... Viaggi in Alpi e Prealpi ...
:: VIAGGI :: ESCURSIONI / WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY
torna indietro

Salita alla Capanna Margherita come una volta: trekking in tenda al rifugio più alto d'Europa


Livello 5
Cinque giorni intensi e solitari, trascorsi sui sentieri e nei boschi, fino ad oltrepassare i 4000, appunto: nel blu del cielo e sopra le nuvole. Raggiungiamo il rifugio più alto d'Europa, su una delle vette più alte del massiccio del Monte Rosa. Lo facciamo sulle orme dei grandi del passato: senza utilizzare gli impianti di risalita e senza appoggiarci ai rifugi. Un'avventura in autonomia in piena Natura. Un'esperienza travolgente che, a passo lento, ci porta tra imponenti ghiacciai e meravigliose vette, nei sogni di ogni alpinista. Trascorreremo la nostra avventura evitando la ressa dei rifugi: i nostri campi tendati saranno lontani da strutture e assembramenti, per tornare a gustare la vera essenza dell'Avventura in Montagna.
SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
DATE DI PARTENZA:
30 Giugno,
07 Luglio,
14 Luglio,
28 Luglio,
04 Agosto,
11 Agosto,
18 Agosto,
25 Agosto
COSTO DEL SERVIZIO
€ 690
vedi dettagli
ISCRIZIONE
€ 30 (pratiche ufficio Kailas)
PERCHE' CON KAILAS
Ci muoviamo in un piccolo gruppo, accompagnati dalla Guida Kailas Luca Colli, Guida AMM del Collegio Guide Alpine Lombardia e da una guida alpina UIAGM. Scopriamo aree poco frequentate, ma allo stesso tempo scopriamo un territorio di grande fascino, ricco di storie da raccontare. Il trekking è organizzato con pernottamenti in tenda.
 
  • Saliamo un 4.000 delle Alpi senza utilizzare funivie o altri mezzi di avvicinamento: come una volta, piano piano, tappa dopo tappa ci muoviamo dalla natura di fondovalle fino alla glaciale dimora degli Dei, gustando tutti gli ambienti e i paesaggi.
  • Con una Guida esperta anche della Natura, del territorio e della sua storia, impariamo a conoscere a fondo tutti gli aspetti del luogo, imparando a conoscerlo e rispettarlo.
SCOPRI DI PIU'
TIPOLOGIA: Trekking itinerante di 5 tappe giornaliere classificate da E a EE a F+.
GUIDE: La Guida Kailas Luca Colli Guida AMM del Collegio Guide Alpine Lombardia e una Guida Alpina UIAGM.
GRUPPO: Partenza programmata per massimo 4 partecipanti.
PERNOTTAMENTO: In tenda fornita da Kailas.
 
INFORMAZIONI GENERALI:
VIAGGIO di LIVELLO 5 (vedi legenda nell’appendice al programma). Trekking itinerante con zaino in spalla, 5 tappe giornaliere medio-impegnative. Pernottamenti in tenda.

La Guida Kailas, oltre a raccontare di geologia, storia e ambiente naturale, si occupa di gestire il programma della giornata e i rapporti con i gestori dei rifugi. Ogni partecipante è tenuto a portare il proprio zaino con il necessario per la notte e ad organizzarsi il pranzo al sacco nelle tappe indicate.
Le escursioni a piedi possono essere modificate dalla guida a seconda delle condizioni climatiche della giornata. Durante le passeggiate a piedi le guide effettuano numerose tappe, per spiegare ed osservare il territorio e per fare fotografie. Le guide del team Kailas sono a disposizione per ulteriori informazioni.

Per ulteriori informazioni riguardo l’itinerario, le difficoltà e le attrezzature necessarie e per le prenotazioni è possibile contattare direttamente la guida Luca Colli (tel. 349.8644017, mail: lucacolli@kailas.it)
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 – Da Alagna a Follu. Ritrovo ad Alagna Valsesia. Saliamo in autonomia nella splendida Valle d'Otro, fino alle baite di Follu. Una giornata di quasi relax, per cominciare a salire di quota senza traumi per il corpo. Camminiamo a passo lento, portando con noi tutto ciò che ci serve per trascorrere la notte in Natura. Attraversiamo i boschi magici e visitiamo le antiche miniere di bauxite. ....

G2 – Da Otro al Colle Zube. La seconda tappa inizia dopo una buona colazione: smontiamo il campo e saliamo verso i passi alti della Val d'Otro, fino a raggiungere il Colle Zube (2870), dove l'erba diventa muschio e i licheni lasciano spazio alle rocce. Ci acclimatiamo piano piano alla quota, mentre aquile e camosci ci osservano da lontano, curiosi e timidi. Questa è la nostra prima vera notte in quota ....

G3 – Dal Colle Zube al Rifugio Gnifetti. ENTRIAMO TRA I GHIACCI. Dopo colazione saliamo verso il Passo dei Salati (2990). qui veniamo accolti dagli amici stambecchi che popolano la zona e sono molto amichevoli con l'uomo. Affrontiamo la salita del Monte Stolemberg (3202), aspra punta rocciosa, ma mai difficile, fino a raggiungere Punta Indren (3260), dove incontriamo la Guida Alpina. Da qui proseguiamo su ghiacciaio fino alla Capanna Gnifetti (3647) nei pressi della quale montiamo il nostro “Campo Base”. ....

G4 – CAPANNA REGINA MARGHERITA 4554! La giornata è interamente dedicata alla salita al rifugio più alto d'Europa. Ci allontaniamo presto dal Campo Base: alla luce delle lampade frontali. Saliamo lentamente lungo il ghiacciaio circondati da imponenti vette ricoperte di ghiaccio. Il blu del cielo si tuffa nel bianco delle cime e noi camminiamo sopra le nuvole. Il Cervino ci saluta e, più lontano, scorgiamo il Monte Bianco e il Gran Paradiso. Intorno a noi i 4000 ghiacciati del Rosa ....

G5 – Dal Rifugio Gnifetti ad Alagna. Nell'ultima parte di questa meravigliosa avventura possiamo decidere se scendere a valle utilizzando gli impianti di risalita oppure, vivamente consigliato, “imbarcare” le attrezzature e lente in funivia e scendere lungo l'antico percorso dei minatori, nella Valle di Bors. Un itinerario selvaggio e solitario che ci porterà, tra grandiosi panorami, nel cuore del Parco Naturale Alta Valsesia ....

SCARICA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO
RICHIEDI INFORMAZIONI
Potrebbe interessarti anche...