... Viaggi in Ladakh e Bhutan ...
:: Home | I Nostri Viaggi
:: Le Guide Kailas
:: Eventi
:: Prossime Partenze
:: Domande Frequenti
:: Contatti

Himalaya indiano, trekking alle sorgenti del Gange

Un viaggio che ti porta a scoprire il cuore dell’Himalaya indiano, caratterizzato da imponenti montagne di 7000 metri di altezza, dalla più lunga lingua di ghiaccio della catena (il Ghiacciaio di Gangotri è lungo 25 chilometri) ma soprattutto dalla sacralità delle sorgenti del Fiume Gange, che sgorgano dalla bocca di questo ghiacciaio e che attirano santoni indù a meditare tra le rocce e sulle sponde di questo impetuoso torrente di montagna. Ne deriva un ambiente estremamente affascinante e colorato, che si arricchisce di magia e di incontri interessanti man mano che risaliamo le valli partendo dalle città sacre di Haridwar e di Risikesh.


DATE DI PARTENZA:
22 Settembre
 
COSTO DEL SERVIZIO:   € 1.750
VOLO:   da € 850 secondo disponibilità
ISCRIZIONE:   € 50 (include pratiche d'ufficio, ricerca volo e assicurazione assistenza medico-bagaglio di Allianz Global Assistance)

 

CONSIGLI PER LA SCELTA
Itinerario studiato per gli appassionati di trekking e di natura ma con uno spiccato spirito di curiosità verso la sacralità e il misticismo di queste regioni. Il trekking non è troppo impegnativo ma richiede un po’ di adattamento e buone condizioni fisiche.
 
TIPOLOGIA: jeep tour + 4 giornate di trekking
DURATA: 13 giorni
GUIDE: Guida Kailas + guida locale
GRUPPO: minino 8 e massimo 12 persone
PERNOTTAMENTO: hotel e guesthouse; in tenda durante il trekking (3 notti)
 
ITINERARIO IN BREVE:
G1 Volo Milano – Delhi. Arrivo a Delhi in serata, notte in hotel. ...

G2 Treno speciale (Shabady express) Delhi - Haridwar e Risikesh. Dopo la colazione trasferimento con auto private alla stazione ferroviaria di Delhi per salire sul treno a prenotazione obbligatoria Shabady Express. Dalla stazione di Haridwar in auto raggiungiamo Risikesh, capitale dello yoga, situata ai piedi della catena dell'Himalaya. ...

G3 Percorriamo in jeep una tortuosa e panoramica pista tra le montagne, attraverso crinali affilati, impressionanti spartiacque su ripide vallate e con i panorami sulle prime vette himalayane. L'ambiente è molto bello, con scorci su incredibili terrazzamenti di risaie dove non mancano occasioni per incontri interessanti e belle fotografie. Nel pomeriggio raggiungiamo la cittadina di Uttarkashi, un grosso villaggio di montagna posizionato in un crocevia di valli. ...

G4 Trasferimento di prima mattina a Gangotri (3.048 metri di quota), l'importante centro spirituale che si trova al termine della strada, al cospetto di un Gange impetuoso e "purificatore". Lungo il percorso visitiamo le sacre sorgenti solfuree, motivo di interessanti fotografie ai sadu che si immergono, e incontriamo altri piccoli villaggi immersi nelle foreste, che diventano sempre più imponenti. ...

G5 Cominciamo il trekking percorrendo il "pellegrinaggio" verso la grotta di ghiaccio alla base del ghiacciaio, chiamata Gaumukh (la bocca della mucca). Si cammina in una bella valle di montagna, inizialmente circondati dalle foreste, via via più rade e con panorami sul fiume e su ampi pascoli. ...

G6 Raggiungiamo Gaumukh a quota 3.850 metri, la grotta di ghiaccio sorgente del Gange, alla base del ghiacciaio di Gangotri. Già quì il panorama è maestoso, con vista sui Baghirati Peaks (7.000 metri) verso Nord-Est e sullo Shiviling verso Sud-Est, separati dalla lingua glaciale del Gangotri, un fiume di ghiaccio che separa queste grandi montagne. Da quì saliamo la morena laterale fino a raggiungere Tapovan, balcone panoramico a 4.200 metri, campo base dello Shiviling e del M.t Meru: ...

G7 Sua maestà lo Shiviling. Ci muoviamo a piedi, tra praterie e morene glaciali che ci portano ad un bellissimo lago turchese, che fa da controaltare al panorama già spettacolare che si gode da Topovan: da una parte le tre vette dei Baghirati, e ai loro piedi il ghiacciaio di Gangotri che corre per oltre 25 chilometri tra le montagne. ...

G8 Si rientra lungo il sentiero di pellegrinaggio fino ad arrivare a Gangotri. Tempo a disposizione per rilassarci tra i vicoli di Gangotri e per fotografare i volti dei santoni. Possiamo "astrarci" lungo le rive del Gange cercando i sadu in meditazione o semplicemente osservando le rocce scavate e lavorate dall'acqua. Notte in guesthouse. FB
G9 Rientro con le jeep percorrendo le ripide vallate fino a raggiungere Haridwar, importante città sacra x gli Indù, ...

G10 La città santa di Haridwar. Giornata relax dedicata alla visita di Haridwar, ricca di mercati e di luoghi sacri degli Indù. Alla sera, orario del tramonto, assistiamo alla Cerimonia Aarthi presso l’Hari-ki-Pauri Ghat di Haridwar. ...

G11 Mattinata ad Haridwar e treno Shabady Express per Delhi, con arrivo alle 22.45. Trasferimento in hotel

G12 Delhi, tempo libero per una visita, in serata trasferimento in aeroporto e volo.

G13 Arrivo in Italia.

 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni contattare info@kailas.it o telefonare allo 02.54108005
I prezzi dei programmi vengono confermati con l'invio del programma dettagliato.

 

 

Viaggi di Gruppo
(con Guida Kailas)
Ladakh e Bhutan
<<< TORNA ALL'ELENCO
Ladakh e Bhutan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
garwhall_-_rajastan
Copyright © 1998-2018 Tour Operator DESERTEXPLORERS di proprietà Kailas Srl  .  Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT
Telefono +39 02 54108005  .  e-mail  info@kailas.it  .  P.IVA 12427110155  .  Privacy Policy  .  Cookies Policy  .  Credit