... Viaggi in Patagonia e Terra del Fuoco ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Patagonia Avventura in Mountain Bike lungo la Carrettera Austral

Con questo viaggio in bicicletta si percorre una delle strade più spettacolari della Terra, la mitica “Carrettera Austral” un nome che da solo evoca scenari irreali, distanze e isolamento. Si parte da Balmaceda, in Cile e pedalando verso Sud, raggiungiamo il Lago O'Higgins che attraversiamo in barca per raggiungere l'Argentina. In Argentina raggiungiamo i mitici baluardi di granito del Cerro torre e del Fitz Roy che raggiungiamo con 2 interessanti passeggiate a piedi. Ma avremo modo di avvicinarci anche ad impressionanti ghiacciai, come il Perito Moreno, ma anche in luoghi molto meno frequentati come quando raggiungiamo il ghiacciaio O'Higgins in barca. Questo viaggio avventuroso, fatto con la bicicletta, è un’immersione totale nella natura aspra e sorprendente della Patagonia, un'avventura della vita che rimarrà con voi per molto tempo.


DATE DI PARTENZA:
1 Febbraio 2019
 
COSTO DEL SERVIZIO:   in definizione
VOLO:   da € 1500
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d'ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza Medico-Bagaglio)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
La Carretera Austral attraversa tutta la Patagonia Cilena tra panorami incomparabili: fiordi, laghi, ghiacciai e foresta pluviale. Il viaggio proposto percorre la parte meridionale e sconfina in Argentina attraverso un percorso elettrizzante che nell’ultima parte è percorribile solo a piedi, a cavallo o in bici. Si arriva a El Chàlten, la capitale mondiale del trekking, ai piedi dei celeberrimi Fitz Roy e Cerro Torre e si conclude a Calafate (Ghiacciaio Perito Moreno). Il viaggio è accompagnato da una Guida Kailas che ha percorso questo itinerario in solitaria, ma verrà effettuato con il supporto di un automezzo che trasporta i bagagli dei partecipanti. Alcune notti in tenda contribuiscono ad immergersi ancora di più in quest’ambiente fantastico.
 
TIPOLOGIA: Viaggio itinerante con Mountain Bike
DURATA: 18 giorni
GUIDE: La Guida Kailas Enrico Chierici, GAE e guida cicloturistica professionista.
PERNOTTAMENTO: Hotel, guesthouse, rifugio e tenda
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1: Partenza dall’Italia

G2: Arrivo all’aeroporto di Balmaceda, trasferimento a Villa Cerro Castillo, e pernottamento.

G3: Giornata dedicata al montaggio delle biciclette e ad una breve pedalata di riscaldamento; possibile visita alla “Cueva de Las manos” sito preistorico con misteriosi dipinti di mani umane.....

G4: Inizia il nostro viaggio in bici lungo la Carrettera Austral; la strada sarà sempre sterrata ed alterna tratti con buon fondo ad altri più faticosi; all’inizio il terreno è piuttosto ondulato, poi segue una sezione pianeggiante e aperta che si snoda nei pressi del fiume, sullo sfondo Picchi innevati e dai profili dolomitici.....

G5: La strada rientra nella foresta pluviale e ridiventa ondulata; è questo un tratto davvero spettacolare che ci porta a Puerto Rio Tranquillo, sul lago General Carrera, il secondo lago del Sudamerica per estensione, dopo il Titicaca.....

G6: al mattino visitiamo con la barca le “capirla de marzo” delle interessanti formazioni geologiche che emergono dal lago a pochi minuti dal villaggio; terminata la visita inforchiamo le bici e ci dirigiamo verso sud, costeggiando il lago, che ha un colore così azzurro da sembrare finto! Lasciato il lago attraversiamo una zona più secca, prima di incontrare ancora un altro specchio d’acqua, il lago Bertrand.....

G7: Oggi ci attende una pedalata relativamente corta ma dal profilo altimetrico piuttosto movimentato; si inizia costeggiando il Rio Baker, il principale fiume cileno per portata, che dopo alcuni km incontra il Rio Nef: il risultato è un gorgoglio di acque dai colori variabili dal blu elettrico al verde/marrone che vale certamente la pena di visitare.....

G8: Entriamo nella parte più selvaggia della Carretera Austral: da qui fino al suo termine non incontreremo più centri abitati, solo qualche estancia isolata. Il terreno si mantiene sempre molto vario, se la visibilità lo consente potremo avvistare in lontananza le cime del gruppo del Cerro San Lorenzo, scalato per la prima volta da Padre De Agostini.....

G9: Giornata impegnativa, per distanza e dislivello; poco dopo la partenza la strada si impenna decisamente per superare un passo a oltre 400 m di quota, percorrendo una stretta gola dove la strada sembra sospesa sul fiume. La fatica, come sempre, è ricompensata dall’ambiente irreale.....

G10: Oggi si arriva a Villa O’Higgins, alla fine della Carrettera Austral; quest’ultimo tratto di strada fu terminato circa 20 anni fa, prima di allora il villaggio era raggiungibile solo a cavallo o in aereo. Il terreno si mantiene sempre ondulato con qualche salita impegnativa; intorno a noi ghiacciai, fiumi e laghi ci accompagnano fino alla nostra meta.....

G11: Poco dopo Villa O’Higgins la strada termina sulle rive del Lago O’Higgins. Qui salutiamo la navetta di appoggio, la ritroveremo tra due giorni sul versante Argentino. Infatti ci attendono due giorni fuori dalle strade, tra laghi, ghiacciai e sentieri.....

G12: Oggi raggiungiamo l’Argentina; ci inerpichiamo su una strada piuttosto sconnessa; la salita è ripida ma breve e dopo pochi km ci dà il benvenuto, in lontananza, la piramide di granito del Cerro Fitz Roy, una delle cime simbolo delle Ande Patagoniche.....

G13: Oggi 40 km di strada sostanzialmente in piano ci permettono di arrivare a El Chàlten, temine del nostro viaggio in bicicletta attraverso la Patagonia.....

G14: Giornata dedicata al riposo o a qualche breve ma interessante escursione nelle vicinanze, per vedere più da vicino i colossi di granito di questa meravigliosa parte delle Ande. In serata trasferimento a El Calafate.....

G15: Giornata di riserva, che utilizzeremo durante il viaggio in caso di contrattempi; imballaggio delle biciclette.....

G16: Partenza per l’Italia.

G17: Arrivo in Italia.

 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
VIAGGIO di LIVELLO 4 (vedi legenda nell’appendice al programma) con numerose escursioni in MTB in montagna; una proposta adatta a partecipanti con buona adattabilità ai cambiamenti climatici e con un buon allenamento di base; durante i trekking in MTB i partecipanti dovranno trasportare solo i loro indumenti personali; le tende, il cibo e tutto quanto necessario al campeggio sarà predisposto in loco dall’organizzazione.


Difficoltà cicloturistiche: viaggio piuttosto impegnativo svolgendosi esclusivamente su strade sterrate, a volte in cattive condizioni; la percorrenza media giornaliera è di 70 km con un dislivello di 1100 m. È frequente l’incontro di giornate piovose e ventose. Le possibilità di effettuare riparazioni importanti ai mezzi sono piuttosto limitate senza compromettere lo svolgimento del viaggio per cui è necessario disporre di mezzi in ottime condizioni. Sono indicate MTB da 27,5 o 29” FRONT o bici ibride da viaggio, anche non ammortizzate

 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Patagonia e Terra del Fuoco
<<< TORNA ALL'ELENCO
Patagonia e Terra del Fuoco
patagonia
patagonia_e_terra_del_fuoco
patagonia_e_terra_del_fuoco
patagonia_e_terra_del_fuoco
patagonia_e_terra_del_fuoco
Copyright © 1998-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit