VIAGGI IN LADAKH E KASHMIR
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Ladakh trekking, sugli altopiani del grande Est, laghi Tso Kar e Tso Moriri

15 giorni
Siamo al confine con il Tibet, nell'area del grande lago Tso Moriri e del lago salato Tso Kar. Su questi altopiani a 4500 metri di altitudine ogni estate si accampano i pastori nomadi dell'etnia Changpa, probabilmente il popolo più rappresentativo delle genti tibetane. Quì allevano gli yak e le capre con cui viene prodotta la preziosa lana "pashmina" muovendosi tra i laghi in cerca dei pascoli migliori alimentati dal disgelo degli ultimi ghiacciai che ammantano vette di 5000 e 6000 metri. I Changpa sono liberi di varcare il confine con il Tibet, che qui è invisibile, perché tutto il paesaggio è un grande altopiano facente parte del Tibet geografico. Il nostro trekking segue la linea di congiunzione tra due grandi laghi, Tso Moriri e Tso Kar, attraversando passi a 5400 metri di altitudine, ampie vallate e verdi praterie e incontrando altri piccoli laghi, accampamenti nomadi, uccelli migratori che stazionano in queste aree come le anatre brahmini e le gru bianche-nere. Durante le giornate di acclimatamento, prima del trekking, ci muoviamo nei dintorni di Leh a 3500 metri di altitudine, visitando alcuni monasteri fortezza simbolo del Ladakh; qui facciamo le prime importanti passeggiate di acclimatamento alla quota. Soggiorniamo nei pressi del monastero di Hemis, dove con una prima camminata raggiu
STAGIONALITA'
da luglio a settembre
DATE DI PARTENZA
massimo 10 partecipanti
28 Giugno - 12 Luglio
PRIMI INTERESSATI
12 Luglio - 26 Luglio
PRIMI INTERESSATI
COSTO DEL SERVIZIO
€ 2.350
vedi dettagli
QUOTA ISCRIZIONE
€ 50 (pratiche ufficio)
SUPPLEMENTO SINGOLA
€ 300
LIVELLO 4
Viaggio itinerante con 5 giornate di trekking, zaino leggero e bagaglio trasportato
In hotel, in camera doppia (2 notti a Delhi e 5 notti a Leh); campo con tende biposto (6 notti) senza servizi igienici; i campi con le tende ci permettono di vivere la natura delle “terre selvagge” e godere di atmosfere indimenticabili.
5 tappe di impegno medio a quote comprese tra i 4.500 e i 5.400 metri, con 5-6 ore di percorrenza effettiva e dislivelli in salita mediamente di 400-500 metri (una tappa con 900 metri di dislivello). E' necessario un discreto allenamento e buone condizioni fisiche.
Necessaria una buona adattabilità alla vita all’aria aperta, ai possibili disagi legati alle condizioni meteorologiche e alla quota.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
Scarica il Programma Dettagliato
Nome
Cognome
Email
Città di residenza
inserisci questa spunta per venire iscritto alla nostra Newsletter
 
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la nostra Policy
consultabile qui.
SI
NO.  Scrivici a info@kailas.it per ricevere il programma
 
Vedi l'immagine

e inserisci i caratteri
RICHIEDI INFORMAZIONI
Richiedi informazioni
Nome e Cognome
Email
Conferma Email
Richiesta
Per quale data sei interessato?
In quanti siete?
Desideri l'invio del PDF del programma?
Stai scrivendo una e-mail all'ufficio Kailas di Milano (info@kailas.it) la tua mail verrà letta il prima possibile. Per urgenze puoi chiamare il n. 02/54108005
 
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la nostra Policy
consultabile qui.
SI
NO.  Scrivici a info@kailas.it per richiedere informazioni
 
SCOPRI DI PIU'
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza dall'Italia.
Volo diretto Milano-Delhi. Notte in aereo

G2 Un tuffo nella vivace capitale dell'India.
Arrivo in mattinata a Delhi, incontro con la Guida e trasferimento in hotel a New Delhi. Una breve visita ad alcuni luoghi simbolo di Delhi, moderni e storici, ci proietta subito nella cultura del sub...

G3 In viaggio attraverso l'Himalaya.
Di buon mattino ci trasferiamo in aeroporto dove ci attende il volo che attraversa l'Himalaya Range per raggiungere Leh, la capitale del Ladakh. Atterriamo nel cuore della valle dell'Indo, circondati ...

G4 I monasteri fortezza della valle dell'Indo.
Dedichiamo una giornata all'acclimatamento e visitiamo con facili passeggiate alcuni dei luoghi simbolo del Ladakh, in particolare i monasteri fortezza di Shey e Thikse, che rievocano i fasti del pass...

G5 Il monastero di Hemis e l'eremo di Gotsang, un vero nido d'aquila.
Oggi cominciamo a muovere un po’ le gambe, con una bella escursione a piedi che ci porta tra le montagne del Parco Nazionale di Hemis per raggiungere l'eremo di Gotsang a 4.200 metri di altitudine (...

G6 Verso i confini con il Tibet, raggiungiamo il lago Tso Moriri.
Risaliamo la valle dell’Indo verso sud-est per raggiungere l’altopiano di Changthang, a 4.500 metri di altitudine. Siamo al confine del Ladakh con il Tibet, in un’area remota frequentata dai pas...

G7 Attraverso l'altopiano di Changthang e il valico Yalung Nyaula.
La prima giornata di trekking inizia di fronte al Lago Tso Moriri, attraversando gli alpeggi dove si accampano i nomadi Changpa fino a 4.800 metri di altitudine. Risalendo il versante, prima dolce e p...

G8 La verde vallata di Gyama tra nomadi Changpa e asini selvatici.
Oggi abbiamo una giornata più tranquilla, con poco dislivello valichiamo il Kartse-La e attraversando una larga vallata dove non è difficile avvistare esemplari di Khyang (asini selvatici) muoversi ...

G9 Una traversata in alta quota attraverso il valico Kyamayuri a 5420 metri di altitudine.
Anche la giornata di oggi non prevede un grande dislivello in salita, rimaniamo in quota attraversando vasti e panoramici altopiani: il tipico paesaggio tibetano è tutto attorno a noi e ci accompagna...

G10 Altopiani e laghi cristallini, dimora dell'avifauna migratoria.
Una giornata con poca salita e prevalentemente in discesa, attraverso gli alpeggi che scendono a Nuruchan a 4.900metri. Camminando incontriamo diverse torbiere e piccoli laghetti cristallini che danno...

G11 Gli altopiani dominati da Tso Kar, il grande lago salato.
Dal campo di Nuruchan scendiamo verso la vasta pianura, l'altopiano a 4600 metri che ospita il lago salato Tso Kar. In breve cominciamo a vedere da lontano le sue sponde bianche, che ci accompagnano p...

G12 Ritorno a Leh da Tsokar via Taglang-La e Rumtse Valley.
Partiamo subito dopo la colazione con una pista per 4x4 che attraversa le montagne via via scendendo fino a raggiungere la famosa strada carrabile Manali-Leh. Quì il panorama cambia repentinamente e ...

G13 Un'ultima giornata per vivere le atmosfere di Leh
Dopo la colazione, senza fretta ci rechiamo al centro di Leh dove visitiamo con una bella passeggiata il Monastero Rosso, il più antico di Leh, che ci permette di dominare tutta la città vecchia con...

G14 Volo per Delhi.
Trasferimento in aeroporto dove ci attende il volo che ci porta a Delhi. Sistemazione in hotel e, in base all'orario di arrivo, tempo a disposizione per un'ultima visita della città. Pranzo e cena li...

G15 Volo per l'Italia



Scarica il programma dettagliato per saperne di più!


GUIDE: Guida Kailas + Staff locale
GRUPPO: Minimo 8 e massimo 10 partecipanti
DOCUMENTI: Passaporto con validità 6 mesi + visto per l’India
VACCINAZIONI OBBLIGATORIE: Non sono previste vaccinazioni obbligatorie
 
ALTRE INFORMAZIONI:
Il viaggio si svolge a quote comprese tra i 3500 e i 5400 metri. La logistica e l'incremento di altitudine progressivo sono pensati per favorire l'acclimatamento e dare il tempo al corpo di adattarsi. Nel corso del trekking si dorme per 3 notti consecutive in campi tendati allestiti a circa 5000 metri di altitudine. Si consiglia di consultare il proprio medico prima di affrontare il viaggio e di partecipare in buone condizioni fisiche.
PERCHE' CON KAILAS
Un viaggio trekking particolare, improntato sull'incontro etnografico con i pastori nomadi Changpa, con le tradizioni tibetane di monasteri isolati e suggestivi. Ci muoviamo in un gruppo piccolo, di 8-12 partecipanti, accompagnati dalla Guida Kailas. Il trekking è supportato da uno staff con cuoco e trasporto dei bagagli con i cavalli o gli yak.
Ladakh
  • Per 5 giorni ci muoviamo a piedi, in stretto contatto con lo staff che trasporta le attrezzature e che è costituito da famiglie nomadi locali.
  • Con una Guida Kailas esperta dell’ambiente, promuoviamo una cultura del viaggio consapevole di quello che si osserva, per non fermarsi ad un'esperienza puramente estetica del paesaggio.
Kailas si occupa di compensare tutta la CO2 prodotta dal viaggio. Ognuno può fare la sua parte compensando la CO2 prodotta dal volo aereo aiutando il nostro progetto di riforestazione in collaborazione con WOW Nature.
Aiutaci a diventare "climate positive"!
Tso Moriri
campo Korzok
Trek Tso Moriri
Ladakh
Ladakh
Ladakh
Ladakh
Ladakh
Trek Tso Moriri
Trek Tso Moriri
Trek Tso Moriri
Tso Moriri Trek
Tso Moriri Trek
Tso Moriri Trek
Potrebbe interessarti anche...