Tour sulle Dolomiti ...
:: HOME - VIAGGI :: WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Trekking attorno al Monte Bianco (parte Nord)


Livello 5

Una catena montuosa, tre Paesi, sette valli e una serie infinita di emozioni. È il Tour del Monte Bianco, uno degli itinerari più affascinanti al mondo, che in estate trasforma il gigante di granito e ghiacci nel sogno di tutti gli appassionati di trekking. Un trekking spettacolare che si snoda intorno al massiccio del Monte Bianco, attraverso i territori italiano, svizzero e francese, e regala, a chi lo percorre, i panorami unici della catena più alta d'Europa: verticali pareti granitiche, vasti ghiacciai, imponenti morene glaciali, pascoli, praterie, foreste di conifere. Kailas propone di percorrere assieme ad una guida AMM del collegio guide alpine Lombardia metà giro del Monte Bianco, in modo da poter confezionare una vacanza splendida di 1 settimana. Sono possibili estensioni a richiesta.

Date di Partenza:
02 Luglio,
09 Luglio,
14 Luglio
Costo del Servizio:
€ 700
ISCRIZIONE:   € 30 (pratiche ufficio Kailas)

 

 
LA QUOTA COMPRENDE:
Organizzazione e accompagnamento da parte della Guida Kailas, suo emolumento e sue spese; HB (colazione e cena) nelle strutture descritte nel programma, assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance.
 
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
I pranzi (organizzabili autonomamente e acquistabili in rifugio o in paese), il rientro da Chamonix a Curmayeur organizzabile o in autobus o con la funivia, eventuale pernottamento in più la notte del G5; spese di carattere personale; bevande al di fuori dell’acqua e tutto quanto non menzionato alla voce “la quota comprende”.
 
PERCHE' CON KAILAS
Consigli per la scelta: Ci muoviamo in un piccolo gruppo, accompagnati dalla Guida Kailas Luca Colli, alpinista professionista e Guida AMM del Collegio Guide Alpine Lombardia. La parte indubbiamente più spettacolare e interessante è quella che va da Courmayeur a Chamonix, passando per la Svizzera. Compiendo questo mezzo tour, in 5 giorni di cammino, si riesce ad assorbire appieno lo spirito del Tour du Mont Blanc potendo godere dei migliori panorami, visitando graziosi borghi montani, venendo a contatto con la realtà montanara di queste incantevoli vallate alpine e sperimentando il trekking di più giorni in alta montagna senza timore di affaticarsi eccessivamente. Le tappe, infatti, sono studiate per poter godere di tutta la bellezza di questo trekking tenendo conto delle possibilità fisiche di escursionisti con un allenamento medio.

* Siamo pronti a gestire la logistica con le tende nel caso i decreti non permettano di dormire in rifugio.
 
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Trekking itinerante con zaino in spalla
GUIDE: La Guida Kailas Luca Colli, alpinista professionista e Guida AMM del Collegio Guide Alpine Lombardia
GRUPPO: Minimo 6 e massimo 10 partecipanti
PERNOTTAMENTO: Rifugi e piccoli hotel di paese.
 
INFORMAZIONI GENERALI:
VIAGGIO di LIVELLO 5 (vedi legenda nell’appendice al programma). Trekking itinerante con zaino in spalla, 5 tappe giornaliere medio-impegnative. Pernottamenti in rifugi e alberghi con cena.

A causa della continua evoluzione normativa riguardante le restrizioni legate all’emergenza sanitaria causata dal COVID 19 potrebbero essere attuate delle modifiche nella fruizione dei servizi in quanto dovremo adeguarci alle normative di sicurezza che verranno varate e comunicate appena disponibili, provvederemo comunque a contattarti per valutare insieme le possibili modifiche.

La Guida Kailas, oltre a raccontare di geologia, storia e ambiente naturale, si occupa di gestire il programma della giornata e i rapporti con i gestori dei rifugi. Ogni partecipante è tenuto a portare il proprio zaino con il necessario per la notte e ad organizzarsi il pranzo al sacco nelle tappe indicate.
Le escursioni a piedi possono essere modificate dalla guida a seconda delle condizioni climatiche della giornata. Durante le passeggiate a piedi le guide effettuano numerose tappe, per spiegare ed osservare il territorio e per fare fotografie. Le guide del team Kailas sono a disposizione per ulteriori informazioni.

Per ulteriori informazioni riguardo l’itinerario, le difficoltà e le attrezzature necessarie e per le prenotazioni è possibile contattare direttamente la guida Luca Colli (tel. 349.8644017, mail: lucacolli@kailas.it)
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 – Da Courmayeur al rifugio Bonatti. La prima tappa è “l’ingresso” nel magico mondo del Monte Bianco. Una tappa utile a rodare il proprio fisico in vista delle tappe successive. Da Courmayeur il percorso sale al rifugio Bertone per poi proseguire lungo la cosiddetta “balconata”, ovvero quel sentiero che percorre per intero la Val Ferret italiana, mantenendosi a mezzacosta, proprio in faccia alla catena del Bianco, regalando, così, magnifiche vedute sui quattromila più belli delle Alpi ...

G2 – Dal Rifugio Bonatti a La Peule. Dopo una buona colazione, la seconda tappa inizia proseguendo lungo la grande balconata, ancora a mezza costa, fino a quando ci si trova al di sopra di Arnouva che si guadagna con una breve discesa a valle. Da qui si riguadagna quota dapprima salendo sino al Rifugio Elena e quindi sino al Colle del Grand Ferret, dove si tocca la quota massima del trekking, 2543m. Da lassù si godono ampi panorami che abbracciano, oltre alla catena del Bianco, anche il Grand Combin e il Mont Velan, il Monte Rosa e il Cervino. ...

G3 – Da Ferret al Col de la Forclaz. Il terzo giorno inizia in maniera soft, dovendo solo scendere a Ferret per prendere il pullman che ci porterà sino a Issert. In realtà, però, questa è la tappa con il maggior dislivello sia positivo (1200 m) sia negativo (1100 m). Da Issert si riprende a camminare per risalire il versante orografico sinistro della Val Ferret svizzera e raggiunge il grazioso borgo di Champex, ...

G4 – Dal Col de la Forclaz a Le Tour. Il quarto giorno inizia ancora in discesa per raggiungere il grazioso borgo di Trient. Da qui si risale ad uno dei colli storici del Tour, il Col de Balme, sul confine franco-svizzero, magnifico punto panoramico sulla vallata di Chamonix e sul versante francese della catena del Bianco che proprio in questo punto ci appare come un sogno, ...

G5 – Da Le Tour a Chamonix. Con la quinta e ultima tappa raggiungiamo una delle località più rinomate e panoramiche della vallata di Chamonix, il Lac Blanc. Sdraiati sulle rocce che circondano le sue acque turchesi, ci possiamo deliziare di vedute mozzafiato sull’intera catena del Monte Bianco dal versante nord, ...

G6 - giornata facoltativa, per rientrare in Italia attraversando, con le funivie, l'intera catena del Monte Bianco, da Chamonix a Courmayeur.
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Copyright © 1998-2020  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit