... Viaggi in Etiopia ...
:: HOME - VIAGGI :: WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Etiopia trekking tra Monti Simien e ROTTA STORICA


Livello 4
Un viaggio nel Nord dell’Etiopia, alla scoperta della natura, delle meraviglie geologiche e degli antichi monasteri scavati nella roccia. L'Etiopia storica, accompagnati da una Guida Kailas, con il quale scoprire un territorio affascinante e unico: la regione degli altopiani del nord costituiti da montagne antiche, erose dal tempo e punteggiate da villaggi che tramandano una Cultura millenaria, quella della Cristianità Copta. Qui l’Impero Axum ha generato, circa duemila anni fa, un'importante ricchezza e ha ben presto abbracciato il primo Cristianesimo, realizzando affascinanti chiese antiche, nascoste nelle aree rurali più remote. Qui scopriamo edifici scavati nella roccia o costruiti all'interno di caverne, spesso decorati con suggestivi affreschi ancora oggi conservati nell'oscurità. Un breve trekking nei Monti Simien e belle escursioni nel Gheralta ci permettono di raggiungere paesaggi suggestivi e silenziosi, con scoscese pareti di roccia e una natura suprema. Avremo modo di incontrare la gente, straordinaria e accogliente, dentro le case e nei colorati mercati, al lavoro nei campi o durante le ricorrenze religiose come quella di Genna (Natale Etiope).

DATE DI PARTENZA:
27 Marzo,
18 Aprile
COSTO DEL SERVIZIO:
€ 2.790
VOLO:   da 700 €
ISCRIZIONE:   € 50
 
PERCHE' CON KAILAS
Un viaggio unico, la Rotta Storica nella versione Kailas, con belle passeggiate a piedi e un mini trekking sui Monti Simien. itinerario seguito da uno staff professionale e preparato, condizioni senza le quali non è possibile visitare luoghi come questi. Il gruppo piccolo di massimo 10 partecipanti (solo partecipanti Kailas, no gruppi internazionali) e la presenza di 2 guide (guida Kailas italiana + guida etiope) che spiegano la natura, la geologia e le tradizioni, permette un risultato di grande valore.
 
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Escursionistico con breve trekking
GUIDE: Guida Kailas esperta della storia e dell'ambiente + guida locale
GRUPPO: Minimo 8 e massimo 12
PERNOTTAMENTO: Hotel e tenda
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Le partenze 25/12 (Genna), 7/01 (Timkat), 15/01 (San Giorgio) e 7/04 (Fasica) sono studiate per presenziare a lalibela durante le rispettive celebrazioni. Si tratta di momenti particolari con l'adunanza di folle di pellegrini che restano dentro le chiese tutta la notte. Attirano anche molti turisti e sono date di partenza molto richieste pertanto i voli sono più costosi rispetto al solito (in particolare per Genna, il Natale etiope). Probabilmente la celebrazione meno conosciuta al turismo è quella di San Giorgio, quindi una partenza molto interessante, anche se un po' fuori stagione. Chiaro è che nelle altre date, la visita di Lalibela avverrà con più tranquilla atmosfera e meno turisti.
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo dall'Italia. Notte in aereo

G2 Addis Abeba, altopiani etiopi del Gheralta. Arriviamo ad Addis Abeba di primo mattino e subito trasferimento a Makalle con un volo interno. Da qui con i nostri mezzi e il nostro staff ci muoviamo verso Nord per entrare nel paesaggio da FAR WEST tipico delle falesie del Gheralta. ….

G3 Le chiese rupestri di Mariam e Daniel Korkor. Giornata dedicata alla visita delle chiese rupestri di Mariam Korkor e Daniel Korkor che necessitano sicuramente escursioni a piedi un po’ più impegnative ma che sanno regalarci panorami e atmosfere spettacolari e indimenticabili. …

G4 Gheralta – Adigrat. Ci spostiamo verso nordovest e lungo il nostro percorso per Adigrat abbiamo la possibilità di visitare altre 2 interessanti chiese rupestri, Petros e Paulos e Medane Alem Adikesho collegato tra loro da una breve passeggiata nelle campagne, avremo modo di fermarci a visistare il l'interessante e vivace mercato di Senkata ....

G5 Adigrat - Axum, alle origini della storia. La mattina partiamo per Axum e raggiungiamo il più importante monastero di Etiopia: Debre Damo. Situato in un suggestivo paesaggio, sulla sommità di un massiccio roccioso con pareti a strapiombo. Sebbene sia stato ricostruito diverse volte, la chiesa principale .....

G6 Axum. Axum, secondo le leggende narrate nel il Libro dei Re, nel X secolo a.C. era la residenza della mitica Regina di Saba, nonché il sito in cui Menelik, primo imperatore etiope, figlio della Regina e di Re Salomone, avrebbe portato da Gerusalemme l’Arca dell’Alleanza …

G7 I Monti Simien. Verso sud per entrare nel regno delle montagne dei Monti Simien, considerati da sempre paradiso del trekking, ricchi della natura di alta quota e di maestosi panorami. Da Sankaber iniziamo il nostro breve trekking camminando lungo una linea di impressionanti falesie. …

G8 A 4000 metri sulle vette dei Simien. Partiamno a piedi dal campo per salire su vette che dominano un territorio di montagna interessante e maestoso caratterizzato da valli profonde, pareti scoscese dove vivono rigogliose dracene, lobelie giganti e seneci, tra cui si muovono furtivi i babbuini gelada, gli sciacalli e il lupo di Simien; raggiungiamo la vetta di Imet Gogo …

G9 Monti Simien - Gondar. Ci rechiamo con le auto sopra il campo Chenek per avvistare gli stambecchi Walya per poi arrivare al picco più elevato del nostro trekking, Ras Bwait a 4430m slm poi incontro con i nostri mezzi (escursione a piedi di 3 ore con 350m di dislivello). Nel pomeriggio .......

G10 Gondar e i suoi castelli. Giornata dedicata alla visita di Gondar, capitale imperiale dell'Etiopia. Al mattino visitiamo il campo Falasha (beta Israel), dove gli ultimi etiopi di religione ebraica vivevano prima del ponte aereo israeliano. Visitiamo poi la magnifica chiesa di Debra Bihin. Di seguito la cittadella risalente al XVII secolo. L'intero complesso, che copre un'area di circa 70mila m², è stato dichiarato patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel 1979. Il monumento più importante e antico ......

G11 Lago Tana, natura rigogliosa. La mattina partenza da Gondar e in un’ora circa arriviamo sulle sponde settentrionali del Lago Tana dove si trova la località di Gorgora. Partenza in barca per una giornata dedicata alla visita del grande Lago Tana, della sua natura, della gente che vive e che pesca …

G12 Lalibela la città santa. Lalibela è considerata la Gerusalemme d’Africa, luogo di pellegrinaggi infiniti, centro della fede del mondo ortodosso africano. Il suo patrimonio di chiese rupestri scavate nella roccia risale al XII secolo, …

G13 Lalibela durante le celebrazioni (Genna, Timkat e Fasika). Quando la data del viaggio coincide con le celebrazioni, avremo tempo anche durante la notte per raggiungere le chiese e presenziare a questi riti, assolutamente magici per atmosfera e per la quantità di incontri interessanti. … Al contrario quando non ci sono le celebrazioni, abbiamo più tempo per organizzare alcune escursioni a pochi chilometri da Lalibela per camminare lungo le falesie e raggiungere le grotte dove sono costruite altre interessanti chiese rupestri, …

G14 Lalibela-Addis Abeba. Volo interno per Addis Abeba e in serata volo per l’Italia. FB

G15 Arrivo in Italia

NB.: la partenza di settembre visita il Meskal di Lalibela e ha itinerario invertito.
RICHIEDI INFORMAZIONI

 

etiopia
etiopia
etiopia
etiopia
etiopia