Tour sulle Dolomiti ...
:: HOME - VIAGGI :: WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Il lato selvatico delle Dolomiti… con le ciaspole alla scoperta dei monti pallidi


Livello 3
E' la versione invernale del nostro apprezzato viaggio estivo nel cuore delle Dolomiti bellunesi, Patrimonio dell’Umanità. Percorriamo sentieri panoramici e poco frequentati con panorami grandiosi di fronte ai gruppi montuosi celebri in tutto il Mondo, privilegiando le valli meridionali del bellunese rispetto a territori più turistici e frequentati.
L’itinerario è pensato come un percorso geologico, naturalistico, storico e immerso nella cultura di un territorio che forse non ha bisogno di presentazioni ma che, siamo sicuri, è in grado di svelare ancora degli angoli inaspettati grazie al lavoro di esplorazione e conoscenza delle nostre guide. Ad accompagnarvi è una guida del team Kailas che ben conosce questi territori e che è in grado di farvi entrare in contatto in maniera speciale anche con la gente, che qui vive e lavora. Abbiamo scelto strutture, locande e ristoranti dove verremo accolti con professionalità, e ne siamo sicuri, perché conosciamo da tanto tempo le persone con cui collaboriamo; lo abbiamo fatto anche perché al termine di ciascuna delle escursioni è piacevole rilassarsi in un ambiente caldo ed accogliente. Viviamo le Dolomiti nei vari momenti della giornata, di giorno per apprezzare i paesaggi in tutta la loro grandiosità, al pomeriggio per ammirare le calde luci della "Enrosadira" e di notte per vivere la magia ed il silenzio della natura, magari con un bel cielo stellato o la luna piena.

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
DATE DI PARTENZA:
03 Gennaio,
10 Gennaio,
14 Febbraio,
21 Marzo
COSTO DEL SERVIZIO:
€ 1.170
vedi dettagli
ISCRIZIONE:   30 € (include pratiche d’ufficio)
 
PERCHE' CON KAILAS
Ci muoviamo in un piccolo gruppo (6-8 partecipanti) accompagnato con passione dalla Guida Kailas. E' un viaggio pensato per chi ama la montagna in inverno e che desidera effettuare quotidiane escursioni con le ciaspole (racchette da neve), lungo sentieri poco frequentati, ma che alla sera ama anche rilassarsi con una doccia e una buona cena in piccole strutture a gestione familiare. La Guida, Andrea Pasqualotto, naturalista e Guida Kailas è nato e cresciuto tra queste montagne e vi porterà a scoprire i luoghi secondo lui più belli e silenziosi ... le “sue” Dolomiti.
 
  • L'uso di un unico mezzo di gruppo genera un minor impatto, in termini di emissioni e di traffico, rispetto allo stesso itinerario effettuato privatamente con più macchine.
  • Esploriamo alcune valli poco frequentate delle Dolomiti per contrastare il sovraffollamento nelle località più note.
  • Non ci limitiamo a camminare per ammirare il paesaggio, ma promuoviamo la conoscenza del bene Dolomiti UNESCO per prendere coscienza del valore dell'ambiente naturale.
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Viaggio naturalistico/culturale con camminate giornaliere di medio impegno
GUIDE: La Guida Kailas Andrea Pasqualotto, laureato in scienze naturali ed esperto delle tradizioni locali
GRUPPO: minimo 6 massimo 8 partecipanti
PERNOTTAMENTO: In hotel/guesthouse, in camera doppia
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Viaggio itinerante con escursioni giornaliere medio-impegnative e zaino giornaliero, Automezzo collettivo privato (van-fuoristrada privata), pernottamenti in Hotel/B&b in camera doppia con servizi privati

NB: viste le attuali disposizioni per causa COVID 19, in continua modifica, si è pensato di proporre le seguenti opzioni nella scelta della logistica del viaggio:
1)è possibile viaggiare con un mezzo di trasporto comune, guidato dalla Guida Kailas oppure è possibile seguire il gruppo con mezzi privati.
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 – Le Dolomiti al tramonto. Ritrovo alle 10.00 presso la stazione di Belluno e incontro con la Guida Kailas. Trasferimento verso il Passo Giau, nel cuore delle Dolomiti. Partiamo a piedi nel pomeriggio per goderci le luci del tramonto a 2000 metri di quota ed entrare subito in contatto con le atmosfere magiche dei Monti Pallidi. Con una bella escursione....

G2 – Pendii incontaminati nella valle di Andraz. Raggiungiamo la valle di Andraz, dominata dai resti dell’imponente omonimo Castello, per una nuova ed emozionante avventura tra le montagne. Oggi esploriamo i boschi e i pendii occidentali ai piedi del Monte Pore, da cui possiamo ammirare il panorama sulle valli ladine delle Dolomiti e sui massicci della Marmolada e del Sella che appariranno imponenti di fronte a noi...

G3 – La valle di Laste e la Marmolada. Raggiunto il piccolo borgo di Laste da dove partiamo per la nostra escursione giornaliera. Seguendo le facili pendenze della strada forestale raggiungiamo i prati di Malga Laste, che in inverno si trasformano in uno spettacolare balcone panoramico verso il Pelmo e il Civetta. Poco oltre la malga raggiungiamo uno strategico punto...

G4 – Ai piedi del Pelmo. Dopo una abbondante colazione lasciamo l’alto agordino per entrare lungo la valle di Zoldo, dominata dalla mole imponente del Pelmo, che farà da scenario per la nostra escursione. Dal paese di Zoppè di Cadore saliamo in direzione dei prati di Rutorto, privilegiato balcone panoramico verso la valle del Boite e le cime d’Ampezzo...

G5 – Panorami sul Centro Cadore. Una giornata doppia, per doppie emozioni nella valle del Centro Cadore. Al mattino saliamo all’eremo dei Romiti, una struttura religiosa risalente al XVIII secolo che ci offre una vista stupenda sulle Marmarole, l’Antelao e il Cadore. Ci godiamo il pranzo al sacco con una magnifica vista... Nel tardo pomeriggio saliamo con i mezzi verso il Pian dei Buoi, per vivere ancora una volta le atmosfere serali e notturne al cospetto dei Monti Pallidi...

G6 – Il Comelico e la Costa della Spina. Ci spostiamo con i mezzi verso il Comelico, la valle più settentrionale delle Dolomiti Bellunesi, per un’altra escursione giornaliera alla scoperta del Cadore. La meta dell’escursione è la Costa della Spina, una panoramica cresta protesa verso Nord al centro del Comelico. Da un lato le alte cime del gruppo del Popera, dall’altro le selvagge Dolomiti di Sappada....

G7 – Ai piedi delle Marmarole. Dedichiamo l’ultima escursione alle Marmarole, uno dei gruppi più selvaggi delle Dolomiti. Dalla Val d’Oten saliamo verso il Col Negro. La prima parte nel bosco è il preludio allo scenario grandioso...
Nel pomeriggio rientro a Belluno. Per chi lo desidera è possibile organizzare un ulteriore pernottamento ed il rientro il giorno successivo.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI

 

dolomiti fanes inverno cominetti
altopiano asiago 3