... Viaggi in Iran ...
:: HOME - VIAGGI :: WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Iran, scialpinismo sui Monti Zagros e al cospetto del vulcano Damavand


Livello 3

Una proposta esclusiva, pensata per gli appassionati di scialpinismo, che ci porta a scoprire le montagne di questa terra millenaria. Sciamo nel cuore dell’Iran andando prima ad esplorare la regione dei Monti Zagros e successivamente la catena dei Monti Alborz al cospetto del Damavand che con i suoi 5.671 metri è la vetta più alta della Persia. Un viaggio in contatto con un mondo rurale ancora lontano dal turismo, alla scoperta di valli famose per le abbondanti nevicate che ogni anno ammantano le montagne e le vallate silenziose, abitate solo in estate da pastori nomadi. Nell’opzione di 8 giorni, proponiamo 4 giornate piene dedicate allo scialpinismo, oltre alla visita completa della meravigliosa città persiana di sfahan, delle sue architetture e dei suoi bazar. Per chi vola poi a Nord, al cospetto del vulcano Damavand dedichiamo altre 3 giornate allo scialpinismo.

In programmazione per il 2021
Costo del Servizio:
8 giorni € 1.450 / 12 giorni € 2.100
VOLO:   a partire da € 550
ISCRIZIONE:   € 50
PERCHE' CON KAILAS
Un viaggio che permette un'esperienza unica, focalizzato sullo scialpinismo tra montagne remote e selvagge, che in inverno si ammantano di bianco e permettono splendide sciate in neve fresca. Proposta studiata per un gruppo piccolo, di 6-10 partecipanti, accompagnati da una Guida Alpina locale e da una Guida Kailas di esperienza.
 
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Viaggio di scialpinismo
GUIDE: Guida di montagna locale e guida Kailas esperta
GRUPPO: Minimo 6 e massimo 10
PERNOTTAMENTO: Hotel, guesthouse e rifugio di montagna
 
INFORMAZIONI GENERALI:
In Iran ci sono 2 distinte catene montuose. La catena degli Zagros è lunga più di 1500 chilometri e percorre l’Iran da Nord-Ovest a Sud-Est; nella regione di Isfahan, dove andiamo con questo viaggio, numerose vette superano i 4000 metri di altitudine e sono abbondantemente innevate ogni inverno. La catena degli Alborz, montagne più giovani con vulcanismo attivo, è situata a Nord di Teheran, disposta da Ovest a Est, separa la capitale dalle coste del Mar Caspio e raggiungono i 5.610 metri con la vetta del Monte Damavand.

Possiamo trovare neve fresca anche a fine marzo/inizio aprile. Le temperature a fine Febbraio-Marzo possono essere ancora rigide. Mediamente a fondovalle si aggirano tra un massimo di +6° e un minimo di -4°.
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1: Partenza dall’Italia con volo di linea e arrivo a Isfahan via Istambul, trasferimento privato in hotel e pernottamento.

G2: Isfahan, breve giro della città e trasferimento a Chelgerd. Dopo colazione iniziamo la visita di questa stupenda città partendo dalla Grande Moschea del venerdì, una fantastica sintesi dell’evoluzione dell'architettura religiosa Persiana, ...

G3: Samsami peak, hanno inizio le nostre scialpinistiche sui monti Zagros. Con un’ora circa di trasferimento raggiungeremo i 2400 metri di quota dove calzeremo gli sci. Check di gruppo dei sistemi personali di sicurezza e poi inizieremo la nostra prima salita di questo viaggio che ci porterà sino ai 3450 metri di quota, ...

G4: Gilas, piccolo villaggio di allevatori. Dopo colazione lasciamo Chelgerd per raggiungere il villaggio di Gilas a 2200 metri, da qui partiremo per la gita di oggi. I villaggi che punteggiano queste valli devono la loro origine alle famiglie Bakhtiari insediatesi in queste valli dopo aver abbandonato la vita nomade che per millenni ...

G5: In traversata, valli silenziose e selvagge. Partiamo con gli sci ai piedi da Niakan, un villaggio alle porte di Chelgerd (2400 metri di quota). Salita di godimento all’omonima cima Mohamadabad peak (3350 metri, circa 1000 metri di dislivello in salita per quasi 1200 metri di discesa) che, così effettuata, ci permetterà di godere della vista panoramica sulle montagne circostanti. Dopo una bella sciata si raggiunge un piccolo villaggio di allevatori dove incontreremo i nostri mezzi ...

G6: Niakan peak, 3500 metri. Giornata dedicata alla salita alla bella cima Niakan. Partenza di prima mattina dal villaggio di Mohamad-Abad. Saliremo per bei pendii godendoci questa nostra ultima salita nei monti Zagros ma ancora di più godremo della bella discesa grazie alla nostra guida locale che non mancherà di scegliere le esposizioni migliore in cui andare a caccia della neve più leggera. ...

G7: Dopo colazione, inizia la giornata di rientro verso Isfahan che raggiungeremo per l’ora di pranzo. Visita alla Moschea dello Scià e alle residenze sasanidi Ali Qapu ed Chehel Sotoun, massimi esempi dell’architettura persiana e capisaldi dello stile Moghul. In serata raggiungiamo il quartiere armeno (Nuova Jolfa) dove scopriamo la stupenda Cattedrale di Vank, ricca di affreschi di grandiosa bellezza. ...

G8: Trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia via Istambul

É possibile prolungare il viaggio spostandosi sui Monti Alborz, per un totale di 12 giorni.

G8: Si vola a Teheran, ai piedi dei Monti Alborz. In mattinata arrivo a Teheran e trasferimento al villaggio di Polur (2 ore circa), nel parco nazionale di Lar, ai piedi del Monte Damavand. Nel pomeriggio tempo libero per rilassarsi o per una breve gita così da ammirare da vicino la cima più alta dei Monti Alborz. Cena e pernottamento nel villaggio di Reineh ...

G9: Sciare ai piedi del Damavand. Partiamo dai 2300 metri del villaggio di Polur per una giornata di sci che ci porterà sulla cima del Golezard Peak (3350 metri di quota per 1250 metri di dislivello positivo). Oggi siamo immersi nei Monti Alborz e a farla da padrone sarà il panorama sulla cima più alta dell’Iran, il Damavand che con i suoi 5610 ...

G10: Doberar Range, esplorando un altro pezzo di Alborz. Breve trasferimento di circa un’ora per raggiungere il villaggio di Lasem, nostro punto di partenza per questi ultimi due giorni di sci. Il Dobrerar range è un lungo complesso di cime collegate fra loro da una lunga cresta e le cui pendici sono punteggiate da caravanserragli. Saliremo sino ai 3900 metri dell’Angemar Peak (1400 metri di dislivello positivo) per godere dell’impareggiabile vista su queste montagne. ...

G11: Ultimo giorno di sci, si sfiorano i 4000 metri. Torniamo al villaggio di Lasem per questa nostra ultima sciata in terra persiana. Chiudiamo in bellezza con la salita al Changizchal Peak, 3950 metri di quota (1500 metri di dislivello positivo) e dopo esserci goduti appieno anche questa discesa riprendiamo i nostri mezzi. Dopo una breve sosta a Polur rientriamo a Teheran.

G12: Volo di rientro per l’Italia.
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Copyright © 1998-2020  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit