Viaggi negli Stati Uniti ...
:: HOME - VIAGGI :: WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Pacific Northwest: tra i vulcani e le coste di Oregon e Washington


Livello 3
Una proposta che arricchisce l’esplorazione dei grandi ambienti e dei Parchi Nazionali degli Stati Uniti. Questo itinerario si concentra nel cosiddetto Pacific Northwest, includendo alcuni luoghi imperdibili di Oregon e Washington. La prima parte del viaggio ci porta a conoscere la straordinaria varietà paesaggistica dell’Oregon, tra le cascate del Columbia, i deserti dell’interno, lo scenografico lago del Crater Lake e la pittoresca costa del Pacifico. Nella seconda parte saliamo verso nord seguendo la linea della catena montuosa delle Cascade, per percorrere con numerose escursioni i versanti dei grandi ed iconici stratovulcani di Washington: St. Helens, Rainier e Baker. L’ultima parte chiude simbolicamente il cerchio verso la città di Seattle attraversando l’arcipelago di San Juan per l’avvistamento di orche e balene, l’Olympic National Park e le foreste pluviali temperate della costa del Pacifico. Un’ultima giornata a Seattle ci porta a conoscere una delle città simbolo degli Stati Uniti.
USA Pacific NorthWest - Oregon e Washigton
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
DATE DI PARTENZA:
24 Luglio,
07 Agosto
COSTO DEL SERVIZIO
€ 2.850
VOLO
da € 1.200 secondo disponibilità classi aeree al momento della prenotazione.
ISCRIZIONE
€ 50 (pratiche ufficio).
PERCHE' CON KAILAS
Si viaggia in piccoli gruppi (di 6 massimo 10 partecipanti), accompagnati una guida Kailas esperta dell’itinerario e appassionata della natura e della geologia di questi luoghi. Pochi tour operator esplorano questi parchi nazionali, privilegiando le aree più famose. Noi ci prendiamo il tempo per entrare in contatto con la natura, uscendo spesso dalle aree maggiormente frequentate. Ogni giorno si cammina un po’ e in alcuni casi le escursioni occupano buona parte della giornata. Per il numero delle escursioni e per le distanze percorse in auto tra un parco e l’altro il viaggio è da ritenersi nel suo insieme abbastanza faticoso, e consigliato a chi ama camminare.
 
  • Con una Guida Kailas esperta dell’ambiente, promuoviamo una cultura scientifica ed ecologica consapevole di quello che si osserva, per non fermarsi ad un'esperienza puramente estetica del paesaggio. Visitiamo a piedi numerosi Parchi Nazionali.
  • Oltre ai luoghi più celebri visitiamo aree meno frequentate, per ridurre il problema del sovraffollamento delle località turistiche.
  • Prestiamo attenzione all’acquisto di prodotti alimentari da produzione biologica.
  • L’attività di Whalewatching avviene nel rispetto delle regole per il benessere animale.
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Viaggio itinerante escursionistico.
GUIDE: Guida Kailas, naturalista o geologo, che conduce il viaggio, guida l’auto, gestisce le logistiche e racconta geologia, ambiente e cultura.
GRUPPO: Partenza programmata per minimo 6 e massimo 10 partecipanti.
PERNOTTAMENTO: Sistemazione in hotel e lodge, in camere doppie con servizi privati.
 
INFORMAZIONI GENERALI:
L’area degli Stati Uniti nordoccidentale è caratterizzata da una grande diversità e variabilità climatica. La fascia costiera è più umida e piovosa, la catena montuosa delle Cascade, a cui appartengono le montagne che visitiamo, subisce l’influsso oceanico, a cui vanno sommate condizioni tipicamente alpine date dalla quota. L’area ad est delle Cascade è molto arida e calda. L’estate è il periodo migliore per visitare queste regioni: giornate soleggiate, temperature che possono superare i 25° e piovosità ridotta sono ideali per le escursioni in montagna.

NB: Si ricorda che per l’ingresso negli Stati Uniti d’America occorre essere in possesso di un passaporto con validità residua di almeno sei mesi e di ESTA in corso di validità.
L'ESTA si ottiene comodamente online, pagando con carta di credito (o prepagata) 14 $, previa compilazione del modulo al seguente link: https://esta.cbp.dhs.gov/esta/

Ricordiamo che, dal 21 gennaio 2016 chi ha viaggiato in uno di questi paesi: Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo l'1 marzo 2001 si vedrà negata la richiesta di ESTA, e per entrare negli USA dovrà richiedere il rilascio di un regolare visto d'ingresso. La procedura prevede la compilazione di un modulo con numerose informazioni personali ed il sostenimento di un colloquio personale presso le sedi consolari di Milano, Firenze, Napoli o l'Ambasciata di Roma.
Per maggiori dettagli contattarci in ufficio, via mail o telefono.
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza dall’ Italia e volo con scalo negli Stati Uniti per Portland, Oregon. Sistemazione in hotel, presentazione del viaggio e cena libera.

G2 La valle del fiume Columbia. Usciamo dall’area metropolitana di Portland e risaliamo la valle del fiume Columbia, uno dei più grandi corsi d’acqua degli Stati Uniti, ripercorrendo a ritroso le orme degli esploratori Lewis e Clark, i primi a raggiungere l’Oceano Pacifico via terra partendo dalla costa est. Con una prima facile escursione e alcune soste per ammirare il panorama scopriamo un territorio pittoresco, dominato da rigogliose foreste, cascate e pareti rocciose verticali, ...

G3 Un ambiente arido e colorato. Superata la catena delle Cascade e abbandonato il fiume Columbia il clima si fa più caldo, l’ambiente più arido e la vegetazione più rada. Raggiungiamo il John Day Fossil Beds National Monument, un’area caratterizzata da colline di rocce colorate e giacimenti di fossili ...

G4 Crater Lake National Park. Oggi dedichiamo la giornata ad una delle principali attrazioni dell’Oregon, nonché unico Parco Nazionale dello Stato. Saliamo a quota 2000 metri e raggiungiamo il Crater Lake, una caldera formatasi 7700 anni fa per l’esplosione del Monte Mazama, talmente violenta da formare quello che è attualmente il lago più profondo degli Stati Uniti. Con una facile escursione saliamo la panoramica cima del Garfield Peak, ...

G5 La costa del Pacifico. Raggiungiamo quindi la costa dell’Oceano Pacifico, un ambiente decisamente diverso da quanto visto finora ed imbocchiamo la leggendaria Pacific Highway. Visitiamo in particolare l’Oregon Dunes National Recreation Area, il sistema di dune più vasto degli Stati Uniti, importante area naturalistica e luogo di nidificazione di uccelli protetti. Con una facile escursione attraversiamo un settore delle dune e raggiungiamo la costa su cui si infrangono le potenti onde del Pacifico, ...

G6 Il vulcano St. Helens. Attraversiamo il fiume Columbia ed entriamo nello Stato di Washington, che con i suoi importanti vulcani è il teatro della seconda parte del nostro viaggio. Raggiungiamo in mattinata la zona del vulcano St. Helens, protagonista nel 1980 di una delle attività vulcaniche più famose, spettacolari e drammatiche del secolo. Percorriamo un panoramico sentiero nel settore settentrionale, godendoci la vista sull’impressionante cratere prodotto dall’esplosone del 18 maggio 1980 e osservando alcuni fenomeni geologici legati a questo tipo di eruzione. ...

G7 Mount Rainier National Park. Autentica icona dello Stato di Washington, grazie alla sua mole imponente visibile dalle città sulla costa, uno degli storici parchi nazionali degli Stati Uniti anche grazie all’interessamento di John Muir, padre di Yosemite e del movimento conservazionista americano, il Monte Rainier è un’altra delle perle di questo viaggio. Raggiungiamo in auto i 1700 metri di Paradise, porta di accesso meridionale del Parco, da dove iniziamo l’escursione che ci porta oltre i 2000 metri ...

G8 Mount Rainier National Park. Dedichiamo un'altra giornata a questa splendida montagna per esplorare questa volta il settore settentrionale. Saliamo in auto ai 2000 metri di Sunrise da dove partiamo per la nostra escursione a piedi per ammirare le più imponenti delle circa 30 lingue glaciali che scendono radialmente dalla montagna. Il Rainier è uno stratovulcano attivo che non ha registrato attività significativa dalla fine del XIX secolo, ...

G9 North Cascade National Park e Mount Baker. L’ultimo grande stratovulcano protagonista del nostro viaggio è il Mount Baker, una delle montagne più alte della Catena delle Cascade. Saliamo in auto ai 1500 metri dell’Artist Point per affrontare un’entusiasmante escursione giornaliera immersi nella natura lungo la Ptarmigan Ridge. Godiamo in questo modo di splendide vedute sul Mount Baker, ...

G10 Whale watching nell’arcipelago di San Juan. La terza parte del nostro itinerario ci porta ad esplorare la straordinaria ricchezza paesaggistica ed ecosistemica dell’angolo estremo dello Stato di Washington. Raggiungiamo l’arcipelago di San Juan, un frammentato sistema di qualche centinaio di isole compreso tra la costa continentale e la grande isola di Vancouver. Oggi è l’occasione per un’escursione in barca dedicata all’avvistamento di balene ed orche, ...

G11 Olympic National Park. Continuiamo il nostro viaggio on the road esplorando ora il Puget sound, l’intricato arcipelago meridionale che corona la città di Seattle, e in particolare la Whidbey Island. Un breve tratto in traghetto ci riporta sulla terraferma per raggiungere l’Olympic National Park. Saliamo ancora una volta in quota per percorrere con una facile escursione la Hurricane Ridge, una cresta panoramica che ci offre una veduta d’insieme sulle montagne circostanti e sul sottostante arcipelago ...

G12 Olympic National Park. Ancora un’intensa giornata dedicata a questo parco nazionale e ai suoi straordinari ambienti di bassa quota. In mattinata raggiungiamo in auto la Hoh valley per visitare uno degli esempi meglio conservati di foresta pluviale temperata. L’elevato tasso di precipitazioni, soprattutto dall’autunno alla primavera, crea le condizioni per la creazione di una vera foresta incantata degna delle saghe di Tolkien, con alberi maestosi imprigionati in un intrico di felci e muschi. L’atmosfera è suggestiva, e una facile passeggiata ci porta in pochi minuti nel cuore di questo ambiente. ...

G13 Seattle, la città smeraldo. In mattinata raggiungiamo in auto la città di Seattle. L’arrivo al porto direttamente in traghetto ci permette di raggiungere questa interessante e vivace metropoli dal lato occidentale, l’autentica porta di accesso alla città. ...

G14 Trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia.

G15 Arrivo in Italia.

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI