle Alpi.
Pernottiamo nei rifugi alpini più suggestivi e panoramici, perché l’atmosfera da alta via non si respira solo durante la giornata ma anche sulla terrazza di un rifugio godendosi il tramonto sulle pareti dolomitiche.


DATE DI PARTENZA:
14 luglio 2019, 1 settembre 2019
 
COSTO DEL SERVIZIO:   950 € (900 € soci CAI)
ISCRIZIONE:   50 € (include assicurazioni medico bagaglio e pratiche ufficio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Un trekking itinerante, zaino in spalla, attraverso le Dolomiti trentine e bellunesi, percorribile da chiunque frequenti abitualmente la montagna. Alterniamo tappe lunghe ad altre più brevi e di trasferimento, con possibili varianti e qualche cima, per chi ha voglia di camminare un po’ di più. I semplici e accoglienti rifugi che abbiamo scelto lungo il percorso ci permettono di non appesantire lo zaino con cibo, acqua o materiali ingombranti. Le tappe sono pensate per permettere diverse soste durante la giornata, per godere del paesaggio, immortalarlo nelle fotografie ed ammirare la flora e la fauna di questo territorio. L’itinerario ci porta a conoscere paesaggi e ambienti naturali inaspettatamente molto vari.
 
TIPOLOGIA: Trekking facile, una proposta adatta a tutti, ma che richiede una buona preparazione fisica e una minima esperienza di montagna.
DURATA: 7 giorni
GUIDE: Guida ambientale - escursionistica italiana, esperto dell'itinerario
GRUPPO: minimo 6 e massimo 12.
PERNOTTAMENTO: in accoglienti rifugi Alpini, pernotto in camerate con bagni in comune
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 – Ai piedi della Marmolada
Ore 9.00 – Ritrovo a Feltre e trasferimento con minibus privato a Sottoguda.
Il nostro trekking parte dai 1250 metri del paese di Sottoguda, uno dei più suggestivi e meglio conservati delle Dolomiti bellunesi. Risaliamo il canyon formato dal torrente Pettorina, i famosi Serrai di Sottoguda, lungo la vecchia strada asfaltata, ora solo pedonale, che conduceva agli alpeggi di Malga Ciapela. Da qui saliamo in direzione della Val Ombretta, una splendida valle glaciale sospesa ai piedi della celebre parete sud della Marmolada...

G2 – La Forca Rossa e i prati di Fuciade
Oggi affrontiamo una lunga e panoramica tappa che attraversa le valli a sud della Marmolada, tra solitari ghiaioni dove vivono alcune colonie di stambecchi e splendide praterie falciate. In mattinata scolliniamo ai 2500 metri della Forca Rossa, per poi scendere verso le praterie di Fuciade, costellate di piccoli fienili e mantenute come dei veri giardini dagli agricoltori...

G3 – Verso la Rosetta
Dal rifugio scendiamo in un’ora ai 2000 metri del Passo Valles, dove ci aspetta il minibus che ci porterà a San Martino di Castrozza, attraversando la foresta di Paneveggio e il panoramico Passo Rolle. Da San Martino di Castrozza, famosa località di villeggiatura invernale ed estiva sin dalle prime esplorazioni di fine ‘800, saliamo in direzione dell’imponente altopiano delle Pale di San Martino, di fronte agli inconfondibili profili dei giganti di 3000 metri...

G4 – L’altopiano delle Pale di San Martino
Dedichiamo tutta la giornata al suggestivo altopiano delle Pale, uno dei monumenti geologici e paesaggistici delle Dolomiti, che attraversiamo quasi interamente. Partendo dal rifugio, facili saliscendi su rocce calcaree ci conducono nei pressi del ghiacciaio della Fradusta, modesto rispetto ai ghiacciai delle Alpi occidentali, ma pur sempre il secondo per estensione delle Dolomiti. L’itinerario si fa più selvaggio e solitario, tra conche carsiche e ripiani di roccia scavati dalle acque, fino ai 2727 metri della Forcella alta del ghiacciaio, il punto più alto del nostro trekking...

G5 – Dal Primiero alla Conca di Neva
Dal rifugio scendiamo in Val Canali, dove ci aspetta il minibus che ci porterà in Val Noana attraverso la bella conca di Primiero. Dai boschi della Val Noana saliamo per strada forestale in direzione della Conca di Neva, ai piedi del Sass de Mura, nel gruppo del Cimonega. La terza parte del trekking affronta Dolomiti meno blasonate, lontane dalle note località turistiche, sono le cime del settore occidentale del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi...

G6 – La traversata delle Vette Feltrine
Quella che va dal Rifugio Boz al Rifugio Dal Piaz è indubbiamente una delle traversate più belle delle Dolomiti. La mancanza di facili accessi e di impianti di risalita la rende anche piuttosto impegnativa per chi parte dal fondovalle, ed è per questo che il modo migliore per vivere questa giornata è proprio partire al mattino da uno dei due rifugi...

G7 – La cima del Pavione
Approfittiamo della notte in quota per effettuare in mattinata questa panoramica escursione sulle creste delle Vette, con l’obiettivo di raggiungere la cima del Monte Pavione (2335 m), la più alta del gruppo. In tarda mattinata torniamo al rifugio dove, dopo un pranzo veloce, iniziamo l’ultima parte del trekking...

 
 
LA QUOTA COMPRENDE:
presenza di una Guida esperta dei luoghi, suo emolumento e sue spese; il trasferimento alla partenza e all’arrivo del Trekking e quelli intermedi; i pernottamenti e il servizio di mezza pensione nei 6 rifugi; assicurazione di viaggio Mondial Assistance. Quota di iscrizione.
 
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
mance, bevande al di fuori dell’acqua, visite facoltative e trasferimenti extra, tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Alpi e Dolomiti
<<< TORNA ALL'ELENCO
Alpi e Dolomiti
val maira
marmarole
grigna
Copyright © 1998-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit