Viaggi in Kamchatka e sulla Transiberiana ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Kamchatka, trekking nella terra dei vulcani

Kamchatka, una penisola selvaggia e sconfinata nell’estremo Est della Siberia, un luogo affascinante e scarsamente popolato dall’uomo, una terra di orsi e di vulcani. Le montagne della Kamchatka si affacciano all’Oceano Pacifico con più di cento vulcani “attivi” che si possono esplorare con bellissime escursioni e compiere percorsi di trekking che attraversano paesaggi selvaggi e affascinanti, circondati dalla natura estrema (nelle foreste vive l’orso) e da incantevoli ambienti vulcanici. Con un escursione opzionale in elicottero possiamo raggiungere il Lago Kurili per osservare da vicino e fotografare l’orso “grizly” di Kamchatka che caccia placidamente i salmoni nei torrenti e sulle rive del lago.


DATE DI PARTENZA:
18 agosto 2018
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 2.750
VOLO:   € 1.340 (per iscrizioni entro 60 giorni prima della partenza)
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d’ufficio, ricerca voli e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Un viaggio bellissimo e avventuroso, alla la prima parte del viaggio (uguale alla proposta da 15 giorni "da Sud a Nord" ) si aggiunge un bellissimo trekking di 5 giorni che attraversa la riserva naturale di Nalicevo, una regione di foreste e montagne inabitate, che ci permetterà di vivere le sensazioni di una vera avventura. Al termine del trekking raggiungiamo il Vulcano Avachinsky (il Rosso) e il giorno seguente lo saliamo con zaini leggeri. Proposta adatta a comminatori allenati in quanto durante il trekking si attraversa una regione selvaggia e remota e non è possibile accorciare le tappe o rallentare eccessivamente i tempi previsti.
 
TIPOLOGIA: viaggio con trekking con portatori + ascensioni in montagna giornaliere
DURATA: 15 giorni
GUIDE: Guida Kailas Geologo italiano + staff locale
GRUPPO: minimo 8 massimo 12 persone
PERNOTTAMENTO: hotel, tende e rifugi
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Partenza da Milano nel pomeriggio e arrivo in serata a Mosca, trasferimento in Hotel nel centro, vicino alla piazza Rossa e al Cremlino. Cena libera

G2 Dopo la colazione, passeggiata (con guida di Mosca) nel centro storico e nel pomeriggio volo per la Kamchatka. Notte in aereo.

G3 Petropavlovsk-Kamchatsky, la capitale della Kamchatka Arrivo previsto verso le 9.55 del mattino, pratiche doganali e trasferimento in hotel, presentazione del programma e “check” delle attrezzature necessarie durante le escursioni. Nel tempo rimanente passeggiata nel centro di Petropavlovsk sul mare. Pernottamento in hotel.

G4 Entriamo tra le montagne in direzione Sud. Con mezzi fuoristrada entriamo in territori selvaggi oltre il valico Viluchinsky verso il Sud della Kamchatka: di fronte a noi si aprono paesaggi maestosi di vulcani innevati che dominano altopiani selvaggi e inabitati. Qui il Geologo Kailas può cominciare a raccontare la storia geologica di questa penisola vulcanica, descrivendo i numerosi vulcani che si allineano all’orizzonte. ...

G5 La caldera del Mutnowsky, una valle di geyser. Dopo la colazione con un breve tragitto a piedi si parte lungo un sentiero che segue un canyon ricco di colori addentrandosi nel vulcano. Dopo circa 2 ore siamo dentro la caldera del vulcano Mutnovsky: un luogo quasi infernale ricco di sorgenti termali,getti di vapore, piccoli geyser e pozze di fango bollente. Sulle pareti della caldera resiste ancora il ghiacciaio che scende dalla vetta. Numerose pause di osservazione permettono al geologo di raccontare le diverse vicende che hanno trasformato questa montagna in un luogo così interessante ...

G6 Le sorgenti termali Dachinie. Escursione a piedi fino a raggiungere il valico e da qui si scende alle sorgenti termali dove possiamo fare un rilassante bagno caldo nella natura. Questa giornata ci permette di scoprire la bella natura degli altopiani, con la tundra, le marmotte e gli alberi della foresta bassa contorti dal vento. ...

G7 L'impressionante vulcano Gorely. Dopo la colazione ci spostiamo con il nostro fuoristrada fino a raggiungere la base del Vulcano Gorely. Ascensione su questo interessante vulcano, per raggiungere i crateri sommitaliedammirare i laghi nascosti nel suo interno. Il Gorely ci racconta l’evoluzione geologica interessante attraverso l’osservazione delle rocce, che cambiano spostandosi dalla base verso l’edificio vulcanico odierno e grazie all’esperto del nostro team sarà facile capire che cosa è accaduto ...

G8 Inizia il trekking nella riserva di Nalichevo. Mattinata a disposizione per sistemare i bagagli e per rilassarci nelle piscine termali, nel pomeriggio raggiungiamo il villaggio di Pinachevo dove inizia il percorso di trekking. Camminiamo lungo la selvaggia valle del torrente Pinachevo attraversando boschi secolari di betulle e di salici ...

G9 Valico panoramico tra vulcani e ampie vallate. Il sentiero esce dalla foresta seguendo il torrente fino al valico che ci apre una finestra di incredibile bellezza sulla selvaggia (e immensa) vallata del Parco Naturale di Nalichevo contornata da vulcani attivi come lo Zupanowsky, lo Zunzur, il Koriasky e l’Avachinsky. Nel pomeriggio raggiungiamo le sorgenti termali di Nalichevo dove possiamo rilassarci nei laghetti di acqua calda circondati dalla natura ...

G10 Camminiamo leggeri e tempo per un pò di relax. In questa giornata possiamo lasciare tutte le nostre attrezzature nella baita di Nalichevo, per incamminarci verso il vulcano Zupanowsky e raggiungere le sue sorgenti termali ...

G11 Tra due grandi vulcani. Il trekking continua verso Est, dapprima attraverso la fitta foresta e un piccolo canyon, fino a raggiungere le sorgenti minerali Aagskje ai piedi dell'imponente vulcano Koriasky: acque fredde ricche di idrogeno solforato. Lentamente si esce dalla foresta e cominciamo ad intravedere il vulcano Avachinsky e il suo ghiacciaio ...

G12 Valico Avachinski e notte in rifugio. Il trekking prosegue costeggiando il versante nord del vulcano Koriasky (con i suoi 3700 metri è il più alto di questa regione) fino a raggiungere il valico del vulcano Avachinsky. Dopo breve discesa raggiungiamo il rifugio, base di partenza per l’ascensione alla vetta del vulcano Avachinsky ...

G13 La vetta del vulcano rosso. Partenza all’alba, per l’ascensione più spettacolare del viaggio, che ci porterà sulla vetta del Vulcano Avachinsky che ci affascina con il suo cratere sommitale di lave color rosso fuoco, in netto contrasto con il "tappo" di ossidiana nera. Dalla vetta, a 2.600 metri, si domina una buona parte del territorio della Kamchatka centrale ...

G14 Giornata in mare alla scoperta della natura dell'Oceano. Con un moderno cabinato dotato di cucina e posti a sedere interni, usciamo dalla Baia di Petropavlovsk per raggiungere il mare aperto. Lungo il percorso si osservano dal mare i vulcani che dominano il paesaggio. In breve cominciamo a respirare l’atmosfera e la natura dell’Oceano, circondati da migliaia di uccelli marini tra cui pulcinella di mare, alche, urie, cormorani e se fortunati l’aquila di mare. ...

Per chi lo desidera in questa giornata è possibile organizzare un escursione in elicottero al Lago Kurili per osservare da vicino e fotografare l’orso “grizly” di Kamchatka. (costovariabile secondo il cambio valutario, circa 500 € - da pagare in loco, in contanti).

G15 Colazione e trasferimento all’aeroporto per il volo per Mosca. Si vola rincorrendola lancettadell’orologio e come per magiaatterriamo alla stessa ora della partenza. In serata imbarco per il volo per l’Italia.
 
 
INFORMAZIONI GENERALI:
Clima e Temperature: in Kamchatka ci troviamo a condizioni climatiche simili al sud della Scandinavia. L’estate è breve (da giugno a fine agosto) e le temperature si aggirano di giorno intorno ai 15°/18°C di giorno (8°/10° in montagna) e di notte +4/+5°C. L’area è spesso ventosa con rapidi passaggi di nuvole che non permettono copiose precipitazioni. A fine agosto e ai primi di settembre cominciano i colori autunnali e specialmente in montagna le temperature notturne possono avvicinarsi a 0°C. Nella seconda metà di agosto il clima è più stabile, la presenza degli insetti svanisce rapidamente e i colori dell'autunno rendono l'ambiente ancora più magico: ecco perché abbiamo scelto di proporre il trekking alla fine dell'estate.
 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Kamchatka e Transiberiana
<<< TORNA ALL'ELENCO
Kamchatka e Transiberiana
kamchatka
kamchatka
kamchatka
kamchatka
kamchatka
kamchatka
kamchatka
kamchatka
Copyright © 1998-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit