... Viaggi in Groenlandia ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Trekking in Groenlandia: un'avventura tra montagne e ghiacciai

Un viaggio studiato per gli amanti del trekking, un bellissimo itinerario in Groenlandia Est, nella regione di Ammassalik, tra fiordi e montagne ancora oggi poco conosciuti dal turismo; camminiamo in vallate prive di sentieri, per raggiungere ghiacciai, altopiani e promontori panoramici che ci aprono vedute spettacolari che non dimenticheremo per tutta la vita. Ci portiamo sulle spalle il necessario per essere indipendenti e ci lasciamo trasportare solamente dal nostro respiro e dalla voglia di esplorazione. Un trekking bellissimo accompagnato da una guida italiana (geologo) esperta del territorio, con la quale abbiamo l'occasione di imparare ad osservare gli ambienti della tundra artica e l’affascinante aspetto geologico delle rocce più antiche del nostro Pianeta. I trasferimenti in barca navigando tra gli iceberg ci permettono di avvicinare questi giganti di ghiaccio galleggianti e di osservare montagne e ghiacciai dal mare e … se fortunati, di osservare da molto vicino le balene megattere che vivono indisturbate in questi fiordi.


DATE DI PARTENZA:
in programmazione
 
COSTO DEL SERVIZIO:   in programmazione
VOLO:   voli per l'Islanda da € 590 e volo per Kulusuk (Groenlandia Est) da € 900
ISCRIZIONE:   € 50 (include le pratiche d'ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Mondial)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Questo è un viaggio veramente speciale, perché ci si muove a piedi, silenziosi, in uno degli ambienti naturali più affascinanti e selvaggi del nostro Pianeta. Groenlandia Est vuol dire montagne appuntite, ghiacciai sterminati e un Popolo, gli Inuit di Ammassalik, che vive ancora oggi in piccoli nuclei isolati nei fiordi, sopravvivendo nell'artico grazie a pesca e caccia.
 
TIPOLOGIA: Trekking avventuroso
DURATA: 12 giorni
GUIDE: Guida Kailas esperta dell’itinerario
GRUPPO: da 8 a 12 partecipanti
PERNOTTAMENTO: Hotel a Reykjavik in camere doppie (2 notti), in Groenlandia in tenda, con tende biposto (9 notti).
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza da Milano con volo di linea Icelandair. Arrivo a Keflavik, trasferimento con bus privato a Reykjavik e sistemazione in hotel, cena libera in città.

G2 Trasferimento con bus privato all’aeroporto di Reykjavik e volo per Kulusuk (Groenlandia dell’Est). Entrati nel fiordo di Ikasartivak allestiamo il campo in un territorio di belle montagne caratterizzato da torri di granito che circondano il ghiacciaio. Campo con le nostre tende, da soli nella natura. La guida prepara la cena mentre i partecipanti possono godersi il silenzio, il paesaggio e se fortunati fotografare da subito una volpe artica che vive nella valle.

G3 Escursione leggera alla scoperta del ghiacciaio. Lasciamo il campo montato per una giornata di rodaggio senza pesi sulle spalle. Risaliamo una bella valle glaciale ed entriamo nel circo glaciale circondati da torri di granito, di fronte ad un bellissimo panorama. In serata rientro al campo (escursione a piedi di 4/5 ore con 400 metri di dislivello).

G4 Comincia il trekking in un'ampia vallata. Smontato il nostro piccolo campo attraversiamo il basso promontorio che ci porta in una larga e verde vallata, dove ci accampiamo di fronte ad un bel ghiacciaio. Di nuovo leggeri e senza zaino abbiamo il tempo per esplorare il territorio e per cercare il punto giusto dove l'indomani guaderemo il torrente (escursione a piedi di 2/3 ore con 100 metri di dislivello + tempo libero per esplorare il territorio).

G5 Il primo guado serio e un promontorio da salire. Dopo aver guadato il torrente, la mattina presto i torrenti glaciali hanno sempre l'acqua più bassa, risaliamo lentamente il promontorio che ci separa dal fiordo di Sermilik. Entriamo in un mondo di rocce levigate dal ghiacciaio e di piccoli terrazzi verdi, ognuno caratterizzato da endemismi vegetali differenti, a seconda dell'esposizione del "pianerottolo" glaciale. Una volta raggiunta la sommità, costeggiamo il promontorio verso Sud, con ampi balconi panoramici e bei massi erratici, fino ad arrivare nel fiordo di Sermilik. Cominciamo a scendere e lo spettacolo degli iceberg si fa sempre più grandioso. Allestiamo il campo sopra un piccolo villaggio Inuit (escursione a piedi di 6/7 ore con 500 metri di dislivello).

G6 Tinitequilaq e traghettamento sull'Isola di Ammassalik. In breve raggiungiamo il villaggio di Tinitequilaq e dedichiamo la mattina a scoprire le abitudini degli Inuit del villaggio, girovagando leggeri tra le case e le barche da caccia. Nel pomeriggio attraversiamo il fiordo con le barche e risaliamo la valle glaciale per trovare il punto giusto dove allestire il campo. Ancora un panorama mozzafiato sul fiordo di Sermilik invaso dagli iceberg (escursione a piedi di 2/3 ore con 200 metri di dislivello).

G 7 Sul ghiacciaio, una calotta panoramica. Il nostro trekking entra nel vivo del percorso, risalendo i promontori per guadagnare il ghiacciaio che ricopre questa parte dell'Isola di Ammassalik. Percorriamo il ghiacciaio fino ad entrare in una valle stretta tra le montagne, dove allestiamo il campo in un'atmosfera surreale generata dalla luce riflessa dal granito rosa (escursione a piedi di 6/7 ore con 400 metri di dislivello).

G8 Il valico verso Tassilaq, si cambia paesaggi. Risaliamo il valico che ci permette il passaggio attraverso un intaglio tra le rocce e ci porta nel versante Sud della lunga vallata glaciale che taglia in due l'isola di Ammassalik. La percorriamo in un'alternanza di verdi praterie e laghi cristallini. L'ambiente che nei giorni scorsi era dominato dalle rocce e dal ghiaccio, si fa più ameno e bucolico. Campo in riva ad un bellissimo lago di montagna (escursione a piedi di 6/7 ore con 200 metri in salita e 400 in discesa).

G9 Il Fiordo Kong Oscar. Il trekking prosegue in discesa fino a raggiungere il fiordo di Tassilaq, che percorriamo prima verso Ovest e poi voltando a Sud verso il villaggio. Ci accampiamo sulle rive di un vivace torrente circondato da belle praterie e arbusti di mirtillo (escursione a piedi di 6/7 ore con 200 metri di dislivello in discesa più un pò di saliscendi che creano circa 150 metri di dislivello +).

G 10 Tassilaq e La Casa Rossa. Si cammina seguendo ancora la costa, senza nessun dislivello (a parte qualche saliscendi), il villaggio è a circa 3 ore a piedi a seconda di dove si è messo il campo. Nel pomeriggio raggiungiamo Tassilaq e il campeggio de La Casa Rossa. Tempo a disposizione per visitare la cittadina, curiosare nel supermercato e comperare qualche souvenir. Notte in tenda e cena al ristorante della Casa Rossa dove incontriamo Robert Peroni per scambiare le nostre impressioni su questa bella avventura.

G 11 Trasferimento a Kulusuk per il volo. Notte a Reykjavik in hotel.

G 12 Volo per l'Italia

 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Viaggio trekking in ambiente selvaggio e con 9 campi con le tende. 7 giornate di trekking portando uno zaino di 12-14 kg, mentre la prima giornata a piedi si fa con zaino leggero di giornata. E’ necessario uno zaino di capacità minima 55 -60 litri di capacità.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Groenlandia
<<< TORNA ALL'ELENCO
Groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
groenlandia
Copyright © 1998-2019  Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 5 - Milano IT  .  P.IVA 12427110155
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail info@kailas.it  .  Politica aziendale  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit