... Viaggi in Islanda ...
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Islanda Trekking nel Nord Ovest sui sentieri della volpe artica


Livello 5
Un viaggio molto speciale in una delle aree più selvaggie e remote di questo paese. Dalla capitale voliamo tra i fiordi del Nord-Ovest ed entriamo in uno degli ambienti naturali più belli e incontaminati dell’isola: la penisola di Hornstrandir. Questo paradiso naturalistico e di completa wilderness è raggiungibile solamente con la barca, e permette di vivere esperienze e senzazioni uniche da avventurieri sospesi tra montagne, oceano e cielo. Durante le 6 giornate di trekking in completa autosufficienza andiamo a conoscere in punta di piedi questo ambiente montano e di fiordi modellati dai ghiacciai, paradiso delle volpi artiche, di uccelli marini delle foche e delle balene.
Islanda Volpe Artica 2022
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
DATE DI PARTENZA
25 Luglio,
08 Agosto
COSTO DEL SERVIZIO
€ 1.700
vedi dettagli
COSTO DEL VOLO
A partire da 500 €, tasse incluse e da quotare al momento della richiesta.
QUOTA ISCRIZIONE
€ 50 (pratiche ufficio, assicurazione medico bagaglio Allianz Global Assistance)
PERCHE' CON KAILAS
Questo viaggio ti porta a scoprire la porzione di Islanda più selvaggia e che pochi vedono: L' Hornstrandir dove la natura è suprema ed il silenzio ci circonda. In un piccolo gruppo di pionieri andiamo a vivere un'esperienza preziosa e indelebile, accompagnati da una Guida Kailas, esperto della regione, e che gestisce la logistica dei viveri, dei trasporti di collegamento, dei campi e di tutto quanto necessario per vivere questa avventura straordinaria in sicurezza e serenità.
E' possibile unire a questo viaggio il Trekking: l'altro Laugavegur, creando così un itinerario di 15 giorni nelle aree più selvagge d'Islanda, per chi volesse usufuire di questa opportunità verrà effettuato uno sconto di € 500.
 
  • Ci muoviamo esclusivamente a piedi in un area di Wilderness cercando di ridurre il nostro impatto sul territorio.
  • Le numerose notti in tenda in aree remote portano al massimo contatto con la natura e ci permettono di respirare le atmosfere di questi luoghi in tutti gli orari della giornata.
  • La presenza della guida specializzata in natura e geologia ci avvicina ad una cultura scientifica ed ecologica del viaggio, per non fermarsi ad un'esperienza puramente estetica pur vivendo un viaggio in uno dei paesaggi più belli ed unici al Mondo.
Covid-19
SICUREZZA IN VIAGGIO
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: viaggio trekking in autonomia
GUIDE: Guida Kailas, geologo-naturalista esperto dell'itinerario
GRUPPO: minimo 6 e massimo 12 persone
DOCUMENTI: Carta d'identità valida per l'espatrio o passaporto
VACCINAZIONI OBBLIGATORIE: nessuna
PERNOTTAMENTO: In hotel, in camera doppia (2 notti), campo con le tende privo di servizi (5 notti)
 
INFORMAZIONI GENERALI:
L'area di Hornstrandir è poco colpita dalle perturbazioni provenienti da Sud e il clima è variabile con prevalenza di giornate non piovose. Temperature diurne 14°-18°C, notturne 5°-6°C. Spesso ventoso.

Possibilità di unire al viaggio anche altri 8 giorni del trekking l'altro Laugavegur, tra geyser, deserti e sorgenti termali.

 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo per l'islanda
Arrivo all'aereoporto di Keflavik, incontro con le guide e trasferimento in hotel. Pernottamento. (normalmente gli orari dei voli dall’Italia all’Islanda sono sempre in serata, quindi si atterra n...

G2 Arrivo nella penisola di Hostrandir.
Volo interno per raggiungere il villaggio di Isafjordur (fiordi di Nord Ovest) e trasferimento in barca per raggiungere la Penisola di Hornstrandir, una riserva naturale protetta dove ci si può muove...

G3 Praterie, laghi cristallini e volpi artiche.
Il nostro trekking prosegue verso Nord, seguendo “l’infinita scogliera"; il percorso scende due volte verso la costa per poi risalire; prepariamo il nostro secondo campo nella natura selvaggia, al...

G4 Il mitico faro di Hornstrandir.
Si attraversa un altopiano con laghetti e torbiere fino a raggiungere il faro che segnala ai marinai il promontorio a forma di corno. Per l’unicità del paesaggio e la posizione isolata l’area è ...

G5 Il corno di roccia circondato dall’oceano e le sue volpi.
In breve tempo raggiungiamo il promontorio del corno "Hornstrandir", una stretta lingua di terra verso il tratto di oceano chiamato Mare di Groenlandia: dove i gabbiani schiamazzano attorno a noi ment...

G6 Anfiteatri glaciali e terre selvagge.
Si prosegue inizialmente costeggiando e successivamente attraversando, due promontori costieri formati da interessanti dicchi di basalto, dove nidificano gli uccelli e dove spesso le volpi vanno a cac...

G7 Ultimo valico, panorami sul grande fiordo e rientro a Isafjordur.
Risaliamo un’ampia vallata ricca di ruscelli e cascate fino a raggiungere l’ultimo valico, una finestra panoramica sul fiordo. Dopo una meritata sosta, iniziamo la discesa della valle fino a raggi...

G8
Mattina libera a Reykjavik. Dopo colazione, in funzione dell'orario della partenza, tempo libero nelle vie centrali della città e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.


Scarica il programma dettagliato per saperne di più!
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI
Potrebbe interessarti anche...