:: HOME - VIAGGI :: WEEKEND :: EVENTI :: PROSSIME PARTENZE :: GUIDE KAILAS
:: INFO & UTILITY

 

La Rota Vicentina è uno dei trekking più belli del mondo, ma spesso viene scambiato per un "cammino" perché i frequentatori ne affrontano soltanto alcune parti. 
In questa combinazione ho scelto di vivere i segmenti più antichi dell'Historical Way, del Fishermen's trail e aggiungere una serie di digressioni e varianti segrete in alcuni angoli davvero remoti. 

Il risultato è vivere paesaggi meravigliosi tra foreste di querce da sughero e boschi di eucalipto, senza incontrare altri trekker, se non in rarissimi casi, e poter fruire delle parti più nascoste del sentiero dei pescatori, senza per questo perdere le porzioni più conosciute. 

La cultura verde e quella azzurra, della terra e del mare, si miscelano in natura e storia, a partire dall'etnografia sino ad arrivare alla cucina che ogni giorno e sera è possibile godere nella regione dell'Alentejo, la più grande, selvaggia e varia del Portogallo. Ci troviamo nell'ultimo avamposto che divide l'immenso oceano Atlantico dall'estremo limite ovest del continente europeo. 

Liguria: il Trekking della Rota di Levante
I segreti della Rota Ligure
Valle d'Aosta 3 x 3000 m
Valle d'Aosta: Trekking Into the Wild (Classic)
Isola d'Elba: la perla del Mediterraneo
La Rota Vicentina in Portogallo
Salita al Monte Elbrus dal versante Nord
Marocco sopralluogo climbing
I segreti di Escursionismo oltre le 5 Terre
Valle d'Aosta: Trekking Into the Wild (Extreme)
I segreti di Valle d'Aosta Into the Wild
Nepal ascensione Chulu e Trek Naarphu