VIAGGI IN CILE, BOLIVIA
:: HOME - VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

La 'ruta de la plata': l'antica via dell’argento tra Cile e Bolivia

15 giorni
Un itinerario che attraversa gli altopiani delle Ande, partendo dalle regioni del deserto di Atacama (in Cile), dove andiamo a scoprire, insieme ad un geologo esperto, un deserto ricco di colori, di interessanti stratificazioni di sale e di argille rosso fuoco che fuoriescono dalla sabbia. Il viaggio prosegue poi in Bolivia per conoscere tutti gli ambienti che hanno fatto diventare famosa questa regione delle Ande, dalle più conosciute Laguna Verde, Laguna Blanca e Laguna Colorada, laghi abitati dai fenicotteri e circondati dai vulcani, fino alle aree geotermiche uniche con geyser, pozze termali balneabili circondate dalla natura. Una tappa fondamentale per questo viaggio è l’attraversamento dell'immenso Salar di Uyuni con una sosta nella caratteristica isola ricoperta dai cactus candelabro. Lasciato il salar entriamo nuovamente in Cile e ci muoviamo a nord costeggiando bellissimi vulcani attivi e dove entriamo in contatto con piccole comunità Aymara autentiche. Incantati da questi territori poco battuti dal turismo di massa raggiungiamo il Lago Chungarà, sovrastato da vulcani di oltre 6000 metri, uno dei "monumenti naturali" del Cile. La "Ruta della Plata di Kailas" si conclude ad Arica dove le meraviglie della costa ci colpiranno sicuramente per la loro singolare bellezza.
STAGIONALITA'
Ideale in luglio e agosto
DATE DI PARTENZA
massimo 12 partecipanti
20 Luglio - 03 Agosto
ULTIMI POSTI DISPONIBILI
03 Agosto - 17 Agosto
COMPLETO
 
21 Dicembre 2024 - 04 Gennaio 2025
PRIMI INTERESSATI
COSTO DEL SERVIZIO
€ 3.750
vedi dettagli
QUOTA ISCRIZIONE
€ 50 (pratiche d'ufficio e assicurazione medico-bagaglio Allianz Global assistance)
SUPPLEMENTO SINGOLA
320 € (Solo in Hotel a Santiago, San Pedro, Arica)
LIVELLO 2
Viaggio itinerante con mezzi 4x4 ed escursioni a piedi
In hotel/lodge, in camera doppia e bagni privati (8 notti); in rifugi di montagna o guesthouse basiche in camere doppie-triple e bagni in comune (5 notti). I rifugi non sono riscaldati e di notte le temperature nelle stanze si aggirano attorno + 4°C/6 °C.
Sono previste alcune passeggiate non difficili e con poco dislivello ma la quota si fa comunque sentire (camminiamo tra 4000 e 4500 metri).
Si dorme spesso in alta quota, sopra i 4000 metri di altitudine; alcuni pernottamenti (vedi programma) sono in rifugi di montagna che presentano servizi molto basici. Le temperature notturne a -15°C fanno ghiacciare l'acqua e quindi non è sempre presente l'acqua corrente all'interno della struttura. I rifugi boliviani non sono gestiti, sarà il cuoco al nostro seguito a preparare cena, colazione e pranzo. Per questa traversata, specialmente per le 4 giornate sugli altopiani boliviani, è necessaria un'ottima adattabilità ai disagi (freddo notturno e rifugi spartani). Ci muoviamo spesso su strade non asfaltate.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
Scarica il Programma Dettagliato
Nome
Cognome
Email
Città di residenza
inserisci questa spunta per venire iscritto alla nostra Newsletter
 
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la nostra Policy
consultabile qui.
SI
NO.  Scrivici a info@kailas.it per ricevere il programma
 
Vedi l'immagine

e inserisci i caratteri
RICHIEDI INFORMAZIONI
Richiedi informazioni
Nome e Cognome
Email
Conferma Email
Telefono
Richiesta
Per quale data sei interessato?
In quanti siete?
Desideri l'invio del PDF del programma?
Stai scrivendo una e-mail all'ufficio Kailas di Milano (info@kailas.it) la tua mail verrà letta il prima possibile. Per urgenze puoi chiamare il n. 02/54108005
 
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la nostra Policy
consultabile qui.
SI
NO.  Scrivici a info@kailas.it per richiedere informazioni
 
SCOPRI DI PIU'
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo Italia – Santiago del Cile.
Volo con scalo dall'Italia, notte in aereo.

G2 Santiago del Cile.
Arrivo in mattinata a Santiago del Cile e trasferimento in hotel. Pranzo di benvenuto in un ristorante all'interno del pittoresco mercato del pesce. Nel pomeriggio visita del centro storico con la Cat...

G3 Il deserto di Atacama e la Valle della Luna.
In mattinata volo per Calama e trasferimento con mezzo privato a San Pedro de Atacama, ridente cittadina turistica nel cuore del deserto. Nel pomeriggio una bella camminata nelle vallate ci aiuta a sc...

G4 Le lagune altiplaniche ed i salar di Talar e di Atacama.
Con un trasferimento privato verso gli altipiani saliamo ad oltre 4000 metri per vedere alcuni specchi d'acqua turchese al cospetto dei vulcani andini. Dopo una passeggiata tra le lagune osservando un...

G5 Laguna Verde e Laguna Blanca.
Raggiungiamo in auto il confine con la Bolivia sullo spartiacque del vulcano Licancabur a 4500 metri di quota; trasferimento su jeep boliviane e pratiche doganali. Pomeriggio dedicato ad una bellissim...

G6 I deserti degli altopiani.
Si prosegue con le jeep nel deserto di Salvador Dalì fino a raggiungere la località Agua Termales (tempo per un bagno in una “piscina termale” calda, circondati dalla natura). Nel pomeriggio il ...

G7 La laguna Colorada ed il Salar di Chiguana.
Al mattino passeggiamo sui bordi della Laguna Colorada per osservare da vicino le diverse specie di uccelli che popolano questi specchi d’acqua di alta quota. Ripresi i nostri fuoristrada raggiungia...

G8 Il Salar de Uyuni.
In mattinata continuiamo il nostro viaggio attraversando piccoli villaggi dove si coltiva la quinoa fino a raggiungere la grotta delle “alghe pietrificate”. In breve entriamo nella distesa di sale...

G9 Il Salar de Coipasa e l'ingresso in Cile.
Continuiamo puntando a nord attraversando questi ampi altipiani circondati da vulcani e bordeggiando il Salar de Coipasa. Lungo la strada saranno possibili degli incontri con piccole comunità locali ...

G10 Salar di Surire, sorgenti termali ed i grandi vulcani attivi.
Entriamo subito nel cuore dell’area vulcanica del Parco Nazionale Vulcan Isluga, altipiani circondati da coni vulcanici, alcuni attivi, e piccoli villaggi di montagna con le caratteristiche chiesett...

G11 Suriplaza, Lago Chungarà e il vulcano Parinacota.
Attraversiamo con i nostri mezzi bellissime praterie d'alta quota (bofedal) passando sotto il vulcano Taapaca per arrivare a Suriplaza, un ambiente dai colori inimmaginabili dove facciamo una magnific...

G12 I villaggi della Precordigliera.
Una passeggiata su un antico sentiero degli Incas Qhapaq Ñan, dichiarato patrimonio dell’umanitá dall’UNESCO, ci permette di avvicinarci a quella che era la vita di queste genti in epoca precolo...

G13 L'oasi di Arica e le testimonianze delle civiltà precolombiane.
Giornata dedicata alla visita della zona archeologica. Prima tappa al mercato dell'Agro, dove i contadini vendono i loro prodotti in un'esplosione di colori e profumi. Si continua il percorso con la v...

G14 Volo di rientro.
Dopo la colazione trasferimento con minibus in aeroporto e volo per Santiago. Notte in aereo. *Nel caso non fosse disponibile il volo al mattino del G14, si parte la sera del G13 per Santiago, con pe...

G15 Arrivo in Italia.
Trasferimento in aeroporto per il volo per Santiago, coincidenza con il volo internazionale per l’Italia. Notte in aereo.


Scarica il programma dettagliato per saperne di più!


GUIDE: Geologo italiano del team Kailas
GRUPPO: Minimo 8 e massimo 12 partecipanti
DOCUMENTI: Passaporto
VACCINAZIONI OBBLIGATORIE: nessuna vaccinazione obbligatoria
 
ALTRE INFORMAZIONI:
Numerosi pernottamenti in quota (tra 3.500 e 4.500 metri), consultare il proprio medico e valutare le proprie condizioni fisiche. L’organizzazione non si assume responsabilità per malessere prolungato o malattie dovute a tale riguardo. Per l'attraversamento della frontiera possono volerci diverse ore.
AVVISO: dal 1° Ottobre 22 Per l’ingresso nel Paese, è permesso l'ingresso in Cile con il Certificato di vaccinazione - emesso dal Paese straniero nel quale si è stati vaccinati. Le persone non vaccinate dovranno presentare un test PCR negativo a mezzo di tampone, effettuato fino a 48 ore prima dell’ultimo imbarco verso il Cile.

PERCHE' CON KAILAS
Un itinerario che segue il tratto di cordigliera della "ruta della plata", l'antica via di comunicazione degli Incas e usata poi dagli spagnoli per trasportare l'argento raccolto nelle miniere di Potosì fino all'Oceano Pacifico. Oltre ai rimandi storici, il viaggio è unico per la varietà di ambienti e di paesaggi ed è stato studiato con i giusti ritmi per permetterci di fermarci e visitare luoghi ancora poco visitati dal turismo.
cile bolivia
  • Coinvolgiamo direttamente strutture a gestione familiare per sostenere direttamente l’economia locale.
  • Con una Guida Kailas esperta dell’ambiente, promuoviamo una cultura scientifica ed ecologica consapevole di quello che si osserva, per non fermarsi ad un'esperienza puramente estetica del paesaggio.
Kailas si occupa di compensare tutta la CO2 prodotta dal viaggio. Ognuno può fare la sua parte compensando la CO2 prodotta dal volo aereo aiutando il nostro progetto di riforestazione in collaborazione con WOW Nature.
Aiutaci a diventare "climate positive"!
Potrebbe interessarti anche...