... Viaggi di gruppo in Groenlandia ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti
torna indietro

Groenlandia, traversata con i cani da slitta in compagnia degli ultimi Inuit

Groenlandia dell’Est: una regione di fiordi circondati da montagne imponenti ricche di ghiacciai e vallate selvagge. In inverno i fiordi si trasformano in pianure ghiacciate e gli iceberg rimangono intrappolati nella banchisa, uno scenario indimenticabile, soprattutto in marzo e in aprile, con le luci basse dei primi soli al termine della notte polare. Un’avventura con le slitte trainate dai cani attraverso le montagne e i fiordi, per raggiungere l’isolato villaggio di Tinitequilaq, abitato dagli ultimi Inuit che vivono in completa autosufficienza nell’artico. Belle passeggiate con le ciaspole per scoprire panorami dall'alto di alcune facili cime, e per camminare sulla banchisa osservando i pescatori che preparano i buchi e pescano buffi pesci di profondità. Pernottamenti in baite riscaldate durante l'itinerario e in hotel/rifugio a Tassilaq. Volo in elicottero per collegare l’aeroporto di Kulusuk con il centro abitato di Tassilaq. Il viaggio inizia e finisce con voli aerei con scalo in Islanda e una giornata a disposizione a Reykjavik per un bagno caldo nelle piscine termali.


DATE DI PARTENZA:
30 marzo 2019
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.300
VOLO:   Voli Icelandair per Reykjavik da 600 € + voli Air Iceland per Kulusuk e in elicottero per Tassilaq a partire da 1000 €
ISCRIZIONE:   €50

 


Visualizza Groenlandia Inverno in una mappa di dimensioni maggiori
 
 
CONSIGLI PER LA SCELTA
Inizialmente avevamo ideato un itinerario che ricalcava le nostre esperienze estive: alla prima ripetizione di questo viaggio primaverile (nel marzo 2008) siamo rimasti noi stessi colpiti dall'incredibile diversità paesaggistica e ambientale di questa terra nella stagione "bianca". Il mare lascia il posto alla banchisa "polare" e le barche sono sostituite dai cani. Il paesaggio è completamente differente rispetto quello estivo: le luci del cielo, i giochi di colori e di luce degli iceberg; le montagne e i ghiacciai ammantati dalla neve, gli stessi villaggi completamente sommersi dal bianco e con i cani attivi e pronti a correre ogni giorno con le slitte. Tutto questo fa di questo viaggio un'esperienza unica che consigliamo anche a chi è già stato in questi territori in estate.
 
TIPOLOGIA: Bellissimo viaggio avventuroso in ambiente artico
DURATA: 8 giorni
GUIDE: musher Inuit + guida Kailas esperta del territorio per minimo 8 partecipanti
GRUPPO: minimo 6 massimo 8 partecipanti
PERNOTTAMENTO: Hotel a Reykjavik in camera doppia (3 notti); hotel/rifugio Red House (3 notti); bivacco in baite riscaldate a Tinitequilaq (2 notti.)
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza da Milano con volo di linea Icelandair. Arrivo a Keflavik...

G2 Volo aereo da Reykjavik a Kulusuk; da qui con un volo in elicottero di 15 minuti sorvoliamo la banchisa per raggiungere l’area montuosa...

G3 Escursione a piedi con le racchette da neve sulle montagne che circondano il villaggio...

G4 Inizia il percorso con i cani da slitta, prima attraverso il fiordo, poi salendo una vallata che ci porta a scavalcare due valichi dell’Isola di Ammassalik...

G5 Un’escursione con le ciaspole ci permette di salire un promontorio per ammirare dall’alto l’incanto del paesaggio, circondati da pareti e montagne, con un’ampia veduta sul fiordo...

G6 Di nuovo un percorso con i cani da slitta per attraversare le montagne e rientrare a Tassilaq...

G7 Volo in elicottero per raggiungere Kulusuk con panorama mozzafiato verso il mare aperto, passeggiata a piedi per visitare il villaggio di Kulusuk e rientro in Islanda in aereo.

G8 Trasferimento a Keflavik e volo per l’Italia.




 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Nel caso in cui le condizioni metereologiche non permettano il volo di rientro Tassilaq-Kulusuk nel giorno 7, il viaggio verrà prolungato e il rientro in Italia si effettuerà il giorno successivo del volo Kulusuk-Reykjavik.

il programma è variabile a seconda delle condizioni meteorologiche. Pertanto la guida e il responsabile della Casa Rossa decideranno come verrà effettuato l’itinerario, variando il programma a seconda della necessità.

Il clima. alla fine di marzo e inizi di aprile le temperature diurne salgono rispetto l'inverno mediamente attorno a -5°C/-1°C. Le giornate di vento però possono abbassare di molto la temperatura. L'alta pressione sulla calotta glaciale inlandsis mantiene il tempo principalmente sereno.


 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
Copyright © 1998-2019  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit