VIAGGI SU MISURA IN SUDAFRICA
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

TransKalahari wild: da Cape Town a Victoria Falls Viaggio in truck - campi tendati mobili

19 notti / 22 giorni
Viaggio con partenza da Cape Town verso le magnifiche Cascate Vittoria. Un'esperienza unica che porta il viaggiatore che porta a scoprire le iconiche bellezze dell'Africa australe, dalla mitica Penisola del Capo, passando per i deserti della Namibia, i parchi naturali dove fare la conoscenza degli animali nei loro diversi habitat, fino al Delta dell'Okavango e alle Cascate Vittoria. Un mix di Africa che avrà come unico scopo quello di lasciare senza fiato.
VIAGGIO DI GRUPPO CON GUIDA LOCALE PARLANTE INGLESE
STAGIONALITA'
Tutto l’anno
ALLOGGI
15 notti in campo tendato mobile, guest house, hotel
PARTENZE GARANTITE
Partenze garantite da Cape Town a Victoria Falls (Minimo 4 - massimo 16 partecipanti):
Luglio: 05
Agosto: 30
Ottobre: 11
Novembre: 22

Partenze garantite da Victoria Falls a Cape Town (Minimo 4 - massimo 16 partecipanti):
Marzo: 01
Aprile: 12
Maggio: 31
Luglio: 26
Settembre: 20
Novembre: 01
Dicembre: 13
*le date si riferiscono al giorno di partenza dall’Italia
QUOTA INDIVIDUALE
A partire da € 2.830 + volo
vedi dettagli
ISCRIZIONE
€ 50 a persona
COSTO MEDIO DEI VOLI
I voli verranno quotati a parte, in base alla migliore tariffa disponibile al momento della richiesta.
RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
SCOPRI DI PIU'
Giorno 1: Italia - In volo
Partenza dall'Italia con il volo prescelto. Notte in volo.

Giorno 2: Arrivo a Cape Town
Arrivo all’aeroporto di Cape Town. Disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Incontro con la guida locale previsto nel tardo pomeriggio in albergo, dove verrà organizzato un breve meeting per comunicare tutte le informazioni utili ai fini del viaggio. Pasti liberi durante la giornata.
Pernottamento presso Breakwater Lodge o similare - BB

Giorno 3: Cape Town e Penisola del Capo
Giornata dedicata alla visita delle meraviglie offerte dalla Penisola del Capo. Si percorrerà la costa atlantica, passando per Hout Bay e il Chapmans Peak. Visita alla Riserva Naturale di Cape Point.
Sulla strada del rientro verso Cape Town, percorrendo la strada panoramica lungo l’Oceano Indiano, sosta e ascesa in funivia della Table Mountain (in base alle condizioni metereologiche), per godere della spettacolare vista sulla città. Pasti liberi durante l’intera giornata.
Pernottamento presso Breakwater Lodge o similare - BB

Giorno 4: Cape Town - Namaqualand
Prima colazione e partenza verso la regione del Namaqualand, una regione desertica nella zona nord-occidentale del Sudafrica e quasi sul confine con la Namibia. Da agosto a ottobre questa zona offre uno dei paesaggi più insoliti. Infatti, il terreno desertico e arido di questa zona si riempie di tantissimi fiori selvatici colorati, che rivoluzionano l’aspetto del paesaggio. Una vera magia, considerando che questa è considerata una delle zone più ostili al mondo per la flora, in quanto non ci sono fiumi o laghi e il sottosuolo è salmastro.
Allestimento del campo tendato mobile ai piedi del Van Ryns Pass, dove si trascorrerà la notte sotto una distesa di stelle.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 5: Namaqualand – Parco Nazionale delle Cascate di Augrabies
Dopo colazione, si procede in direzione nord, verso il Parco Nazionale delle Cascate di Augrabies, attraversando un’area ricca di vigneti. Il pomeriggio trascorrerà rilassato, passeggiando nella zona con diversi punti panoramici e ammirando il fiume Orange cadere per 56 metri nella gola sottostante, dando vita alle Cascate di Augrabies.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 6: Parco Nazionale delle Cascate di Augrabies – Parco di Kgalagadi Transfrontier
Il viaggio prosegue verso il nord del Kalahari, fino all’immenso Parco di Kgalagadi Transfrontier. Con un’estensione di 3,6 milioni di ettari, questo parco è classificato come uno tra i più grandi di tutto il continente africano. La sua particolarità è una presenza di vegetazione molto scarsa, rendendo così molto più semplice l’avvistamento dei predatori, tra cui il famoso leone dalla criniera nera. In questa giornata sono previsti due safari, uno al mattino e uno al tramonto.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 7: Parco di Kgalagadi Transfrontier
Secondo giorno di permanenza nel parco. Partecipazione alle attività giornaliere e fotosafari all’alba e al tramonto.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 8: Parco di Kgalagadi Transfrontier - Fish River Canyon
Si riparte dopo colazione, attraversando i confini namibiani fino ad arrivare dopo pranzo al Fish River Canyon, una spettacolare formazione naturale risultato dell’erosione del fiume Fish River, durata migliaia di anni. Il canyon, con una lunghezza di circa 160 chilometri, è l’insieme di pareti rocciose, dirupi e gole tortuose, un vero paradiso per gli amanti del trekking. Piacevole passeggiata tra le gole del canyon ed esplorazione della zona, fino al tramonto
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 9: Fish River Canyon – Sesriem / Sossusvlei
Giornata di trasferimento. Dalla zona del Fish River Canyon si arriverà ai confini del Deserto del Namib, dove verrà allestito il campo mobile.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 10: Sesriem/Sossusvlei
Sveglia all’alba per uno spettacolo naturale senza precedenti: i colori tenui del sorgere del sole faranno da sfondo alle dune di Sossusvlei. Ogni minuto che passa il paesaggio sarà mutevole, i colori creeranno nuove zone di luce e di ombra. Si entrerà nella vera anima del deserto. Passeggiata di 5 chilometri, da Sossusvlei a Deadvlei, dove si incontrerà lo scenario quasi lunare degli alberi di acacia morti da secoli e pietrificati nel mezzo del deserto. Nel pomeriggio, passeggiata attraverso il Sesriem Canyon.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 11: Sesriem/Sossusvlei - Swakopmund
Il viaggio prosegue e dopo colazione si arriva a Walvis Bay, città sulla costa atlantica della Namibia a 30 chilometri da Swakopmund. La zona attrae chi è alla ricerca di un’esperienza avventurosa in 4x4 sul bagnasciuga o per le escursioni in barca per l’avvistamento di delfini e foche. Grazie alla sua ricca biodiversità, la laguna di Walvis Bay è rinomata per la presenza di fenicotteri rosa, pellicani e cormorani, che si potranno ammirare da lontano durante il pranzo. Nel pomeriggio visita libera a Swakopmund. Qui sembrerà di essere tornati in Europa, in quanto il centro della cittadina è caratterizzato dai tipici edifici coloniali tedeschi.
Pernottamento presso Dunedin Star Guesthouse o similare - BB

Giorno 12: Swakopmund – Spitzkoppe
Mattinata libera per la visita di Swakopmund. Dopo il pranzo libero, partenza e arrivo nel pomeriggio al campo tendato mobile tra le rocce delle montagne di Spitzkoppe (essendo un’area protetta, nel campo saranno montate le tende e si potrà usufruire dei servizi igienici del parco, ma non sarà possibile montare né toilette né docce da campo). Passeggiata libera in questo particolarissimo paesaggio, dove imponenti rocce di granito emergono dal paesaggio desertico circostante e dove gole e archi rocciosi dal colore rosso disegnano forme in contrasto con il cielo azzurro.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 13: Spitzkoppe - Parco Nazionale Etosha
Dopo colazione, partenza verso nord ed ingresso nella parte ovest del Parco Nazionale Etosha, una tra le più importanti riserve e rifugi faunistici dell’Africa. Durante i fotosafari in truck si avvisteranno cerbiatti, giraffe, gnu blu, zebre, elefanti e i grandi predatori, come leoni, ghepardi e leopardi.
Cena e pernottamento in campo tendato mobile presso l’area attrezzata di Trading Post Campsite (al di fuori del parco)

Giorno 14: Parco Nazionale Etosha
Sistemazione del campo, colazione e primo fotosafari della giornata. Ci si sposta verso la parte orientale del parco, con una sosta nell’Etosha Pan, che rappresenta una delle caratteristiche geografiche più distintive della Namibia. Al centro dell’omonimo parco, l’Etosha Pan è una vasta depressione salina, nonché un antico letto di un lago prosciugato. Anche se l’aspetto sembra inospitale, durante la stagione secca gli animali si concentrano attorno alle pozze d’acqua permanenti.
Cena e pernottamento in campo tendato mobile nell’area camping attrezzata di Namutoni (all’interno del Parco)

Giorno 15: Parco Nazionale Etosha – Okavango River
Ultimo safari mattutino nel Parco, colazione e partenza per Rundu, località namibiana che sorge sulle sponde del fiume Okavango. Direzione ultima sarà l’area della Riserva di Caprivi, dove si allestirà il campo.
Pomeriggio libero per il relax, ammirando il tramonto sulle rive del fiume, aspettando che il cielo si riempia di stelle.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 16: Delta dell’Okavango
Attraversando il Caprivi, si raggiungerà il campo tendato via strada e successivamente in barca. La sistemazione sarà nel cuore del delta dell’Okavango, dove sarà possibile ammirare l’incredibile varietà di avifauna e avvistare gli animali che si abbeverano lungo le sponde del fiume.
N.B.: il programma potrebbe subire variazioni a seconda del livello dell’acqua del Delta.
Pernottamento in campo tendato mobile, con cena e colazione incluse.

Giorno 17: Delta dell’Okavango
La giornata è interamente dedicata alla scoperta della bellissima zona del Delta dell’Okavango. In mattinata, esperienza di navigazione in mokoro, imbarcazione tipica della zona. Successivamente ci si addentrerà in barca nei canali del delta di Nxamasire. È prevista una passeggiata nella zona per avvistamenti e per conoscere a fondo la flora e la fauna di questo incredibile angolo africano.
N.B.: il programma potrebbe subire variazioni a seconda del livello dell’acqua del Delta.
Pernottamento in campo tendato mobile, con tutti i pasti inclusi

Giorno 18: Delta dell’Okavango – Fiume Chobe
Dopo colazione, trasferimento dalla zona del Caprivi fino a raggiungere ed attraversare il confine. Oggi è previsto l’arrivo in Botswana. Allestimento del campo lungo le sponde del fiume Chobe.
Pernottamento in campo tendato mobile, con colazione e cena incluse

Giorno 19: Fiume Chobe e Parco Nazionale Chobe
Sveglia all’alba e fotosafari all’interno del Parco Nazionale Chobe, alla ricerca di animali per comprenderne a fondo vita e abitudini nel loro habitat naturale. Nel pomeriggio, rilassante crociera sul fiume per avvistamenti all’ora del tramonto da un punto di vista diverso e privilegiato.
Pernottamento in campo tendato mobile, con colazione e cena incluse

Giorno 20: Fiume Chobe – Victoria Falls
Dopo colazione, partenza e trasferimento. Oggi si supera il confine e si entra in Zimbabwe. L’ultima giornata si conclude con un meraviglioso spettacolo della natura: le Cascate Vittoria. Pomeriggio libero per lo shopping e per la visita dei mercati locali o per testare altre attività offerte dalla zona, come il volo in elicottero sulle cascate (attività facoltativa e non inclusa nel programma).
Pernottamento presso Cresta Sprayview Hotel o similare - BB

Giorno 21: Victoria Falls - In volo
Prima colazione in albergo e mattinata libera per una visita della zona di Victoria Falls. Trasferimento nell’aeroporto di Victoria Falls e imbarco sul volo di rientro. Notte in volo.

Giorno 22: In volo - Italia
Rientro in Italia con il volo prescelto.
GUIDE:   Guida parlante inglese
DIFFICOLTA':
Consigliato a viaggiatori in buone condizioni fisiche, alto spirito di adattamento e alla ricerca di una vacanza che dà spazio all'avventura e alla condivisione dell'esperienza con viaggiatori di diversa nazionalità. Il tour è accompagnato da guida locale parlante inglese.
NOTE TECNICHE SUL PAESE E SUL CLIMA:
SUDAFRICA
Documenti: passaporto con almeno sei mesi di validità residua dalla data di ingresso e 2 pagine completamente bianche.
Visto: non necessario per soggiorni inferiori ai 90 giorni
Vaccinazioni: la vaccinazione contro la febbre gialla è obbligatoria per i viaggiatori maggiori di un anno di età, provenienti da Paesi in cui la febbre gialla è a rischio trasmissione (Kenya, Etiopia, ecc.), anche nel caso di solo transito aeroportuale, se questo è superiore alle 12 ore ed in ogni caso se si lascia l’aeroporto di scalo.

NAMIBIA
Documenti: passaporto in corso di validità con data di scadenza non inferiore ai sei mesi dalla data di fine viaggio/uscita dal paese e con almeno due pagine interamente libere ad uso delle autorità.
Verificare prima della partenza eventuali normative specifiche di ordine sanitario
Visto: non richiesto per soggiorni turistici inferiori ai tre mesi.
Viaggi all'estero di minori: è necessario aver l'Unabridged Birth Certificate (certificato di nascita integrale multilingue)

BOTSWANA
Passaporto: necessario, con almeno 6 (sei) mesi di validità residua.
Visto d'ingresso: non richiesto; con visto turistico permanenza massima di 90 (novanta) giorni all’anno.
Vaccinazioni: non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Febbre gialla obbligatoria se si proviene da Paesi a rischio di trasmissione. Per indicazioni su eventuali vaccinazioni e profilassi consigliate ma non obbligatorie si raccomanda di consultare il proprio medico.
Viaggi all'estero di minori: dal 1° ottobre 2016, le Autorità del Botswana richiedono che ogni minore, accompagnato da entrambi i genitori, in arrivo, transito o partenza dal territorio del Botswana debba viaggiare munito del proprio passaporto elettronico e di una copia autenticata e tradotta dell’atto di nascita integrale (Unabridged Birth Certificate), da cui si possano dedurre i dati anagrafici dei genitori.

ZIMBABWE / VICTORIA FALLS
Passaporto: è necessario avere il passaporto con almeno sei mesi di validità residua dalla data di ingresso e 3 pagine completamente bianche.
Visto: necessario e rilasciato in frontiera all’arrivo nel Paese. È possibile ottenere il visto all’aeroporto internazionale di Victoria Falls (costo 30 USD/EUR).
Vaccinazioni: il viaggio prevede l’arrivo in Zimbabwe, paese più restrittivo sotto l’aspetto vaccinale rispetto allo Zambia. Si invita quindi a visionare il sito https://wwwnc.cdc.gov/travel per indicazioni e approfondimenti in merito alle vaccinazioni richieste in Zimbabwe, oltre a consultare il proprio medico.

Africa Transkalahari
Cape Town
Cape Town
Kruger
Namibia
Namibia
Botswana
Botswana
Botswana
Botswana
Okavango
Botswana
Victoria Falls
Victoria Falls
Victoria Falls
Victoria Falls
Victoria Falls
Victoria Falls